post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Si vince e si guadagna il passaggio alla seconda fase !!!

Campionato Primaverile U18 girone E
28-04-2018 ore 15,00
Zenith Rondò Muggiò vs Net Volley Cinisello  
3-1  (25-17, 25-17, 21-25, 25-15)

Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 5# Terranova, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 18# Selvatici, 21# Errante .

allenatore: Alteo Franchin

Muggiò – Arriviamo a questa ultima partita del girone dove ci giochiamo il passaggio alla seconda fase con la formazione non al completo e con Dell’Orto con un problema al piede sinistro che il giorno prima le ha impedito di allenarsi ma le nostre vogliono conquistare la qualificazione e mettono in campo la giusta grinta che permette di raggiungere l’obiettivo.

Primo set in campo con Rosa-Errante, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Primissima parte del set giocata in equilibrio ma sul 4-4 Rosa va al servizio e mette a segno due ace consecutivi che ci fanno allungare. Altra fase di gioco equilibrata poi Mauri con un muro vincente manda Lacavalla al servizio che non fa ace ma costringe le avversarie a rimandare nel nostro campo delle free per poi rivedersi tornare indietro tre attacchi imprendibili di Dell’Orto e si allunga ancora, 15-10. Qualche piccolo errore fa riguadagnare terreno alle ospiti ma un pallonetto di Rosa manda al servizio Savinelli che con due ace riporta a + 5 il vantaggio e una serie di errori gratuiti delle avversarie ci fa arrivare sul 24-15. Ci rilassiamo un attimo e commettiamo due errori gratuiti ma alla fine Errante mette fine al parziale beffando le avversarie con un palleggio a filo rete.

Secondo set in campo con Rosa-Errante come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Terranova-Lacavalla bande, Gobbo-Olivieri liberi. Si parte  forte, due attacchi di Terranova ci fanno andare subito avanti; un paio di scambi equilibrati mantiene il punteggio a +2 ma due attacchi di Lacavalla e tre di Cola ci fanno staccare di altri 5 punti. Il punteggio scorre senza intoppi e alla fine Selvatici, subentrata sul 15-10 a Lacavalla, mette fine al set con un attacco in diagonale.

Terzo set in campo con Rosa-Errante, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Terranova-Selvatici bande, Gobbo-Olivieri liberi. Non si parte male si gioca palla su palla e il punteggio cammina in perfetta parità. Sul 10-10 coach Franchin prova a dare una svolta al set e fa entrare Cola al posto di Savinelli e la mossa sembra azzeccata perché allunghiamo subito di tre punti ma, improvvisamente, ci si rilassa e si comincia a commettere qualche errore di troppo che non solo permette a Cinisello di raggiungerci ma anche di superarci costringendo coach Franchin a correre ai ripari; in campo si ristabilisce l’equilibrio ma non nel punteggio e altri due errori gratuiti nostri nel finale  fa guadagnare il parziale alle ospiti per 25-21.

Quarto set in campo con Rosa-Errante, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. La sconfitta nel set precedente ha lasciato il segno nelle nostre che entrano in campo arrabbiate e con una grinta e determinazione tale da non lasciare scampo alle avversarie. sul 19-12 il coach di Cinisello prova a spezzare il nostro ritmo chiedendo time-out ma al rientro in campo le nostre continuano a macinare gioco e presto raggiungiamo il match-point ed è Lacavalla a realizzarlo con un attacco in diagonale.

Con questa vittoria conquistiamo il secondo posto nel girone e ci qualifichiamo alla seconda fase del campionato, adesso dobbiamo aspettare il sorteggio di mercoledì per sapere chi sarà la nostra avversaria.

Monia

post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Contro Ardor Volley non arriva la rivincita !

Campionato Primaverile U18 girone E
21-04-2018 ore 18,00
Zenith Rondò Muggiò vs Ardor Volley Mariano
1-3 (21-25, 25-18, 19-25, 14-25)

Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 5# Terranova, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 18# Selvatici, 21# Errante, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Muggiò – Si gioca in un caldo infernale ma le nostre avversarie sembra non lo patiscano al contrario delle nostre che nella seconda metà della partita alternano fasi di gran gioco a fasi costellate di errori e, alla fine, non solo non riescono a guadagnare la rivincita ma, con questa sconfitta, vengono anche superate in classifica dal l’Ardor Volley facendo sfumare la qualificazione alla seconda fase con una giornata in anticipo; adesso si deve vincere l’ultima partita per accedere alla fase successiva. Un grande grazie alle ragazze e ai genitori della U13 che hanno assistito e incitato fino all’ultimo le nostre U18.

