VISCO U12F sesta perla contro CEM TORRICELLI

COPPA MILANO SPRING – UNDER 12 FEMMINILE, GIRONE I – 7a giornata
28 Febbraio 2016, ore 10.00
Milano, Scuola primaria Vallarsa, via Vallarsa 19
CEM Torricelli – Viscontini Volley Milano: 0-3
(15-25; 16-25; 18-25)

Viscontini Volley Milano: Valeria Priore, Anna Marzella, Sofia Lazzaretto, Greta Palvarini (K), Elisa Visconti, Chiara Bonomi, Alessia Agrati, Gaia Veca, Chiara Giunta, Marzia Merzagora, Fiamma Gelmetti.

1° allenatore: Carlo Mariotti
Dirigente accompagnatore: Daniele Palvarini

Al netto di una partita ancora da recuperare, con il match odierno è terminato il girone di andata della Coppa Milano Spring. E con esso, gli aggettivi disponibili per qualificare le prestazioni delle “terribili ragazzine” della Viscontini Volley Milano… Ospiti del CEM Torricelli –seconda in classifica nel girone- sul campo milanese di via Vallarsa, le Viscogirls hanno sfoggiato l’ennesima prestazione magistrale, dando per lunghi tratti l’impressione di poter gestire a piacimento qualsiasi partita.

Passiamo alla cronaca, spesso più incisiva di molte parole. Il primo set, iniziato con le giovanissime del CEM Torricelli al servizio, ha visto le due squadre studiarsi ed equivalersi per i primi dieci minuti, con la Viscontini Volley Milano -efficace in ricezione ed efficiente in attacco- che riusciva comunque a portarsi sul 14 a 10. A questo punto le nostre avevano il solito scatto di classe e di orgoglio, giungendo in pochissimi minuti al 20 a 10, prima di cedere il successivo punto al CEM. Un paio di sostituzioni tra le nostre, e nel tempo necessario per il corretto assestamento in campo le avversarie riuscivano nuovamente a tenere il passo delle Viscogirls (23-14); il set restava comunque saldamente in mano alla Viscontini Volley Milano, che fermava il cronometro dopo 17 minuti dall’inizio sul punteggio di 25 a 15.

Nel secondo set l’equilibrio in campo durava un paio di minuti (2-1, 4-2): poi le nostre Under 12 salivano in cattedra. Con l’ormai abituale, devastante parziale capace di spezzare le sorti di qualsiasi set. Nemmeno un’involontaria invasione di campo –con conseguente interruzione del gioco- e un time out richiesto dalle avversarie sul 10 a 2 riuscivano a scalfire la concentrazione delle Viscogirls, che in pochi minuti raggiungevano il 15 a 2. Set in cassaforte, e minuti preziosi per le cosiddette seconde linee (ben 4 i nostri cambi in questo set); la squadra, pur concedendo qualche punto (16-8, 18-9, 21-13) non aveva problemi a condurre in porto la frazione di gioco. Una prima constatazione: nel CEM Torricelli si sono visti solo due/tre elementi in grado di attaccare schiacciando; nella Viscontini Volley Milano si sono visti solo due/tre elementi che non hanno avuto occasione di attaccare schiacciando. Pillole tecniche, che però in parte possono spiegare il 25 a 16 finale.

Secondo un copione consolidato, il terzo set vedeva la Viscontini Volley Milano –al servizio- portarsi sul 3 a 0, concedere un paio di punti e quindi riprendere in mano il gioco, facendosi valere con grinta e arrivando a condurre per 10 a 2. Seguiva un periodo di scambi ben congegnati, con le avversarie che seppur a fatica riuscivano a dimezzare lo svantaggio (11-7); un paio di errori in ricezione però le costringevano al cambio campo sul 13 a 7, che diveniva un 16 a 7 dopo un paio di minuti. Qui iniziavano le sostituzioni (nuovamente 4, alla fine) da parte del nostro coach, e un periodo di sostanziale equilibrio (20-12, 22-13) che non mutava però l’andamento del set. “Ma come fanno???” – il commento stupefatto di una spettatrice nell’osservare un arretramento sulla linea dei 3 metri all’unisono, in perfetta sincronia, dei tre avanti durante un attacco avversario-: movimenti da “sorelle maggiori”, un altro segreto svelato dei successi del nostro team. Che nel frattempo, chiudeva la gara sul 25 a 18 dopo 20 minuti dal fischio di inizio.

Nessun avversario è ancora riuscito a superare quota 20 punti in un set contro la nostra Under 12, che allunga la serie positiva a sei partite, tutte vinte per 3 a 0. I punti subiti sono 235, a fronte di 450 realizzati. Manca ancora l’intero girone di ritorno, è vero, ed è sicuramente presto per fare bilanci; ci sia però consentita un’ultima constatazione, basata sugli asettici numeri: in tutti i gironi della Coppa Milano, al momento di “andare in stampa”, su 73 squadre solo 4 stanno tenendo il medesimo ritmo delle “terribili ragazzine” della Viscontini Volley Milano…

(Zagor)

CIMG4488 CIMG4489 CIMG4491 CIMG4497 CIMG4517