post

PGS U18F PROVICTORIA – Le coppe si vincono in allenamento, in partita si ritirano!

Campionato PGS Under 18 femminile – FINALE
Domenica 14/04/2019 ore 15.45
Rho, Palestra via Chiminello 1
Pro Victoria – Legnano  3-2
(25-22; 19-25; 25-18; 23-25; 15-10)

Pro Victoria Monza:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, De Musso Federica, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Migliazza Elisa, Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Fossati Davide
Dirigente accompagnatore: Zaina Flora

Rho ore 14.00 – L’attesa è terminata! Questo è l’ultimo appuntamento per il campionato U18PGS, quello decisivo, ambito, conquistato con il sudore in ore di allenamento e nonostante la mole di compiti scolastici che riserva sempre il periodo pre-pasquale: oggi si disputa la finale 1° e 2° posto!

In processione e con modalità ormai assodate, le atlete arrivano tutte con i rispettivi genitori al seguito e anche con qualche componente in più della famiglia per rafforzare un tifo già piuttosto vigoroso. Qualche colpo di claxon si alterna ai saluti sotto una pioggia che non ci dà tregua dal giorno precedente. La tensione si stempera piano piano tra una battuta di spirito e l’altra mentre entriamo tutti insieme nella palestra designata al grande evento. La partita si dovrebbe disputare parecchio dopo, alle 15.45, perché prima le due squadre perdenti alle semifinali gareggeranno per il 3° e 4°. Decidiamo quindi che questo lasso di tempo risulta prezioso per scaldare le corde vocali e fare le prove con tromba e cori di vario genere e per entrare un po’ più in confidenza con il pubblico avversario, che non guasta mai.

La finale del 3° e 4° tira un po’ lungo, ma si conclude con la vittoria del Buccinasco. Le nostre ragazze prendono possesso del campo subito dopo e la tifoseria si riorganizza sugli spalti. La tensione che si era disciolta 2 ore fa, ora è palpabile, ma si continua a sorridere e a scherzare perché è proprio questo il senso in occasioni del genere: partecipare per vincere, sì , ma divertendosi…uniti.

Il primo arbitro fischia l’inizio del primo set con 20 minuti di ritardo rispetto all’orario previsto. Entrambe le squadre impiegano un po’ a domare l’emozione, ma nessuna ha intenzione di concedere vantaggi troppo lunghi e si procede punto a punto fino al primo parziale di 12-13. Poi allunghiamo di un piccolo break grazie anche a due errori di fila in attacco delle avversarie, siamo 16-14 e due respiri in più. Un ottimo turno in battuta ci fa allungare di un altro respiro portandoci sul 20-17, poi apnea fino alla fine perché si procede ancora a punti alterni fino a chiudere 25-22. Il primo set è nostro.

Nel secondo set partiamo già cariche e in vantaggio di 4 lunghezze, siamo 8-4. La reazione del Legnano però non si fa attendere e ricuce lo strappo collezionando 5 punti di fila. Il pubblico è caldo e incita con ogni mezzo le loro beniamine al ritmo della pioggia che batte senza sosta sul tetto. Un secondo e un terzo balzo in avanti delle avversarie ci congelano sul 18-23. Nelle ultime azioni diamo il tutto per tutto, difendendo e ricostruendo l’impossibile, ma la fortuna non è dalla nostra parte e lasciamo il set al Legnano che firma il 19-25. Parità, si ricomincia da capo.

Si inizia il terzo con qualche ritocco alla formazione. All’inizio il parziale ci vede parecchio sotto, ma solo per errori nostri. Siamo 2-7 e consapevoli che bisogna iniziare a giocare sul serio da subito. Coach Rox manda indicazioni precise dalla panchina che sono prontamente raccolte dalla squadra. Cinque ace e altrettanti attacchi punto ci conducono alla parità e al sorpasso di misura. Il tabellone segna 17-14. La nostra marcia è inarrestabile, gli ingranaggi ormai sono ben oliati e tutto appare più fluido e semplice in campo. Il set è ancora nostro per 25-18.

Il quarto set vede le due squadre fortemente in equilibrio. Noi partiamo bene con un discreto vantaggio, ma ci facciamo recuperare e addirittura superare sull’11-14. Da qui si procede a fisarmonica, recuperiamo e poi molliamo il vantaggio per poi riprendercelo nuovamente. Si arriva con questa andatura al 23 pari, mentre la tifoseria si sgola in un misto di gioia e disperazione. La pioggia decide di infiltrarsi tra le fessure aperte del tetto e cade a gocce sulle estremità del campo tanto che è necessario uno stop forzato per poter ripristinare il gioco senza il rischio di scivolare. Gli ultimi due punti sono del Legnano che riesce così a concedersi una possibilità con il tie-beak.