Primo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Pronti via, 4 palle sono 3 errori ed 1 invasione, 0-4. Coach Franchin corre subito ai ripari e chiama immediatamente time-out e al rientro in campo inizia la vera partita. Quello a cui assistiamo è uno scontro tra due bellissime squadre che lottano su ogni pallone; è uno spettacolo vederle giocare. Sul 10-14 secondo time-out di coach Franchin che prova a chiedere alle sue ragazze di forzare ancora di più ma l’Ardor non molla, rimane aggrappato al vantaggio acquisito a inizio set e si aggiudica il parziale per 25-21.

Secondo set in campo con Nasuti-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. In questo set sono le nostre che partono in quarta e, con un buon turno di servizio di Lacavalla, guadagnano un considerevole vantaggio. Sul 7-1 il coach avversario chiede tempo e, come successo nel set precedente per noi, al rientro in campo riparte la vera partita con grandi scambi tra le due compagini che guadagnano alternativamente i punti. Sul 14-8 un magistrale muro a due di Mauri e Mininno e un lungo linea micidiale di Dell’Orto ci fanno allungare di altri due punti e costringe il coach di Giussano a spendere il suo secondo time-out; al rientro in campo si torna a giocare in maniera equilibrata. Sul 22-15 assistiamo al cambio tra Lacavalla e Terranova. Nel finale di set le nostre si rilassano un pochino e permettono alle ospiti di avvicinarsi, sul 23-18 coach Franchin chiede tempo per sollecitare le ragazze a non mollare proprio adesso e al rientro in campo Cola sbarra la strada con un muro vincente portandoci al set-point. Mininno forza un po’ il servizio, le avversarie non riescono a gestire e commettono un errore che ci fa vincere il set.

Terzo set in campo con Rosa-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Lacavalla-Dell’orto bande,Olivieri libero. L’inizio di questo set vede ancora due squadre che lottano con le unghie e con i denti su ogni palla facendo scorrere il punteggio parallelamente fino al 6-6 poi le nostre cominciano a cedere. Sul 7-14 coach Franchin deve dare respiro a Lacavalla e a Cola e fa entrare in campo al loro posto Terranova e Savinelli. Si ristabilisce l’equilibrio ma dura solo pochi scambi e l’Ardor allunga ancora. Sul 11-21 il caldo fa un brutto scherzo a Dell’Orto che si sente mancare l’aria; coach Franchin chiede time-out e al rientro in campo la sostituisce con Selvatici, a questo punto, con il capitano in panchina sale in cattedra il libero Olivieri che, non paga della sua ottima prestazione fatta fino a questo momento, vola da ogni parte del campo recuperando tutti i palloni che le avversarie cercano di mettere giù e da il via ad una rimonta che costringe il coach avversario sul 16-22 a chiedere time-out per spezzare il nostro ritmo, l’intento riesce perché al rientro in campo si torna giocare in costante equilibrio aggiudicandosi un punto per parte e il vantaggio acquisito precedentemente fa aggiudicare la vittoria del parziale alle ospiti.

Quarto set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto,Mauri-Savinelli centrali, Terranova-Lacavalla bande,Olivieri libero. Anche questo set fa auspicare una lotta alla pari fra le due compagini ma è un’illusione che dura fino al 5-5. Fa veramente caldo, anche in panchina si ha l’impressione di essere nel deserto ma in campo sembra che solo le nostre subiscano questo clima che, al contrario delle atlete ospiti, mollano la presa e non riescono più a concretizzare subendo una serie di parziali che fa prendere il volo alle avversarie che chiudono set e partita in loro favore per 25-14.

Prossimo appuntamento per l’ultima partita della prima fase sarà ancora al Parri sabato 28 aprile alle ore 15,00 contro Net Volley Cinisello

Monia

post

U13F HTC Rondò Muggiò – Brave lo stesso !!!

