3° DIV Zenith Rondò Muggiò – Partenza negativa in 3D U21

IMG_5681

Campionato  3^ divisione U21 girone J
25-01-2017 ore 21,00
Polisportiva Vedanese vd Zenith Rondò Muggiò
3-0  (25-10, 25-19, 25-20)

Zenith Rondò Muggiò: 3# Peronace, 7# Lacavalla, 8# Marighella (L), 9# Dell’Orto, 10# Quaggia, 11# Rosa (K), 17# Caltabiano,18# Cesarini, 23# Greselin, 24# Di Paolo.

1° allenatore: Alteo Franchin
2° allenatore: Silvia Maffiolini

Vedano Finito il campionato U18 in terzultima posizione i coach Franchin e Maffiolini hanno raccolto le ragazze per cercare di dare un colpo di spugna a quanto visto fino ad ora rimettendo tutto in gioco e poter affrontare questo nuovo campionato con impegno e atteggiamento agonistico completamente diverso ma difficile riuscirci quando si arriva alla partita con i due allenamenti subito precedenti alla gara fatti con solo 7 atlete e con una formazione non al completo e non in condizione fisica al 100%. Prova del 9 quindi rimandata al prossimo incontro.

Primo set in campo con Rosa-Peronace, come alzatrice-opposto, Lacavalla-Greselin centrali, Dell’Orto-Quaggia bande, Marighella libero. L’inizio del set lascia pensare che le nostre potessero giocarsela tranquillamente, nonostante la necessità di far giocare ancora la banda Lacavalla nel ruolo di centrale per l’assenza di Manzoni ko causa influenza e con l’altro centrale Greselin rientrato appositamente per la partita nonostante la forma fisica non ottimale, ma l’illusione rimane fino al 6-6 poi, grazie agli ottimi turni di servizio delle padroni di casa il set diventa un’agonia (10 gli errori in ricezione e 5 in difesa a fine set) e la Vedanese vince 10-25.

Secondo set in campo con Rosa-Cesarini come alzatrice-opposto, Lacavalla-Greselin centrali, Dell’Orto-Quaggia bande, Marighella libero. Secondo set giocato un po’ meglio ma ancora non al massimo. Sul 8-7 Cesarini va in battuta e mette in seria difficoltà le padrone di casa costringendo il coach avversario a chiedere sul 12-7 time-out. Le nostre sembrano rendersi conto di riuscire a fare bene ma non ci credono fino in fondo e la Vedanese si rifà subito sotto, le nostre sbagliano e anche il secondo set è perso.

Terzo set in campo con Di Paolo-Peronace, come alzatrice-opposto, Cesarini-Greselin centrali, Dell’Orto-Quaggia bande, Marighella libero. Il coach Franchin cerca di cambiare e prova a far giocare al centro l’opposto Cesarini ma il risultato non cambia la confusione in campo è palese lo dimostra, ad esempio, una palla che dopo una bella difesa di Di Paolo cade in terra perchè nessuno va a fare il secondo tocco. Poche le belle giocate, troppi gli errori, unica cosa da salvare un altro ottimo turno di battuta anche in questo set di Cesarini che quando va al servizio (8 le sue battute consecutive) regala respiro alle compagne di squadra e scompiglio alle avversarie ma troppo poco per ribaltare le sorti della partita che la Polisportiva Vedanese si aggiudica per 3-0.

Commento dell’allenatrice Silvia Maffiolini a fine gara: “…la prestazione di oggi è la conseguenza di una settimana in cui non ci siamo potuti allenare come avremmo voluto e in cui abbiamo dovuto schierare fuori ruolo alcune atlete. Speriamo dalla prossima settimana di poter tornare al completo.”

Prossimo appuntamento mercoledi 1 febbraio in casa al palazzetto Parri contro Monza Volley

Monia