post

U12M AVIS CERNUSCO – Si perde ma ce la si gioca.

Campionato Under 12 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 11ª giornata
24 MARZO 2019 – ore 11-00
Segrate palazzetto dello sport Via XXV Aprile.
POWERVOLLY MILANO – PALLAVOLO AVIS CERNUSCO 3-0
(26-24; 25-22; 25-16)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Flavio COSTI, Diego PERAGINE, Tommaso GALBIATI, Massimo DEL TORRE (K), Nicolo’ BALZAN, Luca TICOZZI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Valentina FLORIO

Ci presentiamo ad affrontare la capolista carichi e con la motivazione giusta. Infatti subito in avvio di partita una schiacciata e un ace di Costi e un murone di Del Torre ci portano sul 4-1 per noi. In un battibaleno però i segratesi ci acciuffano. Coach Bonacina chiama il tempo e quando i ragazzi rientrano in campo riprendono a martellare. A dare il la è una schiacciata di Peragine.  Andiamo sull’11-5. I padroni di casa non demordono e ci rosicchiano punti. Arriviamo al 13-14 per noi, quando Bonacina chiede il time out per la seconda volta. Il gioco riprende con un murone di Costi e una schiacciata di del Torre. I ragazzi sembrano avere la marcia giusta. Un ace di Costi ci porta sul 15-19 per noi. Poi i padroni di casa si rifanno sotto e si portano a un punto. Si gioca con l’elastico: i nostri ragazzi riallungano subito dopo e grazie anche a due ace consecutivi di Del Torre vanno sul 18-23. Forse il Powervolley non era mai stato così in difficoltà. Rosicchiano ancora qualcosa. Sul 21-23 Del Torre schiaccia e sembra che ormai una meritata e importante vittoria di un set  contro la capolista sia cosa fatta. Non è così, perché  segratesi ci annullano due set point e si portano a un punto di distanza. Sul 23-24 tutto il palazzetto è al vertice della tensione. Lo scambio potrebbe essere decisivo ed è prolungato. Poi Peragine alza per Toto che schiaccia. La palla rimbalza a terra. Mamme e papà provenienti da Cernusco esplodono di gioia. Purtroppo è solo un wishful thinking, perché il direttore di gara  alza le mani: la palla è fuori. Nemmeno il tempo di riprendersi che i padroni di casa, bravissimi a mantenere i nervi saldi,  infilano il punto 25 e il 26 che chiude il gioco. Ci sentiamo come se ci avessero sfilato la torta mentre stavamo per addentarla, ma a mente fredda possiamo gioire lo stesso  perché è stato comunque un gran bel set.

Il secondo gioco è simile, ma in questi caso i segratesi sono sempre avanti. Si combatte punto a punto fino al 14-12 per il Powervolley. Da segnalare un autentico fulmine scagliato da Costi (dopo due pipe consecutive annullate dai  segratesi), un sagace tocco corto di Toto e una pipe di Del Torre. La panchina di Segrate chiama time out per cercare di trovare la soluzione, il modo per prendere un margine di vantaggio. Ma non c’è nulla da fare: le due squadre restano incollate fino ala fine. Due bombe, una di Costi e un’altra di Del Torre, fanno capire ai padroni di casa che anche noi sappiamo ruggire. Dal 22-19 perdiamo un po’ contatto, ma non moliamo. Finisce 25-22. Altro set ben giocato.

L’ultima frazione riparte come se la precedente non si fosse interrotta. E’ una battaglia su ogni pallone che va avanti senza soluzione di continuità. Bello un tocco corto di Gabiati per il 4-7 per noi, così come la schiacciata di Toto per il 5-8. Peragine con una schiacciata fa il 14-15. Da qui iniziamo a commettere qualche errore in più, mentre i segratesi prendono coraggio e mettono sei punti consecutivi. Sul 22-15 c’è ancora tempo per una pipe di Del Torre. Poi il set finisce 25-16.

Prossimo impegno domenica 7 aprile nella palestra della Scuola primaria di via Bologna a Bresso contro il Tagliabue case Bresso.

(dal nostro corrispondente gT)
post

U14M AVIS CERNUSCO – Quando in campo scende anche la grinta.