Campionato primaverile U13 girone M
21-04-2018 ore 15,00
HTC Pallavolo Rondò Muggiò vs Ardor Melzo
0-5 (12-17, 10-17, 15-17, 5-17, 6-17)

Pallavolo Rondò Muggiò: 1# Scarso, 2# Favaro,  3# Zanirato, 4# Spanio, 5# Corradino, 6# Alberti, 8# Capra, 10# Perugi (K), 11# Cusumano, 12# Venditti, 13# Fasolini, 15# Brigo.

allenatore: Alteo Franchin
aiuto allenatore: Eleonora Rosa

Muggiò Si conclude  il campionato primaverile con una sonora sconfitta per 5-0 ma le nostre piccole atlete hanno, per almeno i primi tre set, venduto cara la pelle contro una squadra che è prima in classifica con soli 3 set persi in tutto il campionato, arrivando persino nel terzo set a sfiorare la vittoria del parziale..

Primo set:  si parte aggiudicandoci i primi due punti poi Melzo accelera e ribalta il parziale, 2-5; segue una fase di gioco dove vede le nostre piccole atlete lottare impedendo alle avversarie di fuggire ulteriormente e riuscendo a mantenere un equilibrio nel punteggio. Sul 12-15 il coach di Melzo, vedendo che le nostre riuscivano a mantenere il gioco, chiede time-out e al rientro in campo le sue atlete chiudono il set.

Secondo set: Anche in questo secondo set si gioca in maniera equilibrata per almeno fino a metà poi le atlete ospiti riescono a imporre un ritmo più pressante e fuggono via aggiudicandosi il set per 17-10..

Terzo set : set stupendo dove le nostre atlete danno il tutto per tutto, difendono attacchi difficili, costruiscono il gioco e mettono a segno dei bei palloni vincenti. Il coach di Melzo sul 8-7 chiede tempo ma al rientro in campo il gioco non cambia, si assiste a una lotta alla pari e fino in fondo nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull’altra ma, sul 15-15, quel pizzico di esperienza in più (un paio delle bravissime atlete ospiti sono state chiamate a giocare nell’U16 della loro società) permette all’Ardor Melzo di aggiudicarsi il parziale per 17-15

Quarto set : lottare strenuamente e alla pari contro una compagine di alto livello e non riuscire a portare a casa la conquista del set ha lasciato il segno nelle nostre U13 che giocano questo parziale con poca determinazione e in maniera rinunciataria permettendo alle avversarie di vincere facilmente per 17-5.

Quinto set : anche questo ultimo parziale è la fotocopia del precedente, le nostre hanno perso fiducia e non riescono più a mettere in difficoltà le avversarie come nei primi tre set e cosi pure questo parziale è perso malamente per 17-6.

Monia

 

post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Riparte da Verano vincendo 3-0

Campionato Primaverile U18 girone E
15-04-2018 ore 18,00
ASDO Verano vs Zenith Rondò Muggiò
0-3  (13-25, 18-25, 8-25)

 Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 18# Selvatici, 21# Errante, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Verano Brianza – Dopo la battuta d’arresto avvenuta due giorni fa ci si aspettava una prova di carattere da parte delle nostre e così è stato e nonostante la presenza di qualche piccolo errore le nostre hanno vinto convincendo.

Primo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Partenza sprint, si attacca forte, si mura e si conquista un enorme vantaggio. Sul 10-1 il coach di casa prova a spezzare il ritmo chiedendo tempo ma al rientro in campo Mauri mette a segno due ace consecutivi. Il set prosegue in scioltezza, le nostre, dato il grande vantaggio, osano qualcosa in più e Dell’orto mette a segno anche una quik. Registriamo sul 16-7 l’ingresso in campo di Selvatici su Lacavalla e sul 20-12 di Cola su Savinelli; la chiusura del set la fa Rosa mettendo a segno un ace, 25-13

Secondo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. La prima parte di questo parziale vede il punteggio correre parallelamente ma sul 11-8 Cola va al servizio e crea grandi problemi alle avversarie e si va avanti di 8 punti. Qualche sbavatura alternata da buone cose fa proseguire il set fino al 24-18 e a chiuderlo in nostro favore è un attacco di Errante subentrata a Mininno.

Terzo set in campo con Rosa-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Dell’Orto-Selvatici bande, Gobbo-Olivieri liberi. Set quasi perfetto da parte delle nostre che con piccoli errori regalano 6 degli 8 punti avversari. Mininno con tre attacchi vincenti consecutivi da il via alla fuga che non si ferma fino alla rapida conclusione del set. Coach Franchin da spazio a quasi tutte le sue atlete, si registrano infatti i cambi: sul 10-3 Lacavalla per Selvatici, sul 14-6 Errante per Mininno e sul 21-8 Cola per Savinelli .

