U13F – UNA BELLA VITTORIA DELLE BIANCOROSSE DI MAESTRI & MAESTRI

20170408_190358Campionato Volley Cup Under 13 femminile
08/04/2017 ore 17.30
Campo via Grandi – Nova Milanese
Polisportiva Nova Milanese – Osal Novate: 2 – 1
(25-20; 21-25; 25-21)

Polisportiva di Nova Milanese: 37 Andreoni Alice, 30 Antonino Giulia, 45 Brasca Francesca, 48 Ciocca Emma, 39 Di Dio La Leggia Noemi, 46 Iannantuoni Giulia, 25 Lavezzari Elisa (K), 24 Mezzanotte Federica, 44 Pasi Elisa, 33 Quitadamo Beatrice, 31 Quitadamo Marica, 29 Turiello Elisa

1° allenatore: Maestri Emilio
2° allenatore: Maestri Gloria

Nova M.se – E vittoria sia! Finalmente le nostre leonesse hanno tirato fuori un po’ di grinta e ce l’hanno fatta.  Vinto il primo set, perso il secondo e sofferto il terzo che è durato 36 minuti. Ragazze stanche, ma che alla fine hanno mostrato i muscoli e fatto prevalere la voglia di vincere. Avversarie alla nostra portata: avremmo potuto fare meglio, ma va bene così. Forza ragazze, siamo sulla strada giusta!

In campo la formazione avversaria si mostra già dai primi minuti più preparata della squadra che avevamo incontrato nella prima giornata di campionato: forti nella ricezione, recuperano tutte le palle e le rigiocano. Le nostre bianche rosse sembrano procedere cautamente, così come il punteggio procede testa testa, punto a punto. Solo sul fine del set, la svolta: lasciamo le avversarie a 20 e andiamo a conquistare il primo set.

Stesso stile del primo set: si avanza punto a punto, rincorrendo il Novate, sempre avanti a noi di un punto. Dopo pochi minuti siamo a 9-10 per le avversarie, quindi su battuta riusciamo a prendere tre punti di distanza. Il tempo di respirare e veniamo riprese: ci rincorriamo a vicende, arriviamo a 19 pari, riusciamo a conquistare ancore due punti, ma il set si chiude quasi inesorabilmente a 21-25 a favore del Novate

Non si scherza più, le nostre leonesse vogliono vincere. Inizia il terzo set, quello decisivo. In pochi minuti distanziamo il Novate, ma il margine di quattro/cinque punti non è ancora una certezza e dal 15-10 inizia un estenuante gioco di nervi finché a prevalere è la voglia di vincere. Viene fuori la grinta delle nostre giovani ragazze e il tabellone finalmente segna 25-21. La partita è nostra ed è subito un’esplosione di gioia per la prima vittoria. Brave ragazze! Sempre così, con tanta grinta.

«La sofferenza è parte della nostra squadra – commentano gli allenatori – alterniamo momenti di blackout a momenti di lucidità e gioco ragionato che portano punti. Il primo set è stato abbastanza tranquillo, con ancora qualche errore nelle battute. La troppa tranquillità nel secondo set, ci ha fatto fare troppi errori con confusione anche su palla chiamata. Errori da parte di tutte in momenti topici hanno portato quindi al risultato. Finalmente nel terzo set una maggior concentrazione e grinta nei momenti giusti di gioco ragionato hanno fatto sì che portassimo a casa il terzo set, quindi la partita»

Prossima partita ancora in casa nella palestra di via Grandi, sabato 29 aprile alle 15.30 contro Volley Correzzana

(dal nostro corrispondente Anna Quartiroli)

20170408_174140 20170408_174202 20170408_174204 20170408_174212 20170408_174843 20170408_180117 20170408_180327 20170408_180330 20170408_180335 20170408_185858 20170408_190049