post

U21F Seconda Divisione – Saugella, un punto e qualche rimpianto

Campionato Fipav Seconda Divisione U21 – Prima fase – Girone G – Giornata 5
4 febbraio 2019 – ore 21,00
Palestra Oratorio San Biagio, via Manara 10 – MONZA

VERO VOLLEY SAUGELLA MONZA – ALPHA VOLLEY U21   2-3
(19-25 25-17 25-23 16-25 10-15)

VERO VOLLEY SAUGELLA: A. Addabbo, C. Bianchi, G. Bianchi, A. Carpani, A. Couchond, E. Gaviraghi, G. Mancastroppa, T. Manzonzo, G. Micelli, M. Negri, A. Pezzullo, E. Rovelli (k).

Allenatore: M.L. Checchia

Prestazione maiuscola per le giovani promesse Saugella Under14, nuovamente in campo per la quinta giornata di Seconda Divisione Under21.

Avversario ostico l’Alpha Volley di Carnate, che dimostra subito in avvio di gara potenza e scaltrezza. Monza non è però da meno e il confronto appare sostanzialmente equilibrato.

Le ospiti a metà set guadagnano con il servizio un vantaggio che le padrone di casa faticano a colmare. Ai 25 di Alpha, Monza resta ferma a 19.

Niente è perduto, e la determinazione con la quale la Saugella cambia campo segnala che le ragazze intendono vendere cara la pelle. La partita si fa combattuta e molto bella sotto il profilo agonistico e tecnico. Questa volta è Monza a condurre le danze e quando le ragazze di Maria Luisa Checchia ci danno dentro, non ce n’è per nessuno. Il secondo parziale va in archivio 25-17 e si pareggiano i conti.

Ma al team casalingo non basta e nel terzo set si replicano le giocate fruttuose e armoniche che hanno permesso la conquista del secondo, sebbene la partenza sia da thrilling: 0-6. Monza non demorde, serve bene, riceve e difende in modo ordinato e attacca con forza, rosicchiando punto su punto fino alla parità. Carnate prova a reagire e sorprende le nostre portandosi sul 20-23. Quanto tutto sembra perso, le saugelline ci mettono l’orgoglio. Si portano in parità e con estrema sicurezza si avvantaggiano e chiudono immediatamente i giochi. 25-23 e 2-1 per Monza.

Proprio sul più bello però qualcosa si inceppa. Il quarto set, decisivo per le padrone di casa, si rivela ossigeno puro per Alpha Volley. Monza sbaglia tanto e Carnate assesta colpi ai quali è arduo resistere. Il pareggio è una formalità (16-25) e si va al quinto set.

La ruolette del tie break arride alle ospiti, un po’ più esperte in situazioni complicate e vede la Saugella soccombere 10-15.

Nulla di irrimediabile per le pallavoliste Vero Volley, reduci dalla convocazione Fipav del giorno precedente.