Prossimo appuntamento sabato 21 aprile alle ore 18,00 tra le mura amiche del Parri per la rivincita contro l’Ardor Volley

Monia

post

U13F HTC Rondò Muggiò – Vittoria a Vignate !!!

Campionato primaverile U13 girone M
14-04-2018 ore 14,45
S.G. Bosco Vignate vs HTC Pallavolo Rondò Muggiò
2-3  (10-17, 14-17, 2-17, 17-13, 17-15)

 Pallavolo Rondò Muggiò: 1# Scarso, 2# Favaro  3# Zanirato, 4# Spanio, 5# Corradino, 6# Alberti, 8# Capra, 10# Perugi (K), 11# Cusumano, 12# Venditti, 13# Fasolini, 15# Brigo.

allenatore: Alteo Franchin
aiuto allenatore: Eleonora Rosa

Vignate  Vittoria per 3-2 per le nostre piccole atlete che giocano un terzo set praticamente perfetto per poi perdere inspiegabilmente gli ultimi due  set non riuscendo ad eguagliare il risultato della partita dell’andata, resta comunque una buona prestazione e una vittoria che fa morale.

Primo set : buona partenza di set e si va avanti subito di ben 8 punti. Qualche piccolo errore fa guadagnare qualche cosa alle atlete di casa ma le nostre mantengono la concentrazione e provano anche a mettere in pratica qualche attacco mirato e alla fine si aggiudicano il set per 17-10

Secondo set: perfetto equilibrio per metà set; sul 9-9 un buon turno di battuta ci fa fare un bel balzo in avanti, 15-10. L’ultima fase di set è giocata con una gestione di gioco che ci permette di aggiudicarci anche questo parziale per 17-14

Terzo set : la perfezione. Non si sbaglia nulla. Capra va al servizio sul 4-2 e ci rimane fino alla fine del set.  17-2 .

Quarto set : gli errori che non si sono fatti nel set precedente si vedono tutti in questo set. Non si gioca concentrati e le atlete di casa guadagnano subito un notevole vantaggio, 2-8. Piccola fase di gioco equilibrata non permette una fuga peggiore alle atlete di Vignate  ma il vantaggio da loro acquisito è troppo grande per essere recuperato e il set è perso 17-13.

Quinto set : il set più bello dal punto di vista del gioco. Entrambe le squadre si danno battaglia e fino alla fine il risultato rimane in bilico ma sul 15-15 due imprecisioni delle nostre sono fatali e anche questo set è vinto dal Vignate.

Prossimo appuntamento in casa al palazzetto Parri il 21 aprile alle ore 15,00 contro la capolista Melzo.

Monia

post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Battuta d’arresto in casa dell’Ardor Volley

Campionato Primaverile U18 girone E
12-04-2018 ore 20,00
Ardor Volley Mariano vs Zenith Rondò Muggiò
3-1  (17-25, 25-10, 25-14, 25-22)

 Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 5# Terranova, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 21# Errante, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Giussano – Partita sotto tono da parte delle nostre atlete complice anche l’influenza che in settimana ha fatto visita ad alcune di loro e un pizzico di sfortuna che mette ko Rosa all’inizio del secondo set, ne viene fuori una partita da due volti, bella e combattuta nel primo e ultimo set, remissiva e di poco spessore nel secondo e terzo. Risultato battuta d’arresto e perdita del primato in classifica.

Primo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Inizio di set un po’ incespicante e l’Ardor Voley va avanti di un paio di punti. Sul 3-6 va al servizio Rosa che, non fa ace ma le sue battute mettono in difficoltà le avversarie che non riescono a costruire e sbagliano permettendoci il sorpasso. Piccola fase di gioco giocata in equilibrio poi Savinelli decide di festeggiare il suo compleanno bombardando le avversarie con un servizio imprendibile e realizzando 6 ace consecutivi, 19-8. Il set prosegue con un’altra fase di gioco equilibrata ma il largo vantaggio acquisito ci permette di aggiudicarci il set per 25-17.

