post

3DF PRO VICTORIA – Prima partita, primo punto conquistato…ma che fatica!

Campionato Fipav 3^ Div. femminile (prima fase), Girone B – 1a giornata
Sabato 12/01/2019 ore 15.30
Monza, Palestra Oratorio San Biagio via Manara
Pro Victoria – Alpha Volley 3Div 2-3
(13-25; 25-20; 23-25; 25-21; 7-15)

Pro Victoria Monza:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Zaina Flora
Dirigente Accompagnatore: Portinari Monica

Monza – Contestualmente alla chiusura del campionato U18, le monzesi sono chiamate a disputare il campionato di 3° Divisione con l’obiettivo di scalare la vetta della classifica. Partiamo tra le mura amiche della palestra di Via Manara in un freddo ma soleggiato pomeriggio di sabato.

L’arbitro fischia l’inizio del primo set. Sin dalle prime azioni si intuisce che siamo di fronte ad una squadra molto ben organizzata, sebbene più giovane anagraficamente, ma anche che noi non siamo abbastanza concentrate per poterle contrastare a dovere. Gli errori commessi sono davvero tanti e al parziale di 10-22 a seguito dell’allungo avversario di 8 punti consecutivi, appare ben chiaro che neppure un miracolo ci consentirebbe di portare a casa il set. Soccombiamo 13-25, nell’incredulità generale.

Si ritorna in campo per il secondo set dopo la giusta strigliata di coach Rox per la valanga di errori commessi nel primo. Iniziamo ancora in sordina, stanche e confusionarie. Guadagniamo qualche punto grazie a delle ottime ricostruzioni per poi farci sorprendere con errori davvero banali. Il set procede a fatica, ma la tenacia inizia a far capolino tra le fila monzesi e ci accompagna rasenti alle rivali per poi raggiungere parità al 17. Ora siamo noi a condurre il gioco e complice anche un ottimo turno al servizio, dilatiamo il gap di vantaggio fino a chiudere 25-20. Ora sì che si ragiona!

La partita è ancora aperta e siamo al terzo set. Il gioco inizia equilibrato tra le due parti e lontano anni luce rispetto al primo set. Si procede punto a punto fino al parziale di 10-10 con pochi errori e un buon scambio di gioco, poi l’Alpha Volley ingrana la marcia e ci sorpassa di 5 punti, ma riusciamo a ricucire lo strappo e a guadagnare un discreto e prezioso vantaggio che potrebbe condurci alla vittoria, siamo 21-19. Ci portiamo sul 23 pari lottando ad ogni azione, ma non riusciamo a difendere e a ricostruire gli ultimi due attacchi. Chiudiamo 23-25 e in svantaggio, di nuovo.

Inizia il quarto set dopo l’ennesima ripassata del nostro coach che oramai ha perso quasi completamente la voce, ma si lascia ben intendere attraverso sguardo e gesti. Scendiamo in campo con l’occhio truce… bisogna giocarsi il tutto per tutto e arrivare al tie-break.  Il match risulta per buona parte equilibrato e serratissimo, con grande gioia del pubblico amico che può godere finalmente di un degno spettacolo. Arriviamo al 21 pari per poi allungare senza sbavature fino in chiusura. 25-21 e si va al tie-break!

Una prestazione del genere lascerebbe ben sperare e invece…… iniziamo il quinto set collezionando una serie di errori che ci incatenano a terra mentre le avversarie volano via e non per loro merito. Il tabellone segna un clamoroso 1-8.
La partita finisce 7-15 e con molto rammarico nel cuore, ma la strada è lunga da percorrere, dunque pensiamo a preparare la prossima sfida che si disputerà martedì 18 Gennaio alle ore 21 fuori casa a Robbiate contro U.S. Orobia Robbiate.

Dalla vostra inviata Solange Cortellini