post

U13M AVIS CERNUSCO – Una sconfitta che non fa male.

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 13ª giornata
3 marzo 2019 – ore 9.30
CERNUSCO SUL NAVIGLIO PALESTRA SUSSIDIARIA CENTRO SPORTIVO COMUNALE VIA BUONARROTI.
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – POWERVOLLEY REVIVRE MILANO 0-3
(11-25;  14-25; 15-25)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Giacomo PEREGO, Andrea PISANI (K), Tommaso GALBIATI, Cristiano ARRIGONI, Loris VIDONE, Alessandro PRINA (K), Leonardo RIZZI, Massimo DEL TORRE, Luca TICOZZI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Paola CASIRAGHI
Nonostante  lo 0-3 subito in casa a opera dei segratesi del Powervolley Milano concludiamo l’incontro con il sorriso sulle labbra. Perché di fronte a un avversario davvero più forte i nostri ragazzi non si abbattono, ma danno il meglio di sé uscendo con l’onore delle armi.
Nel primo set partiamo bene. Una bella schiacciata Pisani dà il là all’incontro. Poi subiamo gli ospiti che volano sul 2-6. Ma non è una passeggiata per loro. Ogni scambio è lunghissimo e fa disperdere molte energie. Bella schiacciata  di Galbiati per il 4-6. Sul 4-8 coach Bonacina chiama time out per rimettere in  ordine qualche dettaglio, ma ce la stiamo giocando. Al rientro in campo subiamo la fuga dei segratesi che volano sul 4-12. A quel punto diventa protagonista Vidone che prima con una schiacciata e poi con un tocco corto accorcia le distanze. In entrambe le situazioni il punto arriva dopo une bella costruzione di gioco dei nostri ragazzi. Ora è il coach avversario a chiamare il tempo. Al rientro è ancora Vidone  ad andare a punto con un bagher in rovesciata. Poi  il Powervolley si ritrova e infila cinque punti consecutivi. Ormai il set è andato, ma continuiamo a combattere. Sull’8-18 bel murone di Pisani. Poi sull’10-21 grande schiacciata di Del Torre. Finisce 11- 25.
Nel secondo set si registra una leggera flessione iniziale quanto a intensità  dei padroni di casa, ma non mancano le cose buone da segnalare. Il primo punto è di Segrate, poi noi pareggiamo con un muro strepitoso di Del Torre. Ottima schiacciata di Galbiati per il 2-3 e gran colpo ancora di Del Torre per il 4-6. A questo punto Segrate scappa e si porta prima sul 4-10 e poi sul 5-13. Coach Bonacina chiama il time out, ma non siamo più reattivi come all’inizio della gara.
Torniamo in campo infilando due punti, salvo subire subito dopo una mitragliata dagli avversari che si portano sul 7-18. Bonacina chiama di nuovo il tempo. Rientriamo e portiamo a casa il punto. Ora si torna a combattere. Segrate fa il 20, noi il 9, il 10 e l’11. Gli avversari salgono a 21 e noi rispondiamo con il 12. Gli ospiti cercano di avvicinarsi alla meta con il punto numero 22, ma la replica dei nostri è encomiabile e così arrivano il 13 (pipe di Pisani) e il 14. Nel momento migliore dei cernuschesi ecco gli ultimi due decisivi punti per il Powervolley che chiude 14-25.
L’ultimo gioco è in tutto simile al precedente. Del Torre porta a casa l’1-0, poi si lotta punto a punto (da segnalare un ace di Galbiati) fino al 4-4. Quindi Segrate indovina la strada per ottenere quattro punti consecutivi. Coach Bonacina chiama il time out. Si torna in campo prendendole, ma anche dandone qualcuna (bel tocco corto di Vidone). Sull’11-13, dopo una schiacciata di Prina e un muro di Toto, siamo ancora in partita. Gli avversari premono sull’acceleratore e mettono quattro punti di fila. Sull’11-17 secondo time out chiamato dalla panchina di casa. Rientriamo con un punto, ma è solo un’illusione perché i segratesi fuggono sul 12-22. Pisani con una bella schiacciata fa il 13, ma ormai è la resa. Finisce 15-25.
Ultima gara a Desio con l’Asd Desio volley Brianza il 23 marzo alle 11 nella palestra della scuola “Pertini” in via Milano.
(dal nostro corrispondente gT – photo by aF)