Nei pochi secondi che precedono l’inizio del quinto set, i coach e la dirigente fanno del loro meglio per trasfondere grinta e concentrazione alla squadra. Il momento è catartico, non siamo arrivate fin qui per il secondo posto! La coppa ci appartiene anima e corpo ed è ora di dimostrarlo.
Squadre in campo e fischio d’inizio. Commettiamo subito 2 errori, uno in attacco e uno in difesa, ma manteniamo lo sguardo guerriero di chi vuole vincere. Recuperiamo lo svantaggio e ci portiamo in parità al 4 ed è la svolta. Il Monza ingrana la marcia e prende nettamente le distanze portandosi sul parziale di 11-6. Qualche attacco ben piazzato e si chiude parziale e partita 15-10. La coppa è salva ed ha i colori del Vero Volley!

Coach Rox commenta così: “Questa vittoria è frutto del lavoro costante e continuo in palestra delle ragazze che fanno della loro unità un gioco forza incredibile. Non esistono “titolari” e “panchinari”, esiste solo un grande spirito di sacrificio tra tutte e questo si è notato nel corso dell’intero campionato che si è concluso nel migliore dei modi. Sono davvero tanto contento per le ragazze, se lo sono guadagnato e meritato! Le coppe si vincono in allenamento, si va in gara solo per ritirarle. Ora qualche giorno di pausa per poi proseguire con la parte finale del campionato di 3°Div. continuando a dare il massimo!”

Dalla vostra inviata Solange Cortellini – foto di Cesare Cosentino

post

U14 F PROVICTORIA-NETWEEK-CLICKOFFICE- L’inesperienza della giovane età

COPPA U16 FEMMINILE – PRIMA FASE – Girone C – Giornata 8^
Scuola Media E. Sala – Via Clementi, 30 – Monza
06/04/2019 – ore 18:00

PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE – ZIO PIZZA VEDANESE 0 : 3
(11:25 – 18:25 – 13:25)

PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE: Banica I.; Bello F.; Cavallari S.; Della Torre M.; Duraku K.; Duranti V.; Mattavelli A.; Mengo A.; Scuratti G.; Somaschini S.; Traverso V.

Allenatore: Cazzaniga Matteo

Ottava giornata del torneo. Le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano le avversarie della ZIO PIZZA VEDANESE, testa di serie del girone a punteggio pieno dopo 7 giornate. Si richiede il massimo impegno e precisione assoluta; qualità che subito sembrano essere svanite alle nostre ragazze.

Nel primo set si procede punto a punto; piccolo vantaggio per le avversarie che ci precedono 12 a 10 dimostrando subito grandi doti di gioco e di controllo della palla. Una serie di battute avversarie finiscono poi per mettere ko la nostra ricezione e permettono loro di prendere il largo. Si portano a 22 e poi chiudono il set a loro favore 25 a 11.

Nel secondo set sembra tornare la calma nella nostra formazione e grazie ad una serie di buone giocate ci portiamo in vantaggio (9:7). Dopo il time out chiesto dalla panchina avversaria, la Vedanese ingrana la marcia avanti e passa in vantaggio (19:14); fatichiamo a tenere il controllo della palla, a creare attacchi e c’è grande confusione in campo. In breve le avversarie chiudono 25 a 18 a loro favore.

Nel terzo set le nostre ragazze non riescono a reagire, demoralizzate e consce dell’inferiorità nei confronti delle avversarie; poco si oppongono al predominio avversario. In breve il set si chiude 25 a 13 a favore della Vedanese.

Pochi momenti di bel gioco da parte delle nostre ragazze che non riescono a creare attacchi mirati a causa di una grande debolezza in ricezione. L’esperienza e la maggiore età delle avversarie mettono in evidenza le debolezze della nostra formazione che ha ancora bisogno di crescere. Forza ragazze.

Prossimo appuntamento domenica 14/04/2019 – ore 18:30 a Sulbiate Superiore – Via Madre Laura – Palestra Comunale Sulbiate – la Pro Victoria U14F NETWEEK-CLICKOFFICE affronta la V.B.EST. In gioco il passaggio alla seconda fase del campionato.

post

PGS U18F PRO VICTORIA – E finale sia!!