Secondo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Terranova-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi, il set vinto non carica nelle nostre che entrano invece ion campo quasi spente e subiscono subito un parziale di 4 punti. Sul 2-6 coach Franchin prova a spronare le sue atlete e chiede time-out e al rientro in campo un bellissimo muro a due di Cola e Mininno ci fa riconquistare palla. Una piccola frazione di gioco equilibrata ci fa sperare di aver rimesso in careggiata il set ma durante un tocco a muro Rosa si fa male allo stesso dito infortunatasi due mesi prima ed è costretta a finire la sua partita; Dell’Orto, sotto tachipirina, comincia a risentire gli acciacchi della febbre e non riesce ad esprimersi come vorrebbe e le avversarie approfittano del momento di sconforto delle nostre mettendoci in difficoltà con un turno in battuta micidiale. Sul 7-17 coach Franchin prova a cambiare qualcosa e fa entrare Errante e Lacavalla al posto di Mininno e Terranova ma niente da fare, il set è perso malamente per 25-10

Terzo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Il contraccolpo psicologico si fa sentire e anche in questo set si parte subito male. Sul 3-8 e sul 7-14 coach Franchi chiede i suoi due tempi per provare a scuotere le sue niente da fare, stasera non riescono a reagire e subiscono ancora. Un piccolo moto d’orgoglio ci fa giocare una parte di set in equilibrio ma il divario è troppo grande e anche questo set è perso in malo modo per 25-14.

Quarto set in campo con Nasuti-Mininno, come alzatrice-opposto, Cola-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Ecco che si fa vedere il carattere delle nostre, non ci stanno a perdere così e danno vita ad un set combattuto ed incerto fino alla fine; gli errori diminuiscono notevolmente e una serie di muri vincenti ci mantengono in vita tutto il set ma sul 22-22 le padrone di casa ci vedono stanche e accelerano mettendo a segno tre ottimi attacchi e chiudendo set e partita in loro favore.

Prossimo appuntamento domenica 15 aprile ore 18 ,00 per la terza trasferta consecutiva in casa del ASDO Verano

Monia

 

post

U13F HTC Rondò Muggiò – Partenza lenta, ma alla fine si vince 4-1 !!!

Campionato primaverile U13 girone M
07-04-2018 ore 15,00
HTC Pallavolo Rondò Muggiò vs San Fruttuoso Monza
4-1  (7-17, 17-10, 17-5, 19-17, 17-8)

Pallavolo Rondò Muggiò: 1# Scarso, 2# Favaro  3# Zanirato, 4# Spanio, 5# Corradino, 6# Alberti, 8# Capra, 10# Perugi (K), 11# Cusumano, 12# Venditti, 13# Fasolini, 15# Brigo.

allenatore: Alteo Franchin
aiuto allenatore: Eleonora Rosa

Muggiò –  Partita dagli innumerevoli volti. Si parte male nel primo set; si gioca a corrente alternata nel secondo; si convince nel terzo; si mette cuore, grinta e passione nel quarto; si conclude con sufficiente scioltezza nel quinto. Risultato finale una vittoria per 4-1.

Primo set : inizio disastroso, le nostre piccole atlete sembrano essere rimaste negli spogliatoi, non reagiscono a nessun pallone e ci si ritrova sotto 5-0. Time-out per capire cosa succede e al rientro in campo si vede qualcosina ma troppo poco per cambiare le sorti del set che la squadra ospite conquista con largo vantaggio per 17-7.

Secondo set: meglio in questo secondo set, si gioca con più convinzione, e si guadagna subito un piccolo vantaggio che induce il coach di Monza sul 7-4 a chiamare time-out. Al rientro in campo si gioca in maniera equilibrata alternando buone cose ad errori banali ma si mantengono sempre i tre punti di vantaggio e, nel finale si accelera e si vince bene per 17-10

Terzo set: buono questo parziale dove le nostre atlete non sbagliano quasi più nulla, provano a fare qualche giocata più mirata e mettono in crisi le avversarie vincendo largamente per 17-5.

Quarto set : bellissimo set dove le nostre non partono convinte come nel set precedente e regalano qualche punto alle avversarie, sul 5-8 e sul 11-14 coach Franchin chiede i suoi due tempi a disposizione e, insieme al suo aiuto Rosa, cerca di stimolare le ragazze a non mollare e al rientro in campo, complice un ottimo turno in battuta, si vede una piccola reazione. Sul 14-16 il set sembra ormai perso ma un cuore e passione si impossessano delle nostre che con una grande grinta aggrediscono tutti i palloni dando vita ad un finale di set avvincente e vittorioso per 19-17.

