U14F PRO VICTORIA MIRO’ – Il risultato negativo non rispecchia la buona prestazione contro la seconda in classifica.

DCIM101GOPROGOPR7270.Campionato FIPAV U14 Femminile Girone J – Giornata 9
14 gennaio 2017 ore 15.30
Monza, Palestra Elisa Sala
U14 Pro Victoria Mirò – ASD Sanda Volley: 0-3
(22-25; 18-25; 8-25)

U14F Pro Victoria Mirò: Agostini Margherita, Bracesco Emma, De Musso Federica, Mauri Isabella, Migliazza Elisa, Milioni Giulia, Nwachucu Janet, Pellicanò Giulia, Pellicanò Sara, Perego Giulia, Ravaioli Giulia, Tonarelli Monica (K)

1° Allenatore: Fox (Fossati Davide)
2° Allenatore: Rox (Rossi Daniele)
Dirigente Accompagnatore: Mauri Valeria

Monza – Giochiamo in casa la prima partita del nuovo anno contro un avversario temibile, la ASD Sanda Volley.

Siamo in battuta in questo inizio partita e subito ci mostriamo molto incisive e concentrate in campo: i primi punti sono tutti nostri fino al 4-0. Alcuni (pochi in verità) errori in ricezione e in battuta consentono alle avversarie di andare a segno, ma per quasi tutto il set restiamo in vantaggio con una rassicurante manciata di punti. Qualche spostamento difensivo impreciso consente però alla Sanda sul fine parziale di raggiungerci, in un testa a testa dove sfortunatamente le avversarie hanno la meglio: si chiude 22-25.

Anche il secondo set ci mostra un gruppo ben ritrovato, omogeneo nelle azioni ed efficace in ricezione, seppur forse poco incisivo nell’attacco. Anche questa volta gestiamo per quasi metà tempo il nostro vantaggio: siamo 8-4, brave ragazze! Purtroppo qualche imperdonabile errore – alcune invasioni a gioco fermo non avremmo voluto vederle – regalano alle avversarie la possibilità di una rimonta che prontamente raccolgono. Manteniamo il testa a testa esprimendo un buon gioco, fino al punteggio di 16-16, poi non riusciamo più a tenere ordine in campo ed in certi momenti perdiamo letteralmente di vista la palla. Anche il secondo set se lo aggiudica la squadra avversaria: 18-25.

Fin dalle prime battute dell’ultimo set capiamo che qualcosa è cambiato: non c’è più concentrazione e l’interruttore si è spento. Le ragazze appaiono scomposte in campo mentre le avversarie mostrano forse il migliore gioco della gara: precise ed efficaci vanno a segno e nel giro di pochi minuti siamo già sotto 6-18. Fox chiede il time out, non riconosce più la squadra dei primi due set; effettua alcuni cambi, ma per le ragazze pare svanita la voglia stessa di giocare: 8-25.

Consentitemi la battuta: viene spontaneo pensare che se le regole della pallavolo prevedessero i due tempi di gioco, chissà, forse le cose sarebbero andate diversamente e comunque non avremmo visto quel brutto gioco dell’ultimo set; ma la verità è che il risultato non rispecchia la soddisfazione un po’ di tutti – pubblico compreso – per i miglioramenti che le nostre ragazze hanno fatto dopo le vacanze.

Limitandoci a commentare i primi due set abbiamo espresso un ottimo gioco in ricezione che ci ha consentito di neutralizzare spesso l’attacco della Sanda; oggi abbiamo in effetti visto pochi attacchi, forse complice la riorganizzazione in campo e alcuni nuovi ruoli assegnati alle ragazze. Ma pare che in questo modo ci sia migliore intesa di squadra, che speriamo si possa consolidare nel corso delle prossime gare.

La prima di queste sarà domenica 22 gennaio alle ore 18.00, altra partita molto impegnativa contro la prima in classifica del girone, la A.S. Pallavolo Concorezzo: giochiamo fuori casa al Palazzetto dello Sport di Concorezzo.

READY! STEADY! GO!

gabriella