post

U13M AVIS CERNUSCO – Altra sconfitta ma non si molla!

UNDER 13 6×6 Maschile (prima fase) – 3ª giornata
26 novembre 2017 – ore 09:30
Cernusco sul Naviglio – Nuovo Palasport Comunale Sussidiaria
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs GONZAGA MILANO: 0-3
(16-25; 13-25; 10-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Nicolò CAVAZZONI, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso DELLA TORRE, Tommaso FRIGERIO, Tommaso GALBIATI, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Luca TICOZZI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Cernusco sul Naviglio – Terza di campionato per i nostri valorosi tigrotti di coach Bonacina.

La ripresa del campionato, dopo il turno di riposo, riserva un brutto cliente per i ragazzi dell’Under 13 della Pallavolo Avis Cernusco. Il Gonzaga Milano si rivela una squadra  molto preparata che alla fine prevale imponendo la propria forza fisica e la propria tecnica.

Il primo set è il più emozionante. La sensazione iniziale è che non ci sia partita, vedendo le schiacciate di alcuni ragazzi della squadra ospite. Ma sul 1-5 i padroni di casa si risvegliano e con una serie di ottimi punti, culminanti con una bella palla piazzata di Simone Arlati, si riportano sul 4-5. A quel punto inizia un gioco a elastico. Il Gonzaga rimette la marcia e ne infila tre. Rispondono i cernuschesi che ne piazzano due. Poi ripartono gli ospiti che corrono fino al 6-12. Coach Matteo Bonacina chiama un saggio time-out. Al rientro in campo gli effetti si vedono e i cernuschesi riaccorciano le distanze, portandosi sul 11-15, con un emozionante punto di Flavio Costi, subito dopo una ricezione super di Andrea  Pisani.

Gli ospiti allora perdono la pazienza e infilano i punti decisivi, andando sul 12-20. Quindi chiudono agevolmente il set sul 16 a 25.

La seconda frazione è senza storia. Il Gonzaga Milano parte a razzo con uno 0-6 che non lascia repliche. Schiacciate e piazzate non trovano più resistenza e gli ospiti concedono ai cernuschesi solo le briciole. Si arriva al 12-17 solo grazie a una serie di loro errori. La ramanzina dell’allenatore meneghino è subito efficace. I rossoblu riprendono la marcia e il set si chiude sul 13-25.

Pirotecnico  invece l’inizio dell’ultima frazione. Al galà delle schiacciate e delle ricezioni difficili partecipano stavolta anche i padroni di casa. Si combatte punto a punto con botta e risposta fino all’8-8. Poi tutto torna come prima. Il Gonzaga non sbaglia più, mentre all’Avis inizia a venire il fiatone. I milanesi ingranano la marcia e chiudono in scioltezza il set e la partita sul 10-25.

Si torna in campo domenica pomeriggio 3 dicembre in casa dell’As Merate nella palestra della scuola elementare in via Montello.

(dal nostro corrispondente Gabriele TICOZZI)