Campionato PGS Under 18 femminile – Semifinale/ritorno
Domenica 07/04/2019 ore 18.00
Monza, Palestra Elisa Sala
Pro Victoria – Varese  3-0
(25-16; 25-16; 25-19)

Pro Victoria Monza:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, De Musso Federica, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Migliazza Elisa, Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Fossati Davide
Dirigente accompagnatore: Zaina Flora

Monza ore 16.45, parcheggio palestra Elisa Sala – Le atlete con i rispettivi genitori arrivano una dopo l’altra in processione ed in perfetto orario. Si parcheggia, si scende dall’auto e ci si scambiano sguardi e battute d’intesa….oggi è un altro grande giorno segnato oramai da settimane sul calendario, chi con l’evidenziatore su quello cartaceo, chi con un promemoria su quello del cellulare, ma il concetto rimane sempre uno e solo: GARA DI RITORNO DELLA SEMIFINALE PGS U18.

La partita dell’andata è stata disputata in trasferta a Varese la domenica precedente ed abbiamo sofferto per tutta la durata del match perché, nonostante fossimo sotto dei primi 2 set persi ai vantaggi (24-26 e 26-28), le ragazze sono riuscite a non scoraggiarsi e con una tenacia colossale a recuperare la partita e vincere al tie-break.

L’orologio segna le 17.00, ci avviamo tutti insieme in palestra sotto una pioggerellina incessante e tipica di un autunno che non ha intenzione di congedarsi, ma, d’altronde, poco importa, perché la voglia di vincere e di guadagnarsi la finale riscalda con forza i cuori di ognuno di noi.
I gruppi si dividono: atlete negli spogliatoi e successivamente in campo, refertista e segnapunti al tavolo, allenatori e dirigente in panchina e, infine, lo zoccolo duro del gruppo genitori sugli spalti e rigorosamente attrezzato con quanto di più utile e folcloristico per intonare un tifo di tutto rispetto.

Alle 18:00 anche l’arbitro sale sul palchetto e legittima con il fischio l’inizio dello spettacolo. Al via il primo set. Partiamo bloccatissime inanellando un errore dietro l’altro e subiamo in pochi minuti un gap di 5 punti, siamo 1-6. Ma la tensione non tarda ad evaporare e a lasciare il posto alla concentrazione, il caos muta in ordine e la paura diventa coraggio. Coach Rox è serio e attento dalla panchina, ma non si dispera, di gran lunga consapevole di come le sue atlete possano ribaltare l’andamento del set in pochi attimi. Ad incitare al recupero ci pensa anche il pubblico amico, che oggi più che mai si fa sentire e marchia a fuoco ogni punto a favore del Monza. Il primo colpo di reni ci porta quasi in parità sul 5-7, ma è il secondo che rompe il ghiaccio definitivamente: 3 ace e 2 attacchi da posto 4 ci conducono al vantaggio da qui fino alla fine del set che chiudiamo in scioltezza 25-16.

Scendiamo in campo per il secondo set con la stessa formazione del primo, ma con la testa libera fin da subito da qualsiasi timore. Giochiamo per tutto il set come ben sappiamo fare: compatte, caparbie, integre. Lo scout segna un netto di 4 errori all’attivo, probabilmente mai successo da inizio stagione, tanto che anche entrambi gli allenatori si godono pazientemente il gioco lasciando completa autonomia alla squadra che vola in chiusura al 25-16.

Il terzo set, presenta in campo una formazione diversa e qualche equilibrio sembra rompersi almeno per la prima parte dove subiamo un break di 7 punti. Ma questa squadra ha davvero dell’incredibile perché l’immenso spirito di unione e fiducia reciproca dimostrati in campo fanno ancora una volta da catalizzatore e trascinano le monzesi alla rimonta. Dal parziale di 7-13 il tabellone balza alla velocità di un Freccia Rossa sul 20-13. Un parziale del genere è troppo pesante da recuperare per le avversarie che si congedano al 25-19. Vittoria strameritata e che finale sia!!

“Questa vittoria corona un piccolo e allo stesso tempo grande obiettivo, le finali regionali PGS” commenta entusiasta coach Rox a fine partita, “senza dubbio abbiamo avuto modo di lavorare bene con tutte le atlete dopo la partita di domenica scorsa a Varese dove abbiamo rischiato grosso. Per una volta la fortuna è stata dalla nostra parte a causa dello stop forzato di un’atleta avversaria. La tenacia, il sacrificio ed il senso di squadra che si respirano in questo gruppo non sono descrivibili e credo che la finale sia il giusto riconoscimento per queste atlete. E ora…più che mai combattive e andiamo a giocarcela fino all’ultima palla!!”  

