post

U16 Pro Victoria Macron Store – Sconfitta contro la prima in classifica

Campionato U16 Femminile – 1 fase – girone D – 14a giornata
sabato, 03/02/2018 ore 15.30
Monza,  Palestra scuola media Elisa Sala via Clementi,30
Pro Victoria Macron Store grande Milano  – Carnate-Usmate Velate U16 RED  0 – 3
(13-25; 12-25 ; 13-25)

Pro Victoria: Tonarelli Monica, Ravaioli Giulia, Pellicanò Sara (L2), Ferrandino Sofia, Pellicanò Giulia(K), Milioni Giulia, Mauri Isabella, Novello Ambra Miriam, Perego Giulia (L1), Locatelli Veronica, D’Agostino Alice, Migliazza Elisa, Bracesco Emma.

1° Allenatore: Fossati Davide
2°Allenatore: Rossi Daniele
Dirigente Accompagnatore: Mauri Valeria

Monza – Finisce oggi la nostra avventura nel campionato invernale provinciale: subiamo una secca sconfitta per 3 a 0 contro Carnate, capolista del girone e formazione di livello eccellente, sconfitta di certo non inattesa, ma che avremmo voluto meno netta sia nel risultato che nella prova in campo. Usciamo con un po’ di amaro in bocca perche’ dopo aver tenuto posizione per quasi tutto il girone, subiamo un crollo tecnico ma forse più emotivo proprio nella fase cruciale, quella dove avremmo voluto vedere dei passi in avanti di tutta la squadra. Ma torniamo alla partita di oggi: iniziamo il 1° set al servizio, la squadra da la sensazione di essere in palla e si muove come nelle giornate migliori, belle, reattive, presenti. Le avversarie faticano a prendere il sopravvento, noi non solo ribattiamo colpo su colpo, ma ci troviamo anche a dover difendere vantaggio. Finalmente riusciamo a giocare come sappiamo, ma ecco che basta un nonnulla, uno schiocco di dita di troppo e perdiamo la trebisonda: di colpo non sappiamo piu che fare, smettiamo di correre, di lottare, di reagire….. e per una squadra come Carnate diventa facilissimo prendere il largo e chiudere il set con un sonante 25 a 13.

A questo punto il 2° e 3° set offrono pochi spunti di cronaca, la superiorità della capolista è netta e noi ci limitiamo a qualche colpo individuale,  qualche buon intervento di Ravaioli, qualche ace in battuta, qualche spunto personale, ma troppo poca presenza di squadra, poca cattiveria agonistica e poca reattività . A nulla valgono i vari cambi e rimbrotti di coach Fox, le ragazze si rassegnano troppo facilmente alla sconfitta e lasciano alle avversarie il 2°set per 25 a 12 e il 3° per 25 a 13.

Non riusciamo a comprendere l’involuzione tecnica e mentale dell’ultimo mese, la squadra da’ la sensazione di non credere in se stessa e il gruppo appare poco motivato. Molto probabilmente questo sarà un lavoro che i coach Fox e Rox (ma forse anche i dirigenti), dovranno portare avanti in maniera importante per affrontare al meglio il torneo primaverile. Noi crediamo molto nelle nostre ragazze, ma bisogna sopratutto che anche loro credano in se stesse; gli allenamenti quotidiani ci dicono che le capacità ci sono, ma le vittorie bisogna andarsele a prendere.

DAI RAGAZZE…….FORZA!!!!

Steady, ready, go

Stefano Novello