post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Si vince 3-0 nonostante le numerose defezioni !!

 Campionato Primaverile U18 girone E
16-02-2018 ore 21,00
Zenith Rondò Muggiò vs Pallavolo Paderno Dugnano
3-0  (25-22, 25-19, 25-21)

Zenith Rondò Muggiò:  3# Mauri, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 18# Selvatici, 19# Gobbo, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Muggiò Parte il campionato primaverile e nella nostra formazione dobbiamo fare a meno di Terranova ed Errante all’estero per uno stage scolastico, Cola convalescente ma presente in tribuna a tifare le compagne e Rosa presente in panchina ma non disponibile perché in fase di recupero per un infortunio occorsole al dito mignolo della mano destra . Le troppe defezioni inducono coach Franchin a rinunciare al doppio libero e tenere così Gobbo a disposizione per un eventuale cambio in più; nonostante ciò le nostre ragazze portano a casa un risultato pieno vincendo l’incontro per 3-0.

Primo set in campo con Nasuti-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinellicentrali, Lacavalla-Dell’Orto- bande, Olivieri libero. Il gioco in questo set si mantiene in costante equilibrio, le nostre atlete alternano belle giocate a errori gratuiti e questo impedisce di giocare in scioltezza e costringe coach Franchin, sul 18-19 e sul 19-21, ad utilizzare i suoi due time-out. Al rientro in campo un errore in battuta delle avversarie ci fa riconquistare palla e manda Mininno al servizio, il suo turno in battuta è buono e ci garantisce il sorpasso, un pallonetto di Nasuti e un attacco vincente di Dell’Orto fanno poi chiudere il set in nostro favore per 25-22.

Secondo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Dell’orto-Selvatici bande, Olivieri libero. Anche in questa seconda frazione di gioco le nostre alternano buone giocate ad errori gratuiti (alla fine del set infatti gli ace e gli errori al servizio si equivalgono, 5 ace e 5 errori) non permettendo di far da subito decollare il punteggio. Sul 10-9 coach Franchin prova a cambiare e fa entrare in campo Lacavalla al posto di Mininno ma il punteggio continua a mantenersi in equilibrio; sul 19-17 si cerca di dare più stabilità in difesa e Gobbo prende il posto di Selvatici, al servizio c’è Mauri e fa male alle avversarie che, con dei bei recuperi riescono a non subire ace ma non riescono ad attaccare al contrario noi con Dell’Orto e Lacavalla mettiamo giù una serie di attacchi vincenti che ci fanno allungare e vincere il parziale per 25-19

Terzo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Olivieri libero. Si parte forte, sul 4-2 va in battuta Nasuti e il suo turno al servizio è micidiale. 3 ace e altrettante battute ingestibili dalle avversarie che mandano solo free nel nostro campo per poi rivedersi tornare indietro da parte delle nostre attacchi imprendibili. Sul 12-3 il coach ospite chiede tempo e cerca di riordinare le idee alle sue ma al rientro in campo Olivieri detta legge in difesa e il punteggio allunga ancora; il set sembra scivolare in discesa ma, all’improvviso le nostre staccano la spina e cominciano a non mettere giù palloni permettendo a Paderno di rosicchiare quasi tutto il vantaggio. Sul 23-21 coach Franchin spende il suo secondo time-out e al rientro in campo Mauri beffa il muro avversario con un pallonetto insidioso e riconquistiamo palla, Lacavalla forza il servizio costringendo le avversarie a rimandare nel nostro campo una free e Dell’Orto chiude set e partita con un attacco in diagonale.

Prossimo appuntamento sarà ancora in casa al Palazzetto Parri, domenica 25 febbraio ore 11,00 contro ASDO Verano

Monia