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 4ª giornata
10 marzo 2019 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio, NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – MONZA VOLLEY A.S.D.: 3-1
(25-17; 25-17; 23-25; 25-23)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIOTommaso GALBIATI, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA,  Luca TICOZZI, Nicolò Matias TOTO, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Simone TENCA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Partita davvero emozionante quella contro il Volley Monza, che ha messo in luce soprattutto il livello che i nostri ragazzi riescono a raggiungere quando giocano a pallavolo per davvero.
Si parte alla grande: un ace di Toto, un sagace tocco corto di Frigerio, una schiacciata di Arlati rendono l’avvio scoppiettante. In breve ci portiamo sul 6-0. Poi anche gli avversari si fanno vivi, ma le schiacciate di Maggio e Frigerio li tengono a distanza. Sul 14-9 si scatena Arlati che porta a casa due punti consecutivi e poi si ripete sul 16-11. Dopo un tentativo di recupero dei  brianzoli che arrivano fino al -2 si scatenano i nostri con i colpi implacabili di Frigerio (schiacciata), Pisani (tocco corto) ancora Frigerio e Arlati (ace). Sul 23-15 concediamo due punti, poi la chiudiamo con un colpo finale d Zinni.
 
Secondo set vinto in scioltezza. Due schiacciate di Frigerio e un ace di Zinni creano subito il divario. Poi quando il Monza Volley cerca di rialzare la testa ci pensano Pisani e Zinni a ricacciarli indietro. Sul 10-4 però, i brianzoli non demordono e si avvicinano ancora fino al 12-8. A quel punto i padroni di casa pigiano sull’acceleratore: decisivi sono un ace di Arlati, una schiacciata di Toto e una sempre di Arlati, che ci fanno volare sul 20-10. Qui commettiamo l’errore di pensare di aver chiuso la partita. I nostri avversari invece ci mettono l’orgoglio e recuperano fino al 21-17. Una schiacciata perentoria di Frigerio ci ridesta e a quel punto la sigilliamo davvero con lo stesso punteggio del primo set.
 
Sembrava una discesa libera invece nel terzo gioco troviamo la salita. I monzesi tornano in campo con maggiore grinta. I nostri accusano forse un po’ di stanchezza mentale e non si ritrovano più. A loro entrano le bordate che fino a quel momento non si erano viste, mentre ai nostri non funziona più la ricezione e si commettono molti errori a servizio. Così gli avversari scappano e si portano su 4-7. Segue una fase combattuta di botte e risposte. Sull’11-15 per gli ospiti sembra che ci si la svolta decisiva. I nostri infatti iniziano la risalita grazie anche a un Frigerio che li trascina con un muro e un tocco corto. Il 17 pari è firmato da Arlati. Il sorpasso è ancora opera di Frigerio. Arlati ci mantiene avanti poco dopo con il 19-18. Qui si spegne la luce e i monzesi ne approfittano e controsorpassano. Si portano sul 20-24. Sembra tutto finito, ma i cernuschesi non ci stanno e recuperano. Sul 23-24 il coach brianzolo chiama time out e fa bene perché i suoi ne escono portandosi a casa il punto del set.


Dopo un gioco così avvincente, ne segue un altro dello stesso tenore. La palestra esplode di entusiasmo e la tensione sale alle stelle sin dalle prime battute. I nostri ragazzi vogliono vincere una partita che avevano quasi in pugno, i monzesi vogliono invece riaprirla. Si combatte punto a punto. Poi Arlati infila due ace consecutivi e ci fa mettere la testa avanti: 5-4. Monza non ci sta e pareggia. E’ una battaglia. Sull’8-9 per gli ospiti questi tentano la fuga con tre punti consecutivi. I padroni di casa si scuotono ed trovano il proprio momento migliore, esprimendo una grande pallavolo che annichilisce gli avversari: arrivano sette punti che ci fanno prendere le redini dell’incontro. Tocco corto di Vidone, poi schiacciata di Arlati, quindi un murone di Frigerio. Alcuni scambi sono da brividi, con salvataggi al limite da una parte e dall’altra. I brianzoli rompono il digiuno indovinando un punto, ma poi i nostri riprendono implacabili. Il 17-13 Zinni lo fa addirittura di piede, salvando una palla che sembrava già destinata a terra. Voliamo sul 21-14, trascinati da alcuni bei colpi di Frigerio. Il coach brianzolo chiama time out per riordinare le idee. Infatti i suoi ragazzi tornano in campo rinfrancati e iniziano la risalita. Sul 21-17 è coach Bonacina a chiamare il tempo. Non serve. I brianzoli accorciano e si portano a un punto. Facciamo il 22-20 e ci sentiamo salvi. Non è così. Monza fa il 21, il 22 e il 23 del sorpasso. La palestra è una bolgia. I nostri hanno il pregio di non perdersi d’animo. Pareggiano. Poi arriva il punto numero 24 per noi. Il tifo dei padroni di casa si accende al massimo. Alla fine un errore di ricezione degli avversari sul match point pone fine a una gara intensissima. Applausi a tutti e ragazzi in maglia blu in scivolata sotto la “curva” dei genitori.
Prossimo impegno domenica 17 marzo alle ore 10:00 a Cantù contro la POOL LIBERTAS.
(dal nostro corrispondente gT – photo by pA)



