post

U14M AVIS CERNUSCO – Risultato scontato ma quasi con sorpresa.


COPPA UNDER 14 Maschile (prima fase) – 7ª giornata – girone B

22 aprile 2018 – ore 11:30
Cernusco sul Naviglio – NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs VOLLEY SEGRATE 1978 BLU: 0-3
(5-25; 22-25; 4-25)

Tutti i campo!

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIO, Tommaso GALBIATI, Daniel MAGGIO, Lorenzo MONDINO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Luca TICOZZI, Loris VIDONE.

1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Cernusco sul Naviglio – Finisce con l’ultima di campionato l’avventura dei Tigrotti nell’esordio in Under 14.

Nessuna vittoria e nessun set vinto nel torneo ma non è questo che conta. Coach Bonacina ha fatto saggiare un campo di ragazzi più grandi e con più esperienza per far prendere dimestichezza con una nuova realtà.
Questa ultima partita è l’esatto riepilogo della stagione trascorsa.
Primo set con i nostri ragazzi completamente in balia del gioco avversario, certamente aiutati dalle battute dall’alto hanno bloccato qualsiasi reazione ma il problema è solo nell’atteggiamento messo in campo.

Entusiasmo sempre e comunque!

Il secondo parziale invece ha evidenziato tutto quello spiegato, imparato e messo in pratica durante le sessioni di allenamento: i fondamentali ci sono e sono anche stati ben assimilati ed il 22-22 a cui si è giunti ne è ampiamente la dimostrazione. Non ci si nasconde: il Coach e la panchina ci credeva nell’impresa soprattutto percependo l’agitazione degli avversari quando hanno visto la grande tenuta dei nostri che li hanno messi in crisi anche con le battute, anche con le difese (qualche muro è stato importante), anche con le ricezioni (non più tentennanti come all’avvio) ed anche con attacchi precisi e mirati. Ok, è mancata la tenuta mentale, che viene con l’abitudine al campo, ma è stato veramente un bel set finito 22-25.

Noi ci siamo! Si Comincia!

Nel terzo altro crollo soprattutto di atteggiamento, come quasi appagati dalla bella prestazione appena fatta le gambe sono diventate pesantissime e così anche il pallone, vero anche che gli avversari impauriti da quello appena successo hanno messo in campo i loro atleti più forti spingendo al massimo ma il risultato finale è più frutto dell’immobilità dei padroni di casa più che della bravura degli ospiti.
Certo i risultati non sono arrivati ma sembra proprio che la strada intrapresa sia quella giusta.
Ultimi allenamenti in palestra dove i ragazzi saranno chiamati a dare il tutto per tutto anche con qualche novità per crescere e migliorare, sempre!
Bravi TUTTI: bravo Coach Bonacina che anche se con qualche momento di sconforto ha tenuto bene continuando ne suo pregevole lavoro. Bravi gli arbitri e i refertisti che hanno permesso di poter disputare le gare casalinghe. Bravi i dirigenti che hanno coadiuvato il coach nell’espletare questioni burocratiche e logistiche.
Ma soprattutto bravi ai nostri ragazzi che ci hanno fatto trascorrere una stagione ricca di emozioni e qualche delusione ma che ci sta, perché dalle delusioni si riparte, si migliora e si vince nel mondo dello Sport così come nella vita.

Torneremo!

(dal nostro corrispondente pA – photo by pC)