post

U13M AVIS CERNUSCO – Una sconfitta dalla quale ripartire

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 3ª giornata
18 novembre 2018 – ore 17:30
Brugherio –  Palestra Parini Via XXV Aprile 
Brugherio Diavoli Rosa Black vs. Pallavolo AVIS Cernusco: 3-0
(25-14; 25-12; 25-12)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Massimo DEL TORRE, Tommaso GALBIATI, Andrea LEVRATTO, Stefano MELZI, Giacomo PEREGO, Andrea PISANI (K), Alessandro PRINA, Leonardo RIZZI, Pietro SANGALLI, Gabriele TICOZZI, Nicolò TOTO, Loris VIDONE.

1° allenatore: Matteo BONACINA
2° allenatore: Simone TENCA
Dirigente accompagnatore: Paola CASIRAGHI 
Terza di campionato, i Tigrotti vanno a Brugherio per affrontare i pari età dei Diavoli Rosa Black.
Oggi si affronta una delle squadre favorite per la vittoria finale di questo girone. Coach Bonacina si affida al sestetto di base più consolidato. Il sorteggio del primo set consegna a noi la battuta ma è subito break con il primo punto conquistato dai nostri avversari. Immediata reazione dei Tigrotti che si portano subito in parità e che con una buona costruzione di gioco ed attacchi decisivi, procedono punto a punto fino 5-5. A questo punto qualcosa cambia, i nostri avversari accelerano, aumenta in loro la consapevolezza e la fiducia dei propri mezzi e, di conseguenza i Tigrotti spengono la luce. La palla sembra imprendibile, la costruzione delle azioni più difficoltosa e quando coach Bonacina chiama il primo time-out il tabellone segna un eloquente 11-5 per i Diavoli. Diavoli che proseguono la loro marcia senza troppi patemi alla conquista del primo set che si aggiudicano in soli 23’ per 25-14.

Si ricomincia con lo stesso sestetto ma la musica non cambia, questa volta il nostro coach cerca nuova verve inserendo forze fresche per cercare di variare il gioco. La differenza tecnico-tattica con i nostri avversari si dimostra in tutta le sue sfaccettature e il secondo set viene incamerato dai nostri avversari per 25-12. 

Ora diventa veramente dura, ripartire sotto di due set, di fronte ad un avversario più esperto più abituato alle competizioni e oggettivamente più forte, non sembra ancora un elemento nelle corde dei nostri Tigrotti. Le gambe si muovono lente le idee sono appannate e soprattutto la paura di sbagliare fanno si che al secondo time-out chiamato dal nostro coach il punteggio la dica già lunga, i Diavoli sono avanti 12-4. Bonacina fa giocare tutti i suoi ragazzi, tutti devono sentire il profumo del campo, tutti devono provare quello che in settimana si impara, e tutti devono divertirsi. Il punteggio ormai non conta più e anche questo set diventa una fotocopia del precedente 25-12.

Dicevamo che tutti devono giustamente giocare, provare e divertirsi ma questa volta osservando i volti a fine partita di tutti i nostri ragazzi sembra che questo non sia avvenuto e questa è la cosa più dispiace al di là della sconfitta che ripetiamo è arrivata con una squadra nettamente più forte della nostra. Tigrotti, ora tanto lavoro in palestra, tanti allenamenti e soprattutto la prossima volta mettiamo in campo anche tanta voglia di giocare, di divertirsi e di stare insieme.

Noi saremo sempre con voi, per questo ti troverete sugli spalti a tifare e sostenervi già Sabato prossimo 24 Novembre ore 15:30 a Lissone e sarà tutta un’altra storia.

(dal nostro corrispondente mP – photo by mP/cR)