post

U14M AVIS CERNUSCO – Partita vincente e convincente

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 2ª giornata
24 febbraio 2019 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio – NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs A.S. MERATE: 3-0
(25-14; 25-13; 25-16)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Cernusco sul Naviglio, si gioca la prima partita della Coppa tra le mura di casa.
Partita vincente ed a tratti convincente quella dalla formazione U14 di Coach Bonacina.
Si comincia bene il primo set, buona posizione in campo e bel gioco, gli ospiti cercano di rimanere agganciati ma faticano a tenere il ritmo dei nostri ragazzi. Un buon turno di battuta permette l’allungo al 13-8. Poi sono buone difese ed attacchi determinati a far chiudere 25-14 con soddisfazione del coach e dei presenti.
Il secondo parziale continua il buon momento dei padroni di casa. I ragazzi di Merate provano a rimanere agganciati ma qualche errore di troppo e rigiocate sicure fanno la differenza: sul 16-10 arriva la forte accelerata ed un parziale netto di 9-3 non lascia scampo.
Nel terzo set si vede un po’ di calo, gli ospiti ne approfittano per giocarsela e rimangono agganciati per qualche errore di troppo in fase di attacco e poca convinzione nei turni di battuta, si osa di meno concretizzando con qualche fatica in più. Il 25-16 finale rende merito comunque ai Tigrotti che si aggiudicano l’incontro con una doppia scivolata liberatoria.
Dopo lo scivolone nella prima partita ci sia aspettava una reazione che c’è stata. Ora testa in palestra aspettando il prossimo incontro sabato 2 marzo 2019 nella Palestra Comunale di Ballabio contro  A.S.C. BALLABIO 89.
(dal nostro corrispondente pA – photo by pA)
post

U14M AVIS CERNUSCO – Partita in altalena.

22Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 1ª giornata
17 febbraio 2019 – ore 10:30
Segrate – PALAZZETTO SPORT SEGRATE
POWERVOLLEY REVIVRE BLU vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-1
(25-20; 15-25; 25-16; 25-12)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Pietro SANGALLI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Paolo ARLATI
Segrate, con la Coppa U14 riprende l’attività sul campo della squadra di Coach Bonacina.

 

Nel primo parziale si vede l’effetto della lontananza dall’ultima partita ufficiale. Contratti e guardinghi i Tigrotti tengono abbastanza bene il campo e si gioca appaiati con errori e punti da entrambe le squadre: battute sbagliate avversarie vengono vanificate da errori a volte per troppa esuberanza. Nel finale sono gli avversari a rimanere un po’ più concentrati e chiudono a proprio favore 25-20.

Nel secondo set l’altalena del gioco dei ragazzi di Coach Bonacina si invola verso l’alto. I padroni di casa continuano nel loro gioco mentre gli ospiti accelerano decisamente con azioni più convinte e concrete ed il 15-25 rende meglio la sensazione delle forze in campo.

 

Ma arrivata in alto l’altalena riprende a scendere ed è una discesa lenta: non si riesce più a vedere la convinzione dei proprio mezzi, errori più di distrazione che di mancanza di mezzi tecnici. Forse si pensava di avere oramai la partita in mano, ma il 25-16 ed il 25-12 non lasciano scampo.

Peccato, la partita era assolutamente a portata di mano. Diamo atto che troppo tempo è passato dall’ultima scesa in campo, non è assolutamente questo il valore dei nostri ragazzi.

FORZA TIGROTTI!!! Vi aspettiamo per un pronto riscatto nella palestra di casa al Palazzetto dello SPORT di Cernusco in Sussidiaria domenica 24/02/2019 alle 11:15 contro A.S. MERATE.

