Anche OPERA si arrende alla VISCO U12F

COPPA MILANO SPRING – UNDER 12 FEMMINILE, GIRONE I – 4a giornata
7 Febbraio 2016, ore 15.00
Opera, Scuola media Alighieri, via Papa Giovanni XXIII 14
A.S.D. Città di Opera Gialla – Viscontini Volley Milano: 0-3
(19-25; 17-25; 17-25)

Viscontini Volley Milano: Valeria Priore, Anna Marzella, Sofia Lazzaretto, Greta Palvarini (K), Chiara Bonomi, Alessia Agrati, Gaia Veca, Chiara Giunta, Marzia Merzagora, Fiamma Gelmetti.

1° allenatore: Carlo Mariotti

Una domenica tipicamente invernale ha visto le giovanissime della Viscontini Volley Milano contrapporsi alle pari età dell’A.S.D. Città di Opera Gialla, sul campo della scuola media Alighieri, in quel di Opera. Terminata la fase di riscaldamento, più che mai necessaria stante le temperature sul terreno di gioco, due sorprese hanno caratterizzato l’inizio di questa sfida, che vedeva contrapposte le capoclassifica milanesi (che nel week end precedente avevano piegato 3-0 l’Olympia Buccinasco) alle terze forze del girone. La prima, era che per la prima volta in questo torneo il sorteggio arrideva alla Viscontini Volley Milano, che andava al servizio. La seconda, che le nostre perdevano il servizio immediatamente e in pochi minuti si ritrovavano sotto (1-7): anche questa una premiere. Passato il momento iniziale di sbandamento, però, le Viscogirls a poco a poco ricucivano con grinta lo svantaggio (5-8), raggiungendo Opera sul 9 a 9 e portandosi quindi sul 13 a 9. Il time-out richiesto dalle avversarie non cambiava l’andamento del set; la Viscontini allungava ancora (19-10) e concludeva poi la prima parte del match sul 25 a 19, a quindici minuti dal fischio d’inizio.

Il secondo set scivolava via senza eccessivi patemi per le Viscogirls, che raddoppiavano i punteggi avversari (6-3, 10-5) e proponevano un gioco efficace. Le ragazze di Opera si comportavano invero bene in ricezione, ma in tutta la gara non hanno mai mostrato una schiacciata: fondamentale che invece alle nostre certamente non manca. E se una schiacciata per eccesso di forza finisce fuori, come nel caso del 6° punto avversario, ecco emergere la grinta delle giovanissime della Viscontini. Che non si scompongono, e piazzano l’ormai solito, micidiale parziale (11 a 0). Sul 21 a 6, concedevano qualche punto alle avversarie -complice forse anche l’assestamento in campo a seguito delle sostituzioni (22-12)-, ma conducevano in porto il risultato (25 a 17 il finale) senza troppi rischi, dopo ventidue minuti di gioco.

Il terzo set vedeva la Viscontini Volley Milano, ancora baciata dalla fortuna nel sorteggio, andare al servizio e premere decisamente sull’acceleratore. Al cambio campo le nostre ragazze conducevano per 13 a 3 e controllavano agevolmente la partita anche nei minuti successivi (21 a 6). Sul 24 a 7 però si rilassavano, subendo l’orgoglio delle avversarie che imponevano loro un inconsueto parziale di 10 a 0. Una schiacciata in zona 6 chiudeva infine il set (nuovamente 25 a 17) e la partita.

La Viscontini Volley Milano resta quindi imbattuta, e solitaria capolista del girone I della Coppa Milano grazie a dodici set su dodici vinti (300 punti fatti e 140 subiti). Brave ragazze! Ma i complimenti, meritati, vanno equamente divisi tra tutto il roster e la panchina, capace di forgiare e di spronare costantemente un team potenzialmente in grado di dare molte soddisfazioni.

(Zagor)

CIMG3958 CIMG3960