post

U13M AVIS CERNUSCO – Un po’ di calo ma la vittoria arriva.

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 11ª giornata
24 febraio 2019 – ore 9.30
CERNUSCO SUL NAVIGLIO PALESTRA SUSSIDIARIA CENTRO SPORTIVO COMUNALE VIA BUONARROTI.
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – LISSONE VEOLLEY TEAM 2-1
(25-16; 26-24; 20-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Giacomo PEREGO, Andrea PISANI, Tommaso GALBIATI, Cristiano ARRIGONI, Loris VIDONE, Alessandro PRINA (K), Leonardo RIZZI, Massimo DEL TORRE, Luca TICOZZI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Paola CASIRAGHI

Vittoria sofferta, con un secondo set da sconsigliare ai deboli di cuore.
Il primo set lo portiamo a casa facilmente. E’ forse uno dei migliori giocati dai nostri ragazzi, che creano gioco e si propongono in continuazione per andare a schiacciare. Salvano e si ripresentano implacabili sopra la rete. Gli avversari sono irretiti e non riescono a reagire. Partiamo e siamo già sul 6-1. Da segnalare una bella shciacciata di Pisani, un tocco corto di Ticozzi e un ace di Vidone. Poi è ancora un monologo cernuschese, con una bellissima giocata di Prina, uno scambio da 10 e lode concluso da una schiacciata di Del Torre e un altro grande colpo di quest’ultimo. Al lissonesi lasciamo le briciole. Sull’11- 6 bella schiacciata ancora di Del Torre nell’angolo più lontano. Un colpo da biliardo. Sul 15 -8 i brianzoli dimostrano di avere i numeri e anullano un’altra botta dei nostri con un murone magistrale. Ma i padroni di casa sono indiavolati e, anche trascinati da due grandi giocate di Pisani, volano sul 21-10. Con il set nel congelatore, rallentano il ritmo e portano in porto il risultato sul 25-16.

Sembrava tutto facile. Invece nel secondo set vediamo le streghe. I nostri ragazzi iniziano a sbagliare e non riescono più a costruire gioco. Eccezion fatta per una schiacciata di Ticozzi e una di Del Torre, non riusciamo più ad affacciarci sopra la rete. Così gli avversari prendono coraggio e iniziano a colpire. I padroni di casa sbandano e commettono errori in ricezione. Sul 5-9 subiamo impreparati due pallonetti. Gli ospiti raggiungono il massimo vantaggio sull’8-14. Poi arrivano i segnali di reazione: una schiacciata di Galbiati e un ace di Del Torre ci ridanno ossigeno. Saliamo a 17-18 e crediamo di averli presi. Invece no, peché subito dopo arrivano il punto numero 19 e il 20 dei brianzoli. I nostri infilano il diciottesimo, ma Lissone fa 21 e 22. Una schiacciata di Vidone ci ridà coraggio: siamo 19-22. La palestra diventa una bellissima bolgia con genitori e allenatori di entrambe le squadre che sospingono i propri ragazzi. I cernuschesi ingranano la marcia e fanno il 20, il 21 (schiacciata di Pisani) e il 22 del pari. Mettono anche la freccia e sorpassano. Siamo 23-22. Quindi arriva il 23-23. Torniamo avanti con il 24-23. I brianzoli pareggiano dopo uno scambio lunghissimo. Il 25-24 per noi arriva in modo rocambolesco, con una palla che Del Torre butta dall’altra parte involontariamente, ma va bene così. Alla fine un bellissimo tocco corto di Galbiati pone fine al set.

Nella terza frazione si ripropongono gli stessi temi della seconda. I lissonesi, delusi da quella precedente, entrano incattiviti e ci sono subito davanti. Finiamo sotto 3-6. Si ammirano scambi lunghissimi e combattuti. Sotto rete abbiamo ancora un po’ le polveri bagnate. Gli ospiti si portano sul 5-9. Noi risaliamo e dopo una schiacciata di Del Torre, due di Vidone e una di Pisani gli siamo ancora addosso: 12-13. Qui forse finisce la benzina: brianzoli avanti fino al 12-16. Da qual momento gestiscono. I nostri provano a rifarsi sotto ma questa volta il set è loro: 20-25.

Prossimo impegno domenica 3 marzo ancora in casa contro i segratesi della galassia Powervolley Milano.

(dal nostro corrispondente gT – photo by cR_pA)