#sempresolotigrotti

(dal nostro corrispondente pA – foto by aF)

post

U14M AVIS CERNUSCO – Ultima partita di campionato.

Campionato Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 8ª giornata
16 dicembre 2018 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio – NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs A.S.C. BALLABIO 89: 1-3
(25-22; 17-25; 22-25; 19-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Flavio COSTI, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Giulio MANERA, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Gaudencio ROMANO, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Paolo ARLATI
Cernusco sul Naviglio, sul campo di casa si gioca l’ultima partita di campionato.
Poche parole di Coach Bonacina prima dell’inizio con la raccomandazione di fare bene. Il primo set è l’esecuzione di quanto raccomandato: buoni turni di battuta, ricezioni e difese precise ed attacchi efficaci e si chiude con un bel 25-22 che lascia ben sperare.
 Il secondo parziale continua la prestazione del primo, ma solo fino alla metà, poi riaffiorano i soliti problemini con la squadra che si distrae non proseguendo il bel gioco. Gli avversari se ne accorgono e con attacchi pungenti fanno capitolare i padroni di casa 17-25.
Coach Bonacina ci prova a spronare i suoi ragazzi che oggi sembrano mancare del loro entusiasmo e voglia di divertirsi che gli hanno permesso di fare bene nelle ultime prestazioni. Si parte bene, si prende anche un break di 5 punti sul 21-16, poi è come se la pozione magica di Panoramix termini l’effetto, gli ospiti prendono in mano il gioco e si aggiudicano anche il 3° parziale.
“Cancellate tutto, non pensate agli errori commessi, ce la possiamo ancora fare, lo abbiamo già fatto e sapete combattere fino alla fine”. Ancora parole di carica del coach che vede i Tigrotti un po’ spenti. Bene ma non benissimo, bene perché gli ospiti non riescono ad allungare nonostante il loro atleta di punta cominci a sbagliare meno, non benissimo perché non si riesce ad effettuare quel contro break necessario per involarsi a vincere. Ascoltando in preziosi consigli dell’allenatore vengono arginati gli attacchi avversari ma sul 17-18 gli ospiti piazzano una bella serie di attacchi che tramortiscono i nostri ragazzi che devono arrendersi 19-25 ad un buon avversario.
Vero che anche con una vittoria da 3 punti non si sarebbe andati oltre il 5° posto finale, ma si sarebbe staccata di più la metà bassa della classifica, anche giustamente visti gli ottimi risultati delle ultime partite dopo un avvio di stagione tentennante. Comunque soddisfatto della prestazione, ma soprattutto del miglioramento dei suoi ragazzi, Coach Bonacina.
Finisce il campionato Under 14 ed ora un meritato periodo di vacanze e di riposo per tutti.
BUON NATALE e BUON ANNO a TUTTI!!!
(dal nostro corrispondente pA – photo by eB)
post

U13M AVIS CERNUSCO – Partita a tratti.

