post

1DF – BUONA ANCHE LA SECONDA PER LE RAGAZZE DI SERRAPICA/CORSI

Campionato 1 Divisione Femminile Girone F – 2.a giornata
19/10/2018 ore 21:15
Nova Milanese, Palestra via Venezia
Polisportiva di Nova – Limbiate Volley
(29-27; 25-18; 22-25, 25-16)

Polisportiva di Nova: 1 Brambilla A.(L1), 3 Meroni I., 4 Nwachukwu D., 5 Mascioni G., 6 D’Altilia M.(K.), 7 Sapio C., 11 Lenoci V., 12 Novati A., 15 Bolzoni N., 16 Naranzi C., 20 Tresoldi V., 22 Brioschi G., 23 Berni V.(L2).

1° allenatore: Michele Serrapica
2° allenatore: Giorgio Corsi
Dirigente Accompagnatore: Eldo Menin

Nova M.se – Cari Novesi, benvenuti alla prima partita casalinga della Polisportiva di Nova, dopo l’esordio vincente in trasferta le Novesi cercheranno di bissare il successo contro il Limbiate, formazione esperta e vogliosa di riscatto dopo il passo falso tra le mura amiche. Si preannuncia quindi una bella sfida dal risultato incerto.

Ottimo inizio per il Limbiate ben sistemato in campo e più intraprendente in attacco con la PoldiNova poco attenta in fase difensiva, sul 5-9 coach Serrapica chiama time-out, al rientro in campo Nova non cambia marcia e le ospiti ne approfittano per allungare fino al 9-15, secondo time per la PoldiNova, finalmente questa volta la reazione è positiva e con un filotto di sei punti agguanta la parità, punto a punto si giunge sul 23-22, time-out anche per Limbiate, sul 23-24 le ospiti sprecano due palle set, sul 25-26 Nova ribalta il risultato (27-26), annullata la prima, alla seconda occasione con un pizzico di fortuna le casalinghe si aggiudicano un sudato set per 29-27.

La seconda frazione comincia con qualche errore per parte (8-7), ma sono le Novesi con caparbietà a prendere l’iniziativa e con conclusioni  positive sotto rete incrementano il vantaggio fino al 15-11, il coach Mancuso chiama il primo time, le ospiti rientrano in partita e dimezzano lo svantaggio, sul 17-15 anche l’allenatore di casa chiama time-out, Nova si ricompatta e ritorna a più quattro (22-18), il tecnico ospite interrompe il gioco per la seconda volta, Limbiate tenta un disperato recupero, ma Nova non abbassa la guardia e conquista con merito anche il secondo set per 25-18.

Nel terzo set la formazione ospite si trova subito avanti per 5-0, la PoldiNova stenta a ricostruire e finalizzare il gioco, sul 4-9 ritrova la forza per ricucire lo strappo (8-9), time per le ospiti, ma le Novesi insistono e rovesciano il risultato a proprio favore per 11-9, parte centrale  equilibrata con Nova che mantiene un paio di punti di vantaggio fino al 21-19, secondo tempo per Limbiate le Novesi si portano sul 22-19, la partita sembra essere ormai saldamente nelle mani della squadra di casa, ma un inaspettato calo mentale di tutta la squadra consente alle ospiti di riportarsi in partita 22-23, l’allenatore chiama time-out , ma le limbiatesi galvanizzate dal recupero non lasciano scampo alla PoldiNova, 22-25 ed incontro di nuovo riaperto.

Nel quarto parziale ottimo inizio per le Novesi che dimostrano una maggiore concentrazione in difesa e concretezza in attacco, sul 9-6 il tecnico ospite chiama il primo tempo, Limbiate stringe i denti e con tenacia annulla lo svantaggio(9-9), punto a punto si prosegue fino al 13-13 e quando la partita sembra incanalata su un binario di parità, Nova piazza una micidiale serie di sette punti (20-13), le ospiti accusano il colpo e senza sussulti le ragazze di casa si aggiudicano il set per 25-16 dopo quasi due ore di partita.

La squadra di Nova ha disputato nel complesso una buona partita, palesando come è naturale qualche lacuna tattica, comprensibile per un nuovo gruppo, comunque siamo appena all’inizio e sicuramente occorrerà un po’ di tempo per aggiustare quegli automatismi di gioco necessari a far crescere il gruppo, buona anche la prova del Limbiate che si è dimostrato un avversario ostico e ben disposto in campo.

La prossima partita delle Novesi sarà martedì 30 ottobre alle ore 21.15. La 3. giornata del girone di andata si giocherà contro la Società Plurisport Baita ASD presso la palestra scuola media Zucchi in via Lucania – Monza.

(dal nostro corrispondente Eldo Menin)