Quinto set : l’esodo del set precedente ha lasciato il segno, le nostre partono bene le avversarie invece hanno accusato il colpo e andiamo al cambio di campo con un buon vantaggio, 8-4. Qualche piccola sbavatura fa conquistare qualche punto alle ospiti ma le nostre mantengono la concentrazione acquisita e giocano con sufficiente scioltezza conquistando anche questo parziale per 17-8.

Prossimo appuntamento sabato 14 aprile ore 14,45 in casa del S.G. Bosco Vignate.

Monia

 

 

post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Con carattere e determinazione arriva vittoria e primato !!

Campionato Primaverile U18 girone E
07-04-2018 ore 20,00
Pallavolo Paderno Dugnano vs Zenith Rondò Muggiò
1-3  (25-20, 24-26, 13-25, 22-25)

Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 5# Terranova, 6# Savinelli, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 18# Selvatici, 21# Errante, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Paderno Dugnano –  Finalmente la formazione al completo anche se Cola non può essere utilizzata pienamente essendo rientrata in questa settimana dopo due mesi di stop. Assistiamo ad una partita ad alta tensione dove un arbitraggio poco convincente e un pubblico poco amichevole hanno rischiato di rovinare lo spettacolo in campo ma alla fine la grinta delle nostre ha avuto il sopravvento riuscendo ad espugnare Paderno e acciuffando il primo posto in classifica.

Primo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Nella prima metà del set il punteggio si mantiene in equilibrio ma nella fase centrale le nostre, in disaccordo con qualche decisione arbitrale, si fanno prendere dal nervosismo e non riescono a giocare con la dovuta lucidità subendo un parziale di tre punti. Sul 9-11 e sul 12-15 coach Franchin spende i suoi due time-out e cerca di riportare le sue atlete alla calma e in parte ci riesce infatti si riacciuffa quasi la parità e si costringe il coach di casa sul 17-18 a chiamare tempo. Al rientro in campo viene fischiato a Lacavalla un’invasione di piede su un suo attacco vincente, le nostre perdono nuovamente la bussola e Paderno ne approfitta vincendo il set per 25-20.

Secondo set in campo con la stessa formazione del primo set. Si cambia campo e si passa dal lato della tifoseria avversaria, l’atteggiamento e i commenti non sono molto amichevoli e carini verso le nostre ragazze che vanno su di giri, soprattutto Mininno alla quale non è piaciuto un gesto nei suoi confronti; Coach Franchin prova a correre ai ripari e sul 5-5 fa entrare al suo posto Errante. Il set si trascina in un’altalena di alti e bassi ma la tensione in campo è alle stelle; sull’11-14 e sul 18-22 coach Franchin prova a tranquillizzare le sue ragazze ma l’aria che si respira è veramente pesante. Sul 20-24 il set sembra ormai perso ma Gobbo difende egregiamente l’attacco avversario e un pallonetto di seconda intenzione di Rosa ci fa riconquistare palla, al servizio va Savinelli che mantiene la calma e non sbaglia il resto lo fa capitan Dell’Orto che tira fuori una grinta da leoni carica le sue compagne, martella le avversarie e il set è nostro per 26-24

Terzo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Cola centrali, Lacavalla-Dell’orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Al cambio di campo tutta la squadra parla a coach Franchin che decide di affrontare l’arbitro chiedendogli di gestire la situazione in maniera adeguata e di redarguire la tifoseria di casa per evitare il crearsi di una situazione poco piacevole e di scontro, il direttore di gara, vedendo le nostre ragazze provate, raccoglie le lamentele e accontenta la nostra richiesta. La vittoria del secondo set conquistata con le unghie da parte delle nostre ci ha galvanizzato e si parte subito forte. Sul 6-4 Nasuti va al servizio e con i suoi 3 ace consecutivi fa male alle avversarie costringendo il coach di Paderno a chiedere time-out. Si rientra in campo ma l’andamento del set non cambia; Olivieri difende tutti i palloni, Dell’Orto continua a martellare le avversarie, Mauri mette giù una serie di pallonetti vincenti e il vantaggio aumenta di dismisura. Sul 20-13 è il turno di Lacavalla al servizio e manda del tutto in bambola le avversarie. 25-13 e 2-1 per noi.