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 5^ giornata
9 dicembre 2018 – ore 10:00
Segrate –  palazzetto via XXV Aprile 
POWERVOLLEY REVIVRE vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-0
(25-13; 25-10; 25-18)
Pallavolo Avis Cernusco: Flavio COSTI, Nicolò TOTO, Andrea PISANI (K), Tommaso GALBIATI, Leonardo RIZZI, Pietro SANGALLI, Massimo DEL TORRE, Stefano MELZI, Luca TICOZZI, Loris VIDONE.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Marco CONTON
DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE: Paola CASIRAGHI
Usciamo con le ossa rotte dal palazzetto di Segrate. Tre set senza storia, ma dai quali occorre trarre più di un insegnamento.
E dire che il primo inizia in maniera scoppiettante. I nostri sembrano essere in partita. Una schiacciata di capitan Pisani ci porta in vantaggio 3-1. Sul servizio successivo Galbiati riceve magistralmente una palla impossibile. Un ace di Toto ci porta sul 5-2 in nostro favore. Subiamo la rimonta, ma poi una schiacciata di Del Torre ci fa rimettere la testa avanti. Insomma, sembra una bella partita combattuta. Poi iniziano a emergere gli errori e i nostri si sfaldano come neve al sole. I segratesi del Revivre Milano si portano sul 14-7 e da qui diventano implacabili. Mettono in fila un punto dietro l’altro lasciando agli ospiti solo le briciole. Il primo set si chiude 25-13.
Si passa al secondo. Si spera che i ragazzi abbiano resettato tutto e siano tornati in campo con la carica giusta. Invece è la prosecuzione del primo. I nostri avversari ricevono bene, riescono quasi sempre a ributtare la palla dall’altra parte del campo. A volte con bravura, a volte anche con fortuna. Ma sembrano più squadra. Ad ogni modo, dopo un avvio shock, con un 4-1 per i segratesi, i cernuschesi sembrano ritrovare la grinta e recuperano fino al 7-7. E’ però il solito fuoco fatuo. Da lì in  poi non c’è più partita. Non vediamo quasi più la palla e finisce 25-10.
Ultima frazione sulle stesse note delle due precedenti. Partenza promettente dei cernuschesi che poi cedono di schianto. Bella schiacciata di Costi per l’1-3 ospite. Quindi ne arriva una imperiale di Pisani per il 2-4. Pregevole pallonetto sempre di quest’ultimo per il 6-6. Un’altra schiacciata di Costi fa 9-8 per i padroni di casa. Il punto numero 9 per i cernuschesi è firmato da un bel colpo di Toto (11-9 Segrate). Su errore loro arriva il 10. Sembra il risveglio e invece qui i nostri ragazzi si perdono. Errori nostri e buoni colpi degli avversari fanno sì che in un battibaleno Segrate arrivi al match point sul 24-13. Qui arriva il canto del cigno degli ospiti che infilano cinque colpi consecutivi e risalgono fino al punto numero 18. Quando sembra che anche i segratesi abbiano perso la trebisonda, arriva però il punto partita.

Tutti negli spogliatoi. Ma prima una lunga “lavata di capo” da parte di coach Bonacina.
La prossima partita di campionato si giocherà in casa il 13/01/2019 alle ore 09:30 contro A.S.D. DESIO VOLLEY BRIANZA.
(dal nostro corrispondente gT – photo by aF)
post

U14M AVIS CERNUSCO – Se si gioca si loda!

Campionato Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 8ª giornata
2 dicembre 2018 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio – PALESTRA SCUOLE ELEMENTARI COLOMBO
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs U.S. ARGENTIA PALLAVOLO A.S.D.: 3-1
(23-25; 25-18; 25-20; 25-17)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Flavio COSTI, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Lorenzo Daniele MONDINO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore:Matteo BONACINA
2° Allenatore:Simone TENCA

Dirigente Accompagnatore: Paolo ARLATI

Cernusco sul Naviglio, si ritorna sul 9×18 di casa per avere conferma delle ultime prestazioni.

Primo set, pronti via ed i Tigrotti allungano in maniera convincente. A metà parziale però ancora errori di troppo e gli ospiti pareggiano il conto. Prendono velocità e si aggiudicano il set 23-25 lasciando giocatori e pubblico di casa frastornati.

Coach Bonacina per l’ennesima volta suona la carica. “COSE SEMPLICI ED EFFICACI!” tuona al cambio campo. Occorre ora capire se i suoi ragazzi debbano sempre aver bisogno di questo stimolo. Comunque si ritorna in campo ed un bel 25-18 è il risultato della ripresa di coscienza delle proprie capacità.

Siamo al terzo set e si comincia a vedere qualche schiacciata che regala emozioni e punti. Gli avversari sono messi sotto pressione ed accusano il colpo. I 20 punti lasciati sul campo sono frutto di errori dei padroni di casa più che di attacchi positivi subiti.

Nel quarto parziale coach Bonacina non vuol lasciare nulla al caso. Spinge i suoi ragazzi ancora di più e fa prendere quel vantaggio che viene tenuto fino alla fine senza tentennamenti e cali di tensione e ci si aggiudica set e partita.

Bel risultato. Dopo le ultime partite chiuse al tie break serviva una prestazione che dimostrasse il valore e le capacità di questa squadra. Si consolida la posizione di metà classifica guadagnando una gradino.

Si aspetta ora l’ultima partita di campionato che si giocherà in casa il 16/12/2018 alle ore 11:15 contro A.S.C. BALLABIO 89 continuando gli allenamenti in palestra.

(dal nostro corrispondente pA – photo by fM)

post

U14M AVIS CERNUSCO – Sfiorato il poker!