Dalla vostra inviata Solange Cortellini – foto di Cesare Cosentino

post

3DF PRO VICTORIA – Niente sorrisi in trasferta a Vimercate

Campionato Fipav 3^ Div. femminile (prima fase), Girone B – 12a giornata
Giovedì 28/03/2019 ore 21.15
Oreno-Vimercate, Palestra Scuola elementare A. Negri
ASD Pol. Ausonia –  Pro Victoria 3Div 3-0
(25-23; 25-10; 25-20)

Pro Victoria Monza:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Zaina Flora
Dirigente Accompagnatore: Portinari Monica

Oreno – Questa sera sfidiamo la capolista, quella squadra che all’andata ha vinto per 3-1, ma noi in questi mesi siamo cresciute molto e potremmo fare davvero la differenza….se solo ci credessimo un po’ di più.

Si ripresenta la scena della partita di andata: le avversarie entrano poco alla volta in palestra, l’età media è di 30 anni almeno e il pubblico che le accompagna conta su amici e nonni che a loro volta accompagnano i nipoti per fare il tifo alle madri. Un quadretto molto tenero e amorevole per noi del pubblico avversario.

Nel primo set sembriamo crederci veramente perché partiamo compatte e decise a tenere testa alle veterane. Giochiamo punto a punto per tutto il set e non molliamo mai fino al parziale di 15-15. Da questo momento in poi perdiamo qualche lunghezza di troppo anche se rimaniamo sempre aggrappate al risultato mantenendo vivi tutti i palloni possibili, ma le avversarie, che la sanno molto più lunga di noi, riescono a sfruttare bene un paio di azioni decisive per chiudere il set 25-23. Peccato!

La vittoria sfumata per un soffio del set precedente ci fa affrontare il secondo decisamente sottotono.  Giochiamo sfiduciate accumulando errori su errori che ci portano ad un finale indecoroso: 25-10.

Ora dobbiamo dare il tutto per tutto per poter recuperare lo svantaggio. Coach Rox ripresenta la formazione del primo set, fiducioso della rimonta e sembrerebbe vero perché dal parziale negativo di 16-10, ingraniamo la marcia e recuperiamo il gap un punto alla volta portandoci quasi in parità sul 18-17. Ma le mamme non mollano e si riorganizzano in campo congelandoci per 4 punti consecutivi, il parziale segna 22-18.  Questa sera non siamo in vena di miracoli e alziamo bandiera bianca sul 25-20.

La prossima sfida si disputerà venerdì 5 Aprile a Monza in Via Manara contro il Biassono.

Dalla vostra inviata Solange Cortellini

post

U14 PROVICTORIA NETWEEK-CLICKOFFICE – Avanti così

COPPA U16 FEMMINILE – PRIMA FASE – Girone C – Giornata 7^
Palavolley Usmate Velate – Via B. Luini – Usmate Velate
30/03/2019 – ore 18:30

ALPHA VOLLEY U16 GREEN – PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE 0 : 3
(21:25 – 16:25 – 20:25)

PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE: Banica I.; Bello F.; Cavallari S.; Della Torre M.; Duraku K.; Duranti V.; Mattavelli A.; Mengo A.; Scuratti G.; Somaschini S.; Traverso V.

Allenatore: Cazzaniga Matteo

Settima giornata del torneo. Le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano le avversarie della ALPHA VOLLEY U16 GREEN a Usmate Velate – Palavolley – Via B. Luini. Grande presenza di pubblico in questo delizioso centro sportivo che sorge nei pressi del Brianza Golf Country Club. Le nostre ragazze sembrano cariche e motivate. Un buon inizio.

Nel primo set sono le avversarie ad avere il servizio. Ci prepariamo alla ricezione ed il primo punto è subito nostro; riguadagniamo subito la battuta. Si procede con un buon ritmo di gioco da entrambe le parti. Buone battute, buona ricezione e attacchi decisi e mirati sino a metà del set. Poi 5 punti di fila ci permettono di scappare via ed in breve di chiudere il set a nostro favore 25 a 21.

Nel secondo set, galvanizzate dalla vittoria, prendiamo subito il largo (10-5). Poi una serie di attacchi che finiscono a rete permettono alle avversarie di raggiungerci (15-15). Ci riprendiamo subito e grazie a super attacchi sia da centro che dalle fasce lasciamo le avversarie al palo e chiudiamo 25 a 16.

Nel terzo set ci portiamo subito in vantaggio (9-4) e in scioltezza manteniamo sempre un buon distacco dalle avversarie. Chiudiamo il set 25 a 20 a nostro favore.

Buona prova oggi. La squadra sta crescendo sia dal punto di vista tecnico che sull’affiatamento.

