U16F – Pro Victoria Macron vittoria in rimonta in coppa

2017-03-11-PHOTO-00000317Coppa Femminile U16 – Prima Fase – girone F
11-03-2017 ore 18.00
Monza, Palestra Scuole Medie Elisa Sala
Pro Victoria Macron Store Grande Milano Vs Pallavolo Paderno Dugnano 3-2
(20-25, 23-25, 25-13, 25-12, 15-10)

Pro Victoria: 2 Cristal Olivieri, 3 Silvia Pastori, 4 Federica Mariani, 5 Vittoria Francalanci, 6 Martina Savinelli, 7 Chiara Villa, 8 Federica Bignami, 9 Valentina Sala, 10 Chiara Sangalli, 11 Martina Baretta, 12 Francesca Nappo, 13 Giulia Ravaioli

1° Allenatore:  Coach Rox
2° Allenatore : Davide Fossati
Dirigente Accompagnatore : Desideria De Leonardis

Monza – Quarta partita per ragazze di Coach Rox in questo Torneo Femminile U16. Siamo imbattuti nelle prime tre partite e quindi in testa al girone in coabitazione con altre formazioni. Forza diamo continuità a questa striscia vincente.

Coach Rox convoca la Ravaioli dalla U14 in sostituzione della assente Longo. Partiamo bene con in battuta la Sangalli. I primi punti recitano di una formazione avversaria che sembra un pò timorosa. Le ragazze fanno il loro senza particolari forzature e pur con qualche solito errore inutile in battuta conducono la prima fase del set per un punteggio che ci vede in testa sul 13 a 10. Fisicamente siamo meglio attrezzati ma tecnicamente le nostre avversarie mostrano dei buoni fondamentali. Qualche incertezza di troppo nella fase difensiva consente alle nostre avversarie di farsi sotto e di sopravanzarci con uno score a loro favore di 0 a 5 e con un punteggio di 13 a 15. Esce per infortunio la Francalanci. Coach Rox chiama il primo time out per rimettere ordine. In questa seconda fase di set loro giocano meglio, noi siamo troppo imprecisi sia nella fase difensiva che nella preparazione dell’attacco che, a sua volta, pecca di efficacia (troppe palle fuori). Non riusciamo a farci sotto e a riagganciarle e loro conducono la fase finale sino al termine che le vede in vantaggio sul 20 a 25.

Coach Rox cambia la formazione del primo set con alcuni inserimenti e fa esordire la Ravaioli. L’avvio del set vedono un leggero predominio delle nostre avversarie che risultano più composte e giocano un volley più ordinato ed efficace. Il nostro muro fatica ad arginare le loro bande. Primo score per loro sul 7 a 11. Il set scorre anche nella sua parte centrale con il medesimo esito, loro avanti e noi non riusciamo a ridurre il gap che rimane sempre di 4 punti per un punteggio che si attesta sul 14 a 18. Questo è il momento buono per produrre lo sforzo nel tentativo di riagganciarle e così succede. Con in battuta la Villa infiliamo uno score di 5 punto a 0 e le sopravanziamo sul 19 a 18. Arriviamo al finale di set sul 23 a 23. Due nostri banali errori in fase di ricezione concedono loro il set sul 23 a 25. Siamo sul 0 a 2 nel computo dei set.

Coach Rox apporta altri cambiamenti alla formazione. Si riparte e i primi minuti lasciano presagire che la partita si andrà a chiudere qui, siamo sotto 0 a 5 in men che non si dica. Sale in battuta la giovane Ravaioli che dimostra di essere entrata subito in partita. Infiliamo ben 9 punti di fila contro 0 delle nostre avversarie e le sopravanziamo di slancio. Le ragazze sembrano aver ritrovata la quadra. La Pastori difende come sa e passa le palle alla Sangalli che riprende a far girar il gioco da par suo. Prendiamo in mano la partita e diamo la sensazione di controllarla. I punti si susseguono senza che le nostre avversarie riescano più a riproporsi come in precedenza. Sembra un’altra squadra in campo. Altro parziale per noi di 10 a 3 e siamo sul 19 a 8. La coach avversaria chiama il time out per rimettere ordine in una squadra che sembra aver perso il filo del discorso. Le ragazze continuano imperterrite ad imporre il loro gioco e chiudono il set a nostro favore sul 25 a 13. E siamo sul 1 a 2. Forza ragazze.

Forza ragazze continuiamo così. Si riparte per il quarto set e per fortuna l’approccio è in continuità sul precedente set. Le ragazze continuano ad imporre il loro gioco e le nostre avversarie non ci si ritrovano più. Primo parziale di 8 a 3 per noi considerando due nostri falli in fase di battuta. La Coach avversaria chiama nuovamente il time out e c dai gesti si vede come stia chiedendo alle sue ragazze di riprendere a far girare il gioco come visto nei due primi set. Si riprende e continuiamo a martellare gioco senza dal loro spazio Nuovo score per noi sul 7 a 3 e punteggio che si attesta sul 15 a 6. Si vede una timida reazione loro, ma più dovuta a nostre imprecisioni e che a una loro ritrovata efficacia, in ogni caso si avvicinano sul 15 a 11. Sale in battuta la Savinelli e praticamente non uscirà più dalla posizione sino al termine del set. Nuovo time chiesto dalle nostre avversarie ma oramai non c’è più spazio per un possibile rientro e così è. Chiudiamo questo quarto set sul 25 a 14. E siamo sul 2 a 2.

Arriviamo al quinto set con la spinta della rimonta e si respirano buone sensazioni. Si parte e fatichiamo a riproporci, mentre le nostre avversarie sembrano aver ritrovato il gioco espresso nei primi set. Si avanza punto a punto e il primo score è per loro sul 6 a 7. La svolta, sale in battuta la Villa e con una serie efficace di colpi crea un break di 5 punti a 0 per noi e ci porta sul 11 a 7. Loro tentano nuovamente di rientrare e ci arrivano vicine sul 12 a 10. Ultimo time out avversario nel disperato tentativo di rompere la concentrazione delle nostre ragazze. Niente da fare, gli ultimi tre punti sono tutti per noi e chiudiamo sul 15 a 10. Grande rimonta e partita per noi sul 3 a 2.

La prossima partita sarà in trasferta il 19 di Marzo alle ore 18.30 presso la palestra delle Scuole Medie Manzoni di Bresso e ci vedrà giocare contro la Sivis Bresso.

E’ stata una partita dai due volti. I primi due set assolutamente al disotto delle aspettative, non siamo mai stati in partita. Dal terzo set sino al termine le ragazze hanno preso in mano la partita e l’hanno condotta con autorevolezza. Vien da chiedersi perché non abbiano iniziato sin da subito. Ma questo è il bello di questa squadra, la sua imprevedibilità. Dopo questa vittoria siamo secondi nel girone ad un punto dalla testa della classifica. Come on.

Dal nostro corrispondente Roberto Francalanci