Campionato Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 7ª giornata
25 novembre 2018 – ore 10:00
Cantù – PALESTRA SCUOLE ELEMENTARI COLOMBO
POOL LIBERTAS CANTÙ vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-2
(21-25; 25-19; 25-19; 9-25; 15-13)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO:Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Flavio COSTI, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Lorenzo Daniele MONDINO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore:Matteo BONACINA
2° Allenatore:Marco CONTON

Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI

Cantù, in trasferta i Tigrotti si giocano un incontro pieno di aspettative.

Il sestetto messo in campo da coach Bonacina nel primo set risponde bene alle sollecitazioni avversarie. Buon gioco da ambedue le parti con accelerazione degli ospiti dopo un terzo di gara. La reazione dei padroni di casa c’è ma i nostri ragazzi li tengono a bada con sicurezza ed un confortante 21-25 pone fine al set.

Il secondo parziale è l’inverso del primo, sono i padroni di casa ad allungare dopo il primo terzo di gara. I nostri ragazzi sembrano frastornati e non riescono a reagire sotto la spinta del loro coach che prova anche ad effettuare dei cambi ma senza l’esito sperato ed arriva un mesto 25-19.

Il terzo set è la naturale prosecuzione del precedente, gli ospiti continuano a spingere e molti, troppi errori dei nostri non lasciano scampo, manca il mordente, la cattiveria agonistica più volte menzionata ed arriva ancora un 25-19 che ribalta completamente l’aspetto dell’incontro dopo il favorevole inizio.

Ancora una volta Coach Bonacina è chiamato agli straordinari: cambia la tattica di gioco avendo visto uno spiraglio, spinge continuamente i suoi ragazzi senza mollarli un secondo continuando a correggerli anche alla fine di azioni con punto, e … ed il risultato si vede ed è ineccepibile: 9-25 e si va ancora una volta al Tie Break.

Siamo al Tie Break, l’ennesimo dopo 1h 45′ di gioco. Si parte male, i padroni di casa si involano verso il 15 ed il cambio campo sull’8-4 sembra già la fine dell’incontro. Ma arriva una reazione repentina e quasi inaspettata, sempre con Coach Bonacina ad esortare i suoi atleti a non guardare il tabellone. Ma i supporter sugli spalti continuano a guardarlo quasi increduli: i tifosi di casa perché si aspettavano un facile epilogo ed i tifosi ospiti che vedono il differenziale diminuire fino ad azzerarsi sul 13-13. Qui complice forse la stanchezza sia fisica che mentale fa compiere ai Tigrotti due errori che seppur banali mettono fine alla partita con la vittoria dei ragazzi di Cantù.


“Quarto Tie Break in 7 partite! I miei ragazzi non vogliono farmi andare a casa presto. Beh, al di là delle battute (e della stanchezza n.d.s.) sono molto contento della loro prestazione, stanno forse finalmente cambiando atteggiamento, cambio che gli permetterà di fare il famoso passo per arrivare a scoprire la consapevolezza dei mezzi che hanno a disposizione. Sono una buona squadra, ovviamente c’è molto da lavorare ma se questi sono i risultati, tutta la fatica spesa viene ripagata.” Queste le parole a fine partita di un soddisfatto coach Bonacina, che saluta i suoi ragazzi con un gran sorriso dopo 2h e 06′ di gioco. Al di là del risultato anche la tifoseria tigrotta lascia soddisfatta la palestra.

Prossima partita, dopo i consueti allenamenti settimanali, domenica 02/12/2018 ore 11:15 in casa nella palestra sussidiaria del PALAZZETTO di Cernusco sul Naviglio per affrontare l’U.S. ARGENTIA PALLAVOLO A.S.D. per consolidare la posizione di metà classifica.

Classifica del girone
http://www.sol.milano.federvolley.it/sol/webRisultati/Classifiche.aspx?serie=14M&fase=1&girone=B&squadra=642&stagione=2018

(dal nostro corrispondente pA – photo by sZ)

post

U13M AVIS CERNUSCO – Una reazione a metà.

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 4^ giornata
24 novembre 2018 – ore 15:30
Lissone –  Palestra Piermarini Via Bernini 
Lissone Volley Team vs. Pallavolo AVIS Cernusco: 1-2
(23-25; 16-25; 25-21)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Nicolò BALZAN, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso GALBIATI, Andrea PISANI (K), Alessandro PRINA, Pietro SANGALLI, Gabriele TICOZZI, Nicolò TOTO, Loris VIDONE.

