U14F PRO VICTORIA MIRO’ – Sconfitta anche a Carate: non ci siamo proprio.

gsc-pallavolo-rossa_pv-miro_10122016Campionato FIPAV U14 Femminile Girone J – Giornata 7
10 dicembre 2016 ore 18.00
Carate, palestra scuola elementare Romagnosi
G.S.C. Pallavolo Rossa – U14 Pro Victoria Mirò: 3-0
(25-16; 25-13; 25-15)

U14F Pro Victoria Mirò: Bracesco Emma, Iannetta Giulia, De Musso Federica, Mauri Isabella, Migliazza Elisa; Milioni Giulia, Pellicanò Giulia; Pellicanò Sara, Perego Giulia, Ravaioli Giulia, Tonarelli Monica (K)

1° Allenatore : Fox (Fossati Davide)
2° Allenatore :
Rox (Rossi Daniele)
Dirigente Accompagnatore : 
Mauri Valeria

Carate – Siamo in trasferta a Carate in questa settima ed ultima giornata delle gare di andata del Campionato FIPAV U14F: affrontiamo la G.S.C. Pallavolo Rossa, terza in classifica del nostro girone.

La moneta ci regala la palla in battuta per il primo set, purtroppo subito persa. Abbiamo la consapevolezza che le avversarie ci daranno del filo da torcere, sulla carta stanno giocando un campionato migliore del nostro e tutto questo pare confermato anche in campo. La nostra squadra non commette tanti errori in questo inizio partita, ma la progressione di punti di quella di casa è inarrestabile. Sul 21-10 le nostre ragazze con  un colpo di coda recuperano alcuni punti e ci regalano un gran bel gioco. Insufficiente per recuperare le sorti del set che si chiude 25-16.

La loro battuta in apertura del secondo set va a rete mentre la nostra Pro ci regala un bell’ inizio, tenendo testa alle avversarie per un po’ con un buon gioco che il punteggio non rappresenta: battute efficaci con qualche ace che ci fa urlare, giocate lunghe, recuperi difficili. Ma il cartellone ci mostra già 15-10. Per il resto del set gli errori aumentano, il nostro gioco si ferma e l’interruttore si spegne: si chiude 25-13.

Un po’ di speranza anima l’inizio del terzo set: la squadra che affrontiamo non è in verità quella titolare che ha disputato i primi due, ma noi ce la giochiamo bene. Partiamo subito in vantaggio e riusciamo a distaccarle di quattro lunghezze sul 9-5. Quando però la numero 55 del Carate passa alla battuta lasciamo sul campo una sequenza di 9 punti che non si interrompono neppure con il time out “invocato” da Fox. La partita a questo punto è praticamente chiusa, seppur tengo a citare un momento di risveglio delle nostre ragazze con una gran giocata proprio quando le avversarie sono al match point: davvero troppo tardi. Per la cronaca si chiude 25-15.

Avevamo l’obiettivo minimo di far durare la partita più a lungo possibile: ma tutti i numeri della cronaca di oggi ci mostrano in modo schiacciante che è stato mancato. Ancora una delusione che fa riflettere un po’ tutti su quali possano essere i motivi che non ci consentono di portare a casa maggiori risultati: squadra giovane, inesperienza, immaturità emotiva… forse.

Ne aggiungerei un altro oggi: è mancata la grinta, ho visto ben poche ragazze esultare davvero sui punti fatti (e forse qualche volta gioire un po’ troppo sugli errori delle avversarie…).

Appuntamento alla prossima gara: ancora fuori casa domenica 18 dicembre alle ore 15.00 affrontiamo la U.S. A. Casati Arcore Bianca, nella palestra di Viale San Martino ad Arcore.

Urlato con grinta stavolta ragazze: READY! STEADY! GO!

gabriella