post

U13M AVIS CERNUSCO – I Tigrotti in trasferta.

In campo!

UNDER 13 6×6 Maschile (prima fase) – 2a giornata
12 novembre 2017 – ore 15:00
Pavia – PALESTRA CAMPUS, campo CENTRALE
CUS PAVIA vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 2-1
(25-21; 25-18; 18-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso DELLA TORRE, Tommaso FRIGERIO, Tommaso GALBIATI, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Andrea PISANI, Gabriele SANGALLI, Luca TICOZZI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Pavia – Seconda di campionato e prima trasferta, i tigrotti pagano il fuso orario.

A guardare il bicchiere mezzo pieno la trasferta di Pavia regala senz’altro più di un sorriso e il primo set conquistato dall’Under 13 dell’Avis Cernusco Vero Volley. Ma un po’ di rammarico c’è, pensando che sarebbe potuta essere una bella vittoria corsara.

Il primo set inizia con il vento in poppa per gli ospiti, che dopo qualche punto combattuto, balzano sul 10-4, con 6 punti di fila coronati da un entusiasmante ace. Poi, dopo lo shock iniziale, il Cus si riorganizza e infila qualche punto. Ma i cernuschesi tengono botta e arrivano al 14-9. Guardano gli avversari dall’alto verso il basso e probabilmente  vengono loro le vertigini. Così all’improvviso perdono smalto e sicurezza e dilapidano tutto il vantaggio. Si combatte punto a punto, tra un susseguirsi di errori, specie in battuta, e si arriva al 19 pari. E’ a questo punto che i padroni di casa mettono la freccia e il set si chiude 25 a 21 per loro.

La seconda frazione è per cuori forti. I ragazzi dell’Avis Cernusco per la prima parte si dimenticano di scendere in campo: entrano due miseri punti, mentre gli avversari colpiscono come cecchini. Arrivano in un battibaleno al 17-5. Poi inizia la riscossa. I cernuschesi risalgono punto dopo punto e galoppano fino al 22-18. La “remuntada” sembra fattibile. Invece poi al Cus Pavia riescono le giocate che chiudono il set 25-18.

L’ultimo set è quello della gloria. Gli ospiti partono bene. C’è partita fino al 4-4, con salvataggi da brivido. Poi i cernuschesi salutano e prendono il largo. Ora riesce praticamente tutto. Massimo vantaggio sul 20-11. A questo punto c’è un ritorno dei padroni di casa che si rifanno sotto fino al 21-17. Ma gli ospiti riprendono le redini dell’incontro e lo chiudono sul 25 a 18.

Grande soddisfazione per il primo set vinto, ma peccato per i due black out in chiusura di primo e in avvio di secondo set.

Prossimo incontro sul campo di casa contro la formazione del GONZAGA MILANO domenica 26/11/2017 alle ore 09:30.

Ce la giochiamo.

Lo schema del coach!

Il tifo non manca!

Analizziamo la partita.

(dal nostro corrispondente Gabriele TICOZZI)