Prossimo appuntamento sabato 06/04/2019 alle ore 18.00 a Monza – Via Clementi, 30 – Scuola Media E. Sala – la PROVICTORIA NETWEEK-CLICKOFFICE affronta la capolista del girone ZIO PIZZA VEDANESE. Ne vedremo delle belle. Non mancate.

post

3DF PRO VICTORIA – Buona la prima del girone di ritorno

Campionato Fipav 3^ Div. femminile (prima fase), Girone B – 11a giornata
Venerdì 22/03/2019 ore 21.00
Monza, Palestra via Manara
 Pro Victoria – U.S Orobia Robbiate 3-1
(25-9; 25-23; 22-25; 25-17)

Pro Victoria:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, Di Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara.

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Fossati Davide
Dirigente Accompagnatore: De Leonardis Desideria

Monza – Siamo arrivati finalmente al giro di boa per questo campionato di terza divisione che riparte da questa sera con le partite del girone di ritorno. La squadra che si presenta oggi tra le mura amiche di via Manara si è arresa all’andata con un secco 3-0, dunque confidiamo in una replica.

La previsione sembrerebbe indovinata sicuramente per il primo set che chiudiamo in 14 minuti secchi con un perentorio 25-9. Per il secondo set invece le avversarie sembrano ritrovare la concentrazione necessaria per entrare in partita mentre noi  triplichiamo la percentuale di errori  mantenendo però sempre il margine di vantaggio necessario per chiudere anche il secondo a 25-23.

Nel terzo set l’incidenza degli errori è similare al precedente, ma le ragazze del Robbiate si dimostrano più brave a sfruttare meglio il gioco e chiudono a loro favore e dopo una serie di azioni interminabili 22-25.

Durante la pausa il sermone di coach Rox si fa sentire e rientriamo in campo per il quarto con un piglio più deciso tanto che ci imponiamo con due allunghi devastanti per le avversarie portandoci velocemente sul 19-8. Un timido tentativo di recupero del Robbiate segna il parziale del 19-14, ma noi rimaniamo concentrate fino all’ultimo e chiudiamo set e partita 25-17.

Il quarto posto è ancora nostro!

Il prossimo appuntamento sarà giovedì 28 Marzo alle 21.15 a Oreno contro la capolista ASD Pol. Ausonia.

Dalla vostra inviata Solange Cortellini.

 

post

U14 PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE – Si corre

COPPA U16 FEMMINILE – PRIMA FASE – Girone C – Giornata 6^
Palestra Scuola Media E. Sala – Monza – Via Clementi, 30
23/03/2019 – ore 18:00

PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE – A.S.D.VOLLEY CORREZZANA 3 : 0
(25:19 – 25:21 – 25:16)

PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE: Banica I.; Bello F.; Cavallari S.; Della Torre M.; Duraku K.; Duranti V.; Mattavelli A.; Mengo A.; Scuratti G.; Somaschini S.; Traverso V.

Allenatore: Cazzaniga Matteo

Sesta giornata del torneo. Le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano le avversarie della A.S.D.VOLLEY CORREZZANA. I pronostici sono a nostro favore, le avversarie sino ad ora non hanno mai vinto un match e sono a 0 zero punti in classifica.

Nel primo set scappiamo subito via con delle buone battute piazzate (5-0); procediamo spediti guadagnando punti preziosi che ci permettono di chiudere il set in poco più di 15 minuti a nostro favore 25 a 19.

Nel secondo set il match pare più equilibrato, le nostre ragazze commettono troppi errori sia in difesa che in attacco e regalano punti preziosi alle avversarie. Riescono persino a farsi raggiungere e ad andare in svantaggio (15-16). Poi finalmente, dopo un time out chiesto da coach Cazzaniga, si ridestano e chiudono 25 a 21.

Nel terzo set il gioco riprende dinamicità e brio ed in breve chiudiamo 25 a 16 a nostro favore.

Partita con pochi momenti di bel gioco, tanti errori e poca tecnicità proposta da entrambe le formazioni.
Prossimo appuntamento sabato 30/03/2019 a Usmate Velate – Via B. Luini – Palavolley Usmate Velate – le ragazze della PROVICTORIA NETWEEK CLICK OFFICE affrontano l’ALPHA VOLLEY U16 GREEN.

post

U14 PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE – Serve più tenacia

COPPA U16 FEMMINILE – PRIMA FASE – Girone C – Giornata 5^
Palestra Scolastica BUSNAGO – Via del Campo, 6
18/03/2019 – ore 19:30

DOLCOS VOLLEY BUSNAGO U16 – PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE 3 : 2
(25:16 – 24:26 – 22:25 – 25:13 – 15:7)

PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE: Banica I.; Bello F.; Cavallari S.; Della Torre M.; Duraku K.; Duranti V.; Mattavelli A.; Mengo A.; Scuratti G.; Somaschini S.; Traverso V.

