U18F Zenith Rondò Muggiò – Il 2017 inizia con una vittoria !!!

foto (18)

Campionato  U18 girone I
11-01-2017 ore 21,00
Zenith Rondò Muggiò vs Volley Angels Cusano ASD
3-1  (25-27, 25-16, 27-25, 25-13)

Zenith Rondò Muggiò: 3# Peronace, 7# Lacavalla,  8# Marighella (L), 9# Dell’Orto (K), 10# Quaggia (L), 11# Rosa, 12# Mattioli, 16# Manzoni, 18# Cesarini, 23# Greselin, 24# Di Paolo.

1° allenatore: Alteo Franchin
2° allenatore: Silvia Maffiolini

Muggiò –  Nuovo anno vecchi errori. Le nostre atlete hanno si vinto la partita ma, causa improvvisi cali di  concentrazione e determinazione, hanno rischiato di compromettere il risultato e incappare in una clamorosa sconfitta.

Primo set in campo con Rosa-Mattioli, come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Marighella-Quaggia liberi. Ottimo inizio da parte delle nostre che, al contrario delle ospiti, non sbagliano quasi niente costringendo l’allenatore avversario a spendere sul 7-3 e sul 11-3  entrambi i suoi time-out a disposizione; le nostre tornano in campo dagli ambedue time-out mantenendo il buon andamento di gioco avuto fino a quel momento e il turno di battuta di Dell’Orto finisce sul 15-4. Piccola fase di gioco equilibrata e ci troviamo sul 20-10, a questo punto non si sa cosa succede nella testa delle nostre ragazze che cominciano a non farne più una giusta regalando il set alle avversarie.

Secondo set in campo con Di Paolo-Mattioli come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Marighella-Quaggia liberi. Durante l’intervallo tra i set  i due allenatori si dividono i compiti, Franchin per spronare le sue atlete le “bacchetta” evidenziando ironicamente come per lui il set l’avessero vinto loro e Maffiolini prende in disparte Lacavalla (molto abbattuta per le sorti del set concluso) dandole consigli su come affrontare il prosieguo della partita. Gli interventi dei due coach sembra aver dato buoni frutti e ci troviamo avanti 7-0 prima e 14-8 dopo. Sul 15-11 Franchin prova a cambiare la regia e le nostre mettono giù quattro attacchi consecutivi. Sul 21-13 torna in campo Di Paolo che alza un primo tempo a Manzoni che realizza il punto 22. Una serie di errori da entrambi le parti ci portano al set point che Mattioli realizza con un ace.

Terzo set in campo con Rosa-Cesarini, come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Marighella-Quaggia liberi. Set giocato con continui alti e bassi. Sul 3-4 va al servizio Mattioli (subentrata a Dell’Orto) e mette in difficoltà le ospiti permettendoci di superare e allungare di quattro punti; una serie di errori fanno riavvicinare le Volley Angels che riconquistano la parità. Sul 12-11 ritorna in campo Dell’Orto che con una bella pipe conquista palla. Al servizio va Lacavalla e ci rimane fino al 18-12 realizzando anche due ace, ma ecco che arrivano nuovamente gli errori e la parità. Il risultato si mantiene in equilibrio fino al 25-25, al servizio va Cesarini che mantiene il sangue freddo e non sbaglia sono, invece, le atlete di Cormano ad attaccare fuori portandoci sul set-point che Manzoni realizza con un ottimo primo tempo.

Quarto set in campo con Rosa-Mattioli, come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Marighella-Quaggia liberi. Nonostante 11 dei 13 punti delle avversarie sono nostri errori questo è il miglior set giocato dalle atlete del Roncdò Muggiò, soprattutto in battuta. Sul 3-2 al servizio c’è Greselin e ci rimane fino al 7-3 realizzando due ace; nel successivo turno di servizio è Rosa in battuta, altri due ace. Piccola fase punto a punto (buoni attacchi alternati da attacchi fuori delle nostre) e ci troviamo sul 17-13 con al servizio Lacavalla (che dopo lo stretto colloquio con coach Maffiolini tra il primo e il secondo set ha nel suo passivo dell’intera partita solo 4 errori), il turno di servizio è micidiale, gli ace sono tre e le altre  cinque  battute non permettono alle atlete del Volley Angels di concretizzare costringendole a rimandare nel nostro campo delle free per poi rivedersi tornare indietro gli attacchi vincenti alternativamente di Dell’Orto, Mattioli e Greselin. 25-13, 3-1,  fine partita.

Commento degli allenatori a fine partita:

Alteo Franchin: “…sembrano situazioni surreali quelle che succedono in campo, avere un’incredibile vantaggio sulle avversarie a tal punto da permetterci battute e risate durante le fasi di gioco… e poi all’improvviso il buio, sembra che in campo non ci siano 6 giocatrici, ma solo sagome che a fatica si trascinano nella propria metà campo… Abbiamo solo bisogno di mantenere lucidità e determinazione per tutta la partita, in modo continuo, costante, lineare… Quando capiremo che la più piccola distrazione, il più piccolo calo di determinazione e spirito agonistico a noi sono fatali, allora quello sarà il momento che faremo la differenza…”

Silvia Maffiolini: “condivido in toto quanto detto da Alteo, difficile aggiungere altro….”

Prossimo e ultimo appuntamento per il campionato U18 mercoledì 18 gennaio ore 21,00 a Novate.

Monia