1° allenatore: Matteo BONACINA
2° allenatore: Simone TENCA
Dirigente accompagnatore: Paola CASIRAGHI 

Ancora una trasferta per l’AVIS Cernusco U13, si va a Lissone ad affrontare i brianzoli del Volley Team. La voglia di riscattare la sconfitta della settimana scorsa a Brugherio è tanta, e i Tigrotti sotto la supervisione di Simone e coach Bonacina svolgono gli esercizi di riscaldamento con partecipazione e massima attenzione.  Finalmente si inizia e, accompagnati dal sostegno di un pubblico caloroso e sempre presente, i Tigrotti si dimostrano volonterosi di ben figurare. Le azioni di gioco si dimostrano subito fluide e ben orchestrate, ricezioni ed attacchi funzionano a meraviglia. L’allenatore avversario tenta di spezzare il buon ritmo dei Tigrotti chiamando due time out molto ravvicinati, il secondo sul 7-14 per noi si rivela cruciale. Al rientro in campo i nostri sembrano frastornati e riaffiorano i problemi di sempre, poca concentrazione mista alla paura di sbagliare e tutto si fa più difficile. Dopo un filotto di punti vincenti per i nostri avversari (7-2), è Bonacina a chiamare a sé i nostri ragazzi. Nonostante i consigli e i suggerimenti ricevuti, il sestetto in campo non riesce ad esprimere il gioco messo in luce durante la prima fase del set. Si procede punto a punto fino alla fine e, il 23-25 che chiude il I° set a favore dei Tigrotti la dice lunga sull’equilibrio che si è manifestato durante quest’ultima parte di set.

Si cambia campo e si ricomincia con gli stessi sestetti per entrambe le squadre. Ancora una volta sembra essere l’equilibrio farla da padrone. Sono più gli errori degli avversari che i punti conquistati dalle due squadre che segnano questo secondo parziale. Ma finalmente a metà set i Tigrotti come per incanto, si risvegliano e seguendo le direttive di coach Bonacina allungano fino a portarsi sul rassicurante punteggio di 20-12. Ora le azioni si sviluppano nel modo corretto, i nostri mantengono la concentrazione al giusto livello e la ovvia conseguenza non può essere che la chiusura del set a nostro favore 25-16. C’è però ancora un terzo ed ultimo set da giocare, ma sembra che lo sappiano solo i nostri avversari, il Lissone vuole giustamente vendere cara la pelle e ce la mette tutta per mettere in difficoltà i Tigrotti. I nostri non oppongono la minima resistenza, non si vedono più i tre passaggi non si vede più concentrazione, niente di niente. Questa volta è Bonacina a cercare di svegliare e motivare i suoi ragazzi ma purtroppo sembra che le sue parole cadano nel vuoto. In quest’ultimo parziale si va al cambio di campo sotto di ben dieci punti, 13-3. La musica non cambia forse i nostri sono già negli spogliatoi, il Volley Team senza troppa fatica si porta sul 20-11. A questo punto riconquistiamo la palla e dopo un paio di punti a nostro favore, i Tigrotti si risvegliano, riprendono fiducia e punto dopo punto si rifanno sotto. La rimonta sembra possibile, ora tutto torna a funzionare, siamo 20-20. Il pensiero di tutti è che ora la vittoria che vale tre punti ce la possiamo giocare. I Tigrotti però ci sorprendono ancora, qualche azione male orchestrata consegna l’ultimo parziale ai padroni di casa 25-21.

Una vittoria per 2-1 meritata che però lascia un po’di amaro in bocca, ogni tanto la capacità di attenzione e di concentrazione dei Tigrotti sembra vacillare, bastano un paio di punti degli avversari per seminare il panico tra nostre fila, bastano un paio di palle che cadono nel nostro campo per trasformare gambe e braccia dei nostri in macigni che fanno fatica a muoversi. Restiamo fermamente convinti che i Tigrotti proseguiranno in questo percorso di crescita e, sotta la guida esperta di coach Bonacina arriveranno a mantenere la giusta attenzione e concentrazione per tutta la durata delle partite.

Per ora è tutto, ci vediamo Domenica 09/12 alle ore 10:00 per il derby contro il Revivre, non mancate vi aspettiamo.