Allenatore: Cazzaniga Matteo

Quinta giornata del torneo. Le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano le avversarie della DOLCOS VOLLEY BUSNAGO U16 a Busnago – Palestra Scolastica – Va del Campo,6.
Un temporale minaccioso in vista prima della partita, non promette niente di buono.

Nel primo set il match parte equilibrato, entrambe le formazioni cercano di sondare il livello delle avversarie. Poi una serie di male ricezioni permette alle avversarie di andare in vantaggio (6-8) e poi di scappare via (10-16). Si aggiungono anche errori in attacco. Le avversarie chiudono 25 a 16.

Nel secondo set, dopo una partenza in sordina, le ragazze della Pro Victoria si ridestano. Grazie ad una serie di battute felici si portano in parità 3 a 3. Migliorano la ricezione e si portano in vantaggio 9 a 7, poi allungano 14 a 11. Le avversarie rimontano con belle battute potenti e riescono anche ad andare in vantaggio 22 a 21. Si procede punto a punto poi finalmente le nostre ragazze piazzano begli attacchi e chiudono 26 a 24 a loro favore.

Nel terzo set si procede sempre punto a punto, poi un nostro momento “down” permette alle avversarie di andare in vantaggio 7 a 4. Ci portiamo sul pareggio (9-9) poi cediamo ancora (13-17). Suona finalmente la carica, ci ridestiamo e pareggiamo sul 18 a 18. Poi scappiamo via e chiudiamo 25 a 21 a nostro favore.

Nel quarto set dopo una partenza sotto tono la ns. formazione non riesce ad organizzare il gioco; mala ricezione, battute scarse ed errori in attacco regalano alle avversarie punti preziosi e permettono loro di chiudere con facilità il set 25 a 13.

Nel quinto ed ultimo set dopo una partenza equilibrata (6-6) le avversarie incalzano con belle battute e si portano in vantaggio (10-6) poi allungano e chiudono 15 a 6 a loro favore.

Partita combattuta ed avvincente con momenti di bel gioco e grande tifo tra gli spalti. Manca ancora continuità, determinazione ed esperienza alle nostre ragazze che dimostrano però grandi qualità tecniche.
Prossimo appuntamento a Monza – Scuola Media E. Sala – Via Clementi, 30 – sabato 23/03/2019 ore 18:00. La PROVICTORIA NETWEEK CLICK OFFICE affronta la A.S.D.VOLLEY CORREZZANA.

post

PGS U18F PRO VICTORIA – Una Squadra con la “S” maiuscola!!

Campionato PGS Under 18 femminile – Quarti di finale/ritorno
Sabato 16/03/2019 ore 18.00
Sondrio, Palestra Istituto Tecnico Mattei
Sondrio – Pro Victoria  2-3
(21-25; 27-29; 25-18; 25-21; 9-15)

Pro Victoria Monza:  Barbaglia Ginevra (L2), Cosentino Martina, Della Torre Marta, De Musso FedericaDi Blasio Giorgia, Imeri Margherita, Manzotti Camilla, Masini Alessia (K), Nappo Francesca, Oggioni Camilla (L1), Sala Valentina, Spinelli Denise, Ventura Sara. 

1° allenatore: Rossi Daniele
2° allenatore: Fossati Davide
Dirigente accompagnatore: Zaina Flora

Pala Candy Monza ore 14.45 – L’ora X è finalmente arrivata! Si parte con destinazione Sondrio ad affrontare la gara di ritorno dei quarti con l’obiettivo di staccare il pass per le semifinali di questo campionato PGS U18. Il gruppo è pronto e organizzato più che mai: la Società ha gentilmente messo a disposizione 2 pulmini per i trasporti delle atlete prontamente tirati a lucido e attrezzati per una trasferta di tutto rispetto: casse bluetooth per amplificare la musica e viveri di ogni genere, entrambi elementi necessari per caricare gli animi in vista di un match importantissimo. La giornata ha un’impronta fortemente estiva benché il calendario sia fermo ancora sul mese di marzo e il sole risplende alto in un cielo azzurro e terso come non mai. I serbatoi sono pieni e i navigatori impostati; ci avviamo tutti insieme: atleti, allenatori, dirigenti e genitori. Sondrio….arriviamo!!
Durante il viaggio le ragazze fanno sempre più gruppo e si concedono qualche generosa risata nonostante adrenalina e tensione siano alle stelle perché la gara di andata ci ha visto sì vincere in casa, ma solo al tie-break e benché fossimo in vantaggio dei primi due set. Le tenaci ragazze del Sondrio, infatti, hanno saputo magistralmente tirare fuori tutte le loro risorse ribaltando il risultato e vincendo il terzo e il quarto. Solo al quinto set abbiamo ritrovato la concentrazione necessaria dopo l’oblio dei precedenti due, grazie anche ad un turno in battuta impressionante che ha messo a segno ben 6 ace consecutivi.
Arriviamo a Sondrio alle 16:40, in perfetto orario e accolti da un meraviglioso panorama che potrebbe riscaldare i cuori più tristi e rasserenare gli animi più irrequieti. Decidiamo di approfittare del margine di tempo che ci rimane per condividere ancora qualche momento da commensali con la merenda preparata con cura dalle nostre dirigenti, poi ci avviamo in palestra decisamente pronte per affrontare la partita.

Alle 18:00 siamo tutti in postazione e l’arbitro apre le danze del match.
Nel primo set partiamo tesissime e commettiamo un’infinità di errori, basti pensare che al parziale di 9-3, 8 punti delle avversarie sono errori diretti nostri. Coach Rox corre subito ai ripari e chiama il primo time-out tecnico. Le poche parole profuse dal nostro allenatore sembrano più che necessarie per cambiare l’andamento del gioco perché entriamo in campo più concentrate e con pazienza meticolosa ricuciamo lo squarcio riportandoci in parità al 10. Nella seconda parte del set commettiamo ancora qualche sbavatura di troppo, ma risultiamo più ordinate in campo e più incisive in attacco costringendo le rivali a sbagliare di più. Dal punteggio di 16-17 il parziale rimane sempre a nostro favore con uno scarto di almeno 2 punti che raddoppiamo in itinere grazie ad una tripletta in attacco che va a segno senza colpo ferire. Il primo set è nostro per 21-25.

Ci portiamo in campo per il secondo set dopo il predicozzo di coach Rox per i troppi errori concessi nel primo, 17 per la precisione… uno sproposito! Il nostro mantra deve essere quello di dimostrare sì il nostro gioco, usando però una buona dose di astuzia e senza troppa fregola di chiudere le azioni.
Partiamo subito a razzo, per poi farci lentamente raggiungere fino addirittura superare di una lunghezza sul parziale di 23-22. Le avversarie sono agguerritissime e non sbagliano più nulla. Si procede ad oltranza punto a punto con azioni serratissime e al cardiopalma anche per il pubblico che segue con trasporto fragoroso ogni azione. Qualcuno sugli spalti non regge la tensione e decide di uscire per ossigenare il cervello e se fosse scaramantico direbbe certamente che avrebbe portato bene perché ancora una volta è la nostra tenacia di gruppo a vincere su tutto e a portarsi a casa il set per 27-29.

Nel terzo set, che dovrebbe essere quello decisivo, ci ritroviamo di nuovo impantanate nella stessa modalità già vista durante la partita di andata: giochiamo fiacche e insicure. Sarà che abbiamo dato tanto nei set precedenti o che ci sentiamo già vincitrici di una partita non ancora conclusa, ma a metà del gioco ci ritroviamo sotto di 8 pesantissimi punti. A fatica recuperiamo qualche lunghezza, ma neppure il cambio di formazione chiamato dal nostro coach mette in salvo il set che ci sfugge di mano 25-18.

Il quarto set è molto simile al terzo con l’unica differenza che molliamo prima perché da un discreto vantaggio sul parziale di 2-5, passiamo inspiegabilmente a 12-5 con un salto in avanti delle avversarie di 10 punti di cui 6 regalati per errori nostri. Mai vista una situazione del genere da inizio anno. Il time out è d’obbligo. Si procede con fatica, ma diamo il tutto per tutto e riusciamo a recuperare portandoci sotto 20-18. Purtroppo non è sufficiente perché le ragazze del Sondrio si dimostrano più lucide e decise a portarsi a casa il parziale 25-21 riaprendo così la partita. E’ uno scontro tra titani!! Si va al tie break.

Nei pochi minuti di pausa concessi per regolamento, con l’aiuto dei nostri coach cerchiamo di recuperare le forze e, soprattutto, la concentrazione necessaria per affrontare l’ultimo ostacolo. Non possiamo permetterci di perdere il quinto perché a parità di set vinti il regolamento ne prevede uno di spareggio e rischieremmo di arrivare troppo stanche per affrontarlo al meglio. L’arbitro fischia l’inizio e il tifo sugli spalti è caldissimo. Iniziamo con grinta e in vantaggio costruendo con perizia ogni singolo punto. Le due compagini si sfidano a duello a suon di attacchi e battute punto, ma dopo il cambio campo è il Monza a dominare imponendo un allungo di 6 punti. Siamo 6-13. Per le padrone di casa diventa impossibile recuperare e si arrendono al 9-15. Incredibile, ma assolutamente vero: siamo in semifinale!!!
Ora possiamo concederci il meritato relax a cena tutti insieme in una bellissima location del posto trovata da un papà del nostro gruppo genitori sempre sul pezzo.

“Una tra le partite più emozionanti di sempre per questo gruppo” commenta emozionato coach Rox a fine partita, “tanta tensione e adrenalina alle stelle…a volte anche ansia, troppa! E’ un gruppo che conta sul gioco forza che fa l’unione e questo lo rende una vera Squadra con la S maiuscola! Nonostante l’elevato numero di errori commessi che hanno permesso alle padrone di casa di rientrare in gioco nel 3° set, le nostre ragazze, unite da tantissimo spirito di sacrificio, non hanno mai mollato. Come ripeto spesso: nessuna di loro è indispensabile, ma tutte sono fondamentali ed oggi il GRUPPO ha fatto la differenza e ha portato alla vittoria di questi quarti che avevano il sapore di una vera finale.”

Dalla vostra inviata Solange Cortellini

post

U14 F PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE – Stop imprevisto

COPPA U16 FEMMINILE – PRIMA FASE – Girone C – Giornata 4^
Palestra Comunale PEREGALLO – Via Caduti per la Patria, 22
09/03/2019 – ore 18:30

DREAM VOLLEY A.S.D. – PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE 3 : 1
(25:22 – 18:25 – 25:21 – 25:23)

PROVICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE: Banica I.; Bello F.; Cavallari S.; Della Torre M.; Duraku K.; Duranti V.; Mattavelli A.; Mengo A.; Scuratti G.; Somaschini S.; Traverso V.

Allenatore: Cazzaniga Matteo

Quarta giornata del torneo. Le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano le avversarie della DREAM VOLLEY A.S.D. a Peregallo di LESMO – Palestra Comunale – Via Caduti per la Patria, 22.
Oggi ci attendono delle avversarie tostissime; servirà grande attenzione e determinazione per avere la meglio su questa squadra che l’anno scorso militava nel campionato U14 “eccellenza”.

Nel primo set siamo schierate in difesa, le avversarie hanno ottenuto la battuta. Subiamo solo 1 punto e riconquistiamo la palla. Una serie di battute precise e potenti ci portano subito in vantaggio 7-1. Le avversarie reagiscono subito, procediamo appaiate sino a metà set con belle giocate da parte di entrambe le formazioni. A questo punto l’esperienza e le buone giocate da centro permettono alle avversarie di scappare via e chiudere a loro favore 25-22.

Nel secondo set le avversarie partono in quarta e fatichiamo a tenere il passo (15-9). Coach Cazzaniga interrompe il gioco un paio di volte per dare istruzioni precise mirate alla rimonta. Le nostre ragazze si ridestano e iniziano a macinare punti preziosi. Tallonano le avversarie, le superano e grazie ad una serie di battute micidiali chiudono a loro favore 18-25.

Nel terzo set si procede punto a punto sino a metà set; poi le avversarie mettono a segno una serie di battute piazzate che mettono in difficoltà la nostra difesa e guadagno punti preziosi. Cerchiamo di inseguire ma loro chiudono 25-21.

Nel quarto set ci dobbiamo giocare il tutto per tutto. Le ns. ragazze procedono spedite e riescono a guadagnare un buon vantaggio. Poi un blackout. Errori banali, poca determinazione e stanchezza hanno la meglio. Le avversarie approfittano subito e chiudono a loro favore il set 25-23 ed il match 3-1 lasciandoci a bocca asciutta di punti.

Match combattuto e che ha messo in evidenza le buoni doti tecniche di entrambe le squadre. Qualche errore di troppo, anche arbitrale, e troppo nervosismo in campo hanno compromesso il buon esito della partita. Dobbiamo trovare serenità e determinazione. Sicuramente coach Cazzaniga durante la settimana riuscirà a ritrovare l’alchimia necessaria a riportare le ragazze al successo.

Prossimo appuntamento lunedì 18/03/2019 alle ore 19:30 a Busnago – Via del campo, 6 – le ragazze della PRO VICTORIA NETWEEK-CLICK OFFICE affrontano DOLCOS VOLLEY BUSNAGO U16.