Quarto set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Savinelli centrali, Terranova-Selvatici bande, Gobbo-Olivieri liberi. Ottima partenza anche in questo set;  le nostre viaggiano sull’onda del set precedente e guadagnano subito un bel vantaggio, 8-3. Qualche piccolo errore di troppo riporta in partita Paderno e sul 10-8 coach Franchin rimette in campo Dell’Orto al posto di Selvatici. La fase centrale del set si gioca in equilibrio tra le due squadre e sul 21-21 Cola prende il posto di Savinelli. Sul 22-22 una diagonale stretta di Mininno manda Dell’Orto al servizio che, visto il punteggio decide di non forzare, ci pensa Cola a sbarrare la strada alle avversarie con un muro vincente, 24-22; questa volta Dell’orto forza un po’ di più il servizio le avversarie non lo gestiscono bene e rimandano una free nel nostro campo, Gobbo serve Rosa che, con carattere, finge di alzare e mette giù un pallonetto che ci fa vincere set e partita.

Prossimo appuntamento giovedì 12 aprile ore 20 ,00 in casa del Ardor Volley Mariano

Monia

 

post

3DF U20 HTC Rondo’ Muggiò – Grande partita contro Libertas Sesto

Campionato 3^ Divisione Under 20 Femminile – Prima fase – Girone P – 11° Giornata
Venerdì 23.03.18 ore 21.15
Ist. Omni Leonardo Da Vinci – Cologno Monzese
Libertas Sesto – HTC Rondò Muggiò
3-0 (26/24 – 28/26– 26/24)

HTC Rondò Muggiò:  Natale Sofia (K) – Salini Carolina- Fanelli Carlotta  -Niccolini Claudia – Oumhine Yasmine – Sacchet Giulia – Bonsaglio Lodovica – Calastri Sara – Sonda Ornella – Gobbi Zoe

Primo allenatore: Stefania Fumian
Secondo allenatore: Gianpaolo Freschi
Dirigente accompagnatore: Italo Mattioli

Sesto San Giovanni – Grande cuore e buon gioco mostrati in questa gara non facile dalle giovani atlete dell’ HTC Rondò Muggiò contro Sesto.

PRIMO SET: Partenza punto a punto. Due ace di Claudia ci portano il doppio vantaggio ma il Sesto riesce facilmente a pareggiare 5-5. A metà set perdiamo lucidità e i nostri troppi errori fanno decollare la squadra avversaria, portandosi 22-17. Ritroviamo il buon gioco e un muro di Ornella ci riporta ad un punto dal Sesto e il pareggio subito dopo con un ace di Yasmine 24-24. Concediamo purtroppo il primo parziale alla squadra di casa 26-24

SECONDO SET: Nel secondo set si riparte punto a punto. Teniamo il gioco e a metà del set due ace di Ornella portano il triplo vantaggio 17-20. Al primo time-out della Fumian il Sesto è a solo un punto; il pareggio arriva con un ace 24-24. Un attacco di Sofia ci riporta il vantaggio ma non riusciamo a chiudere il set e concediamo anche il secondo parziale al Sesto 28-26.

TERZO SET: L’inizio del terzo set è una fotocopia del secondo, punto a punto. Si assiste a continui ribaltamenti di punteggio. Al secondo time-out dell’allenatrice del Muggiò il tabellone segna 21-19. Troviamo il pareggio 21-21. Un’ attacco del nostro centrale Lodovica ci porta il vantaggio ma il Sesto non molla e i loro attacchi sono sempre vincenti. Nonostante il nostro buon gioco, la squadra avversaria si aggiudica il set e il match 26-24.

Ancora una sconfitta per le ragazze di Muggiò, sul campo difficile del Libertas Sesto.  Le ragazze  hanno giocato una pallavolo all’altezza delle nostre avversarie seconde in classifica, lottando punto su punto. Peccato non essere riuscite a vincere neanche un set.

