post

U21 F Seconda Divisione – Le leonesse targate Saugella

Campionato Fipav Seconda Divisione U21 – Prima fase – Girone G – Giornata 2
17 gennaio 2019 – ore 21,00
Oratorio femminile San Biagio, via Manara 10 – Monza

VERO VOLLEY SAUGELLA MONZA – PCG BRESSO  3-1
(22-25 25-14 25-19 25-18)

VERO VOLLEY SAUGELLA: A. Addabbo, C. Bianchi, G. Bianchi, A. Carpani, A. Couchond, E. Gaviraghi, G. Mancastroppa, T. Manzonzo, G. Micelli, S. Miele, M. Negri, A. Pezzullo, E. Rovelli (k), S. Sala.

Allenatore: M.L. Checchia

Hic sunt leaenis” (Qui ci sono le leonesse) è l’eco gladiatorio che risuonerà per molto tempo nella palestra di via Manara 10 a Monza, teatro di una sfida del campionato femminile di Seconda Divisione U21  che sarà ricordata negli annali.

L’esordio casalingo delle “saugelline” under 14 chiamate a farsi le ossa nell’impegnativo torneo che le vede opposte a formazioni con atlete più grandi ed esperte, ha riservato un regalo straordinario al pubblico che segue sempre il team con passione e calore.

Decimato dalle assenze causa influenza di stagione e opposte alle quotate avversarie del Pcg Bresso, il sestetto messo in campo da Maria Luisa Checchia, con in panchina solo due elementi under 13 effettivamente a disposizione,  doveva vender cara la pelle e cercare di non sfigurare.

L’avvio di gara si dimostra subito in salita per i colori di casa. Bresso appare in palla, ma Monza si dimostra più squadra. Le ragazze Vero Volley sono affiatate e la fiducia che di punto in punto acquisiscono le fa crescere di concentrazione e ritmo. Monza recupera nel finale, ma non basta e Bresso chiude 22-25 il set.

Il secondo parziale si apre con le padrone di casa in difficoltà. Bresso serve pesante e lo 0-6 iniziale sembra il preludio alla fine dei giochi. E invece Monza reagisce da grande team, fa quadrato e recupera in modo straordinario fino al 10 pari. Da qui in poi, coach Checchia dirige un’orchestra perfetta fatta di leonesse che hanno vinto timori e timidezze. Ricezione senza sbavature, alzate precise, schiacciate potenti. Monza domina in campo e quando tocca i 25, Bresso è ferma a 14.

L’aria che si respira è quella delle grandi occasioni. Il terzo set dimostra subito che le monzesi hanno svoltato, mentre Bresso è alle corde. Il ruggito del sestetto in maglia blu  è forte e convinto. Le ospiti tentano invano l’aggancio, ma è sempre il Vero Volley a condurre le danze. Si chiude 25-19 ed è il primo punto conquistato in Seconda Divisione. Ma non basta.

Il quarto parziale ripropone la compagine di casa che mostra i canini, ma Bresso non si arrende. Ne esce una sfida appassionante in cui si confrontano a viso aperto due belle squadre. Le saugelline prendono il largo con due break, le ospiti tentano di rimanere agganciate benchè il risultato finale non appaia in discussione. Monza gioca con una sicurezza disarmante, tutto riesce bene e la chiusura 25-18 premia con i tre punti l’impegno e la determinazione del Vero Volley.

Si festeggia in campo e sugli spalti e a rincuorare è più la prestazione straordinaria che non il risultato.

Prossimo appuntamento di Seconda Divisione fissato per venerdì 25 gennaio a Desio, scuole medie Pertini, via Milano 345, ospiti dell’Easy Volley fanalino di coda in classifica, ma con una partita giocata in meno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *