post

U18F PRO VICTORIA – Vittoria di misura contro U.S. Argentia

Campionato Fipav Under 18 femminile (prima fase), Girone D – 7a giornata
Martedì 20/11/2018 ore 21.00
Monza, Palestra Scuola Media E. Sala
Pro Victoria – US Argentia Pallavolo ASD 3-1
(25-21; 30-28; 26-28; 25-23)

Pro Victoria Monza: Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Fossati Davide
Dirigente Accompagnatore: Portinari Monica

Monza – Oggi disputiamo l’ultima partita del girone di andata affrontando una squadra che ha dato del filo da torcere alle capoliste e che risulta a un soffio da noi. Non si prevede certamente una gara semplice anche perché l’esito sarà determinante per mantenere il terzo posto in classifica.

L’arbitro fischia e alza il sipario del primo set. La partita inizia serratissima con un’alternanza tra azioni prodigiose ed errori banali che ci mantengono sempre sotto, anche se ad un passo dalle avversarie, fino al primo parziale di 11-11. Da qui abbassiamo leggermente la percentuale di errore soprattutto in attacco che si fa sentire anche a muro e difendiamo, non senza fatica, l’equilibro del risultato fino al 21 pari. Ma la tenacia delle nostre ragazze si palesa con tutta la sua forza congelando le rivali con una sequenza di azioni da manuale e nonostante il tentativo dell’allenatore avversario di ribaltare la sorte con qualche cambio in battuta dell’ultimo millesimo di secondo. Caliamo il sipario al 25-21.

Ci riportiamo in campo per il secondo set dopo la ripassata di coach Rox per i troppi errori commessi nel primo. Iniziamo subito forte e prendiamo il largo costringendo l’Argentia a correre ai ripari chiamando il primo time-out tecnico. Siamo 10-5. Le avversarie però non hanno nessuna intenzione di concedere facilmente altri punti e ricompongono le fila tanto da recuperare e addirittura superare il nostro punteggio di qualche lunghezza. Nel frattempo coach Rox da bordo campo e con gli ultimi decibel di voce rimasti, si infervora animatamente con le monzesi che risultano essere fallose oltremisura, complice anche un arbitraggio non proprio equo. La partita procede sempre punto a punto e a tratti estenuante anche per il pubblico che assiste ad un’altalena di azioni tra il genio e la sregolattezza. In questo frangente è sempre la nostra tenacia ad avere la meglio e riusciamo a strappare il set con un arduo 30-28.

Il terzo set non si discosta molto dai precedenti e ci vede lottare come delle leonesse per rimanere aggrappate al punteggio senza perdere terreno, anzi, siamo quasi sempre in vantaggio noi fino al fatidico 21 pari. Ora servirebbe un bel colpo di coda per finire il set a nostro favore, ma non siamo abbastanza brave e perdiamo l’occasione di chiudere la partita subendo un 26-28 mentre coach Rox si strappa le vesti dalla disperazione.

Ma nulla è perduto e ci aspetta ancora un quarto set per poter portare a casa il bottino pieno. Entriamo in campo a testa alta e pronte a combattere ancora una volta. Il gioco inizia equilibrato come nei set precedenti fino ad una distrazione arbitrale di troppo che riaccende gli animi già caldi del pubblico e del nostro allenatore. I toni si alzano oltremodo e in campo inizia a regnare il caos. Siamo letteralmente allo sbando e perdiamo clamorosamente terreno tanto da costringere coach Rox a fare due cambi di formazione sul 10-17. Il set sembrerebbe compromesso dal parziale del tabellone, ma questa squadra ha qualcosa da insegnarci perché nonostante l’aspetto pittoresco e folcloristico della situazione che si è venuta a creare, le monzesi un passo per volta riagguantano le avversarie senza mai perdersi d’animo fino a chiudere con un esaltante 25-23.

Una grande prova di carattere per le nostre ragazze che, nonostante i tanti errori commessi, hanno saputo portare a casa la partita e ribaltare la situazione all’occorrenza. Dunque, anche oggi, obiettivo dei 3 punti raggiunto e per la terza volta consecutiva. Siamo sul podio, almeno per il momento.

Il prossimo appuntamento sarà martedì 27 Novembre alle ore 21 per la prima gara di ritorno contro A.S.D New Volley Adda Blu.

Dalla vostra inviata Solange Cortellini