(dal nostro corrispondente mP – photo by vF/cR/cV)

    

post

U14M AVIS CERNUSCO – Frase fatta ma … buona la prima!

Campionato Under 14 maschile (prima fase) girone B – 1a giornata
13 ottobre 2018 – ore 15:30
Monza – TSC ACHILLE MAPELLI
PRO VICTORIA PALLAVOLO vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-2
(10-25; 25-17; 25-27; 26-24; 15-7)

 PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Tommaso GALBIATI, Samuele GENESIO, Giulio MANERA, Lorenzo MONDINO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Luca TICOZZI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Monza: scaldati i motori si ricomincia! Prima di campionato per i giovani atleti di coach Bonacina che incontrano la formazione del PRO VICTORIA PALLAVOLO.
Primo set e … i Tigrotti si mettono a giocare: ricezioni, alzate e attacchi efficaci scardinano la difesa avversaria che sembra tramortita dal gioco dei nostri. In più buoni turni di battuta permettono alla difesa interna di rigiocare delle free ball che vengono sfruttate al massimo. Si chiude con un perentorio 10-25 in 16 minuti.
Al cambio campo coach Bonacina non nasconde la propria soddisfazione e sprona a ripetere il gioco messo in campo il set precedente. Però gli avversari si rialzano e si riprendono cambiando l’andamento del parziale: ora sono i Tigrotti a soffrire un po’ in fase di ricezione e gli attacchi risultano meno efficaci grazie ad un miglioramento della disposizione in campo degli avversari. Il 25-17 riapre la partita.
Il terzo set si gioca con adrenalina che scorre a fiumi. Tutte e due le squadre accelerano, non ci stanno a perdere. Il PRO VICTORIA comincia a sfruttare meglio la differenza di statura e le palle facili messe a disposizione dall’attacco alla difesa avversaria rendono gli appoggi più precisi e così le alzate per i prestanti attaccanti, anche se, quando il muro si piazza bene, non si lesinano punti in questo fondamentale. Praticamente si gioca punto a punto e si arriva alla volata finale. I ragazzi del Cernusco annullano brillantemente un set Point portando gli avversari a giocare un attacco forzato che sbagliano. Ma sul 25 pari due belle zampate chiudono 25-27 un bellissimo set.
Il quarto parziale viene giocato come il precedente, un po’ meno veloce con i Tigrotti che giocano con un po’ di paura di vincere e gli avversari che non vogliono commettere errori già fatti. Questa volta però il finale sorride agli atleti del PRO VICTORIA che con un 26-24 portano il match al Tie-break.
Nel set decisivo stanchezza fisica e mentale hanno il sopravvento. Il gioco fin da subito resta in mano avversaria. Coach Bonacina effettua un po’ di cambi per dare respiro ai suoi ragazzi, ma l’epilogo è segnato e con 15-7 Il PRO VICTORIA fa sua la partita.
Come inizio niente male. Gran parte del merito va a coach Bonacina che crede nei suoi ragazzi, li spinge in allenamento, li sprona a migliorare ma soprattutto crede fermamente nei fondamentali e nel gesto tecnico. Ecco in questa partita questi due elementi hanno fatto la differenza. Certo gli avversari avevano una prestanza fisica migliore ma i buoni turni di battuta hanno messo a dura prova la difesa avversaria. Certamente alcuni attacchi erano veramente difficili da contrastare ma si sono visti ottimi recuperi (quando si muovono le gambe, come viene ripetutamente detto in allenamento).
Insomma:”Una partita positiva, sono soddisfatto dell’atteggiamento messo in campo per buona parte dell’incontro. È mancata una tenuta mentale e fisica in alcuni momenti cruciali: si poteva chiudere con una vittoria 3-1, ma fa parte del livello di crescita messo in atto.” Queste le parole di coach Bonacina a fine incontro. Ci permettiamo di aggiungere: “Bravo Matteo, il buon lavoro alla lunga porta sempre buoni frutti!”. Un bravo anche agli aiuto allenatore Marco e Simone che però hanno dovuto vedere la partita in tribuna (facendo un tifo sfegatato) per cavilli burocratici.
Prossima partita in casa contro il CENTEMERO CONCOREZZO domenica 21/10/2018 ore 11:15 presso NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA.
(dal nostro corrispondente pA – photo by pM/cR)