U12F VISCONTINI ROSSA – Un set vinto contro Libertas Sesto !

COPPA MILANO SPRING GIRONE D – 8° giornata
5 marzo 2016 ore 15.30
Milano – Centro sportivo Savonarola, Via Savonarola
VISCONTINI VOLLEY ROSSA vs LIBERTAS SESTO : 1 – 2
(19/25 – 25/13– 23/25)

Sabato 5 marzo dell’anno 2016. Palestra Procida: la nostra casa. Verde acido alle pareti. Fuori il diluvio. Dentro temperatura equatoriale. In campo 12 pulzelle, 1 metro e cinquanta di energia coi capelli legati a coda.

A destra della tribuna le nostre blu celesti, la sinistra è bianco-blu. In mezzo quella lunga rete sempre troppo alta, come nella vita. Le panchine sono ridotte all’osso: occhio alla fatica! La squadra avversaria è temibile, piazzata nell’empireo della classifica. Il tifo è caloroso accompagnato dall’immancabile rullo di tamburo a scandire i nostri affondi. La tensione palpabile. 3 set di passione.

Fischio e grido: inizino le danze; ops, le palle in volo. Quella ufficiale è bianca, rossa e verde. É subito battaglia.

Partiamo in vantaggio e lo teniamo. Nel primo set Visco sempre sopra di qualche punto fino al 15 pari. Alle 15.40 si inverte il trend. Si fatica ma si risale. Non ce la facciamo. 25 a 19: perso il primo con decoro.

Cambio campo. Visco va subito in vantaggio. Il vantaggio si allunga. Libertas sotto di 11. Le avversarie risalgono appena ma non recuperano. 25 a 13 per noi. C’è partita!

Nell’intervallo un nostro tifoso munito di un rudimentale accrocchio fatto di radiolina e megafonino provvede ad allietare gli astanti con gracchiante musica di sottofondo.

Terzo set, quello decisivo. All’inizio è pari. Uno di qui, uno di lì ma sempre incollate alla parità. Andiamo finalmente sopra. Facce serie, nessuna smorfia come delle vere professioniste. Andiamo sopra di 8. Time out. Perdiamo terreno. Il vantaggio si assottiglia. Si soffre. Gli ultimi cambi non evitano di nuovo il pareggio. Diventa una questione di nervi. 22 pari: la partita è aperta. Alle sei meno venti vince Libertas 25 a 23. La tensione cede il posto alle lacrime. Sconfitta immeritata !

Bella partita. Arrivederci ragazze!

(dal vostro corrispondente Marco Brignone)