Ora dopo la sosta per le festività le ragazze saranno impegnate venerdì 06.04.18 ore 20.00 presso il Palazzetto Parri a Muggiò contro la formazione Trattoria del Tacco CSDesiano.

post

U18F Zenith Rondò Muggiò – Vittoria nello scontro al vertice

Campionato Primaverile U18 girone E
23-03-2018 ore 19,30
Zenith Rondò Muggiò vs Arca Volley Cesano
3-0  (25-20, 25-20, 25-20)

 Zenith Rondò Muggiò:  1# Gobbo (L), 3# Mauri, 4# Cola, 5# Terranova, 7# Lacavalla, 8# Olivieri (L), 9# Dell’Orto (K), 11# Rosa, 15# Nasuti, 18# Selvatici, 21# Errante, 24# Mininno.

allenatore: Alteo Franchin

Muggiò – Ottima prestazione delle nostre atlete che vogliono vendicare la sconfitta per 3-2 subita a Cesano ed entrano in campo con la giusta cattiveria agonistica aggiudicandosi la vittoria con un netto 3-0 contro la prima in classifica.

Primo set in campo con Rosa-Mininno, come alzatrice-opposto, Mauri-Terranova centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Si parte subito bene sbagliando pochissimo e mettendo a segno una serie consecutiva di attacchi che ci fanno distanziare di 4 punti; le atlete di Cesano provano a reagire ma i nostri liberi non lo consentono, danno sicurezza in difesa e permettono a Rosa di distribuire i palloni come meglio crede facendo andare a segno tutti i suoi attaccanti e il vantaggio aumenta, +7. Qualche piccola sbavatura nel finale  permette alle ospiti di rosicchiare due punti ma sul 23-20  Mininno realizza gli ultimi due punti del set prima con un muro vincente e subito dopo con un lungo linea imprendibile.

Secondo set in campo con Nasuti-Mininno come alzatrice-opposto, Mauri-Terranova centrali, Lacavalla-Dell’orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Prima fase di set giocata in equilibrio dalle due squadre che rispondono palla su palla fino al 10-9 quando due giocate di Dell’Orto (un bagher beffardo e una diagonale strettissima) ci fanno allungare di tre punti; le atlete di Cesano subiscono il colpo e diventano meno incisive, le nostre difendono bene e Nasuti può servire con precisione le sue attaccanti che ringraziano realizzando punti su punti. Sul 19-12 il coach dell’Arca Volley spende bene il suo secondo time-out perché al rientro in campo le sue atlete rosicchiano qualche punto; il set prosegue come nella prima parte con una fase di equilibrio ma il vantaggio accumulato ci permette di aggiudicarci anche questo secondo parziale  per 25-20 e sono due attacchi vincenti consecutivi di Lacavalla a mettere fine al set.

Terzo set in campo con Rosa-Errante, come alzatrice-opposto, Mauri-Terranova centrali, Lacavalla-Dell’Orto bande, Gobbo-Olivieri liberi. Il servizio è il fondamentale migliore di questo set, alla fine del parziale saranno ben 13 gli ace messi a segno. Non si parte nel migliore dei modi ci ritroviamo subito sotto di tre punti, 1-4; un muro di Mauri manda Rosa al servizio e comincia la festa della battuta, due ace e tre palle che le avversarie non gestiscono rimandandoci delle free per poi essere punite da attacchi vincenti. Piccola fase di gioco in equilibrio ma sul 9-8 è Terranova ad andare in battuta, 3 ace consecutivi e il coach di Cesano chiede time-out. Si ritorna in campo come con la luce spenta, le nostre sono entrate in un blackout tattico e l’Arca Volley ne approfitta ribaltando il punteggio e portandosi avanti di ben 5 punti. Sul 14-19 dell’Orto seppur dolorante ad una coscia stringe i denti e mette a  segno una pipe mandando Lacavalla in battuta, è la svolta del set; il nostro numero 7 prende a pallate le avversarie che non solo subiscono 4 ace ma non riescono a contrastare in nessun modo il servizio e il sorpasso nel punteggio ne è la conseguenza, 22-19 per noi; intanto, sul 21-19, Selvatici prende il posto di Dell’Orto. Un quinto ace sfiorato (la palla esce di un soffio) porta a 20 il punteggio delle ospiti ma per loro è l’ultimo punto della partita perché Mauri vuole partecipare al festival delle battute e con un pallonetto vincente riconquista palla si sposta nella linea di fondo e realizza due ace che chiudono set e partita.

Prossimo appuntamento sarà dopo le vacanze di Pasqua, il 7 aprile alle ore 20,00 in casa della Pallavolo Paderno Dugnano

Monia