10 (E LODE) PER LA VISCO U12F

COPPA MILANO SPRING – UNDER 12 FEMMINILE, GIRONE I – 11a giornata
3 Aprile 2016, ore 10.00
Milano, scuola Alexis Carrel, via Inganni 12
Viscontini Volley Milano – ASD Città di Opera Gialla: 3-0
(25-13; 25-13; 25-9)

Viscontini Volley Milano: Valeria Priore, Anna Marzella, Greta Palvarini (K), Elisa Visconti, Alessia Agrati, Gaia Veca, Chiara Giunta, Marzia Merzagora, Fiamma Gelmetti.

1° allenatore: Carlo Mariotti

La pausa pasquale ci ha restituito una squadra ancora affamata di vittorie e sempre più consapevole dei propri mezzi: con l’ennesima prova di forza, infatti, la Viscontini Volley Milano nella quarta giornata di ritorno della Coppa Milano Spring ha prevalso sulle pari età della Città di Opera Gialla, quarte in classifica. E ha messo in carniere la decima vittoria consecutiva.

Sul campo amico di via Inganni, Opera cedeva subito il servizio ma le nostre restituivano il favore. Sull’1 a 1 però il nostro team si riappropriava della battuta, e implacabile iniziava a scaricare palle nella metà campo avversaria portandosi sul 7 a 1. Il time-out richiesto dalle avversarie riequilibrava in parte il set (10-6, 11-7): le Viscogirls trovavano però la giusta concentrazione per un ulteriore allungo, che consentiva loro di portarsi sul 19 a 7 e di mettere in cassaforte il parziale. Opera invero accorciava il distacco (20-11), ma non riusciva a impedire alle nostre di chiudere il set sul 25 a 13, dopo 16 minuti di bel gioco.

Il secondo set vedeva le milanesi portarsi subito sul 4 a 0, e mantenere inalterato il distacco nella prima parte della frazione (11-7), caratterizzata da continui cambio palla e da inusuali errori. Il time-out richiesto da Opera a questo punto però consentiva alla Viscontini Volley di ritrovarsi; con un gioco pulito ed efficace piazzavano due mini-break (5-0, 4-0), e sul 19 a 11 si concedevano poi la prima ed unica sostituzione. L’orgoglio delle avversarie rendeva combattuta l’ultima parte della seconda frazione, caratterizzata da numerosi scambi e da altrettanto numerosi cambio palla: le Viscogirls però non avevano problemi a condurre in porto il set, nuovamente per 25 a 13, 18 minuti dopo il fischio d’inizio.

Il sorteggio –finalmente vinto- all’inizio del terzo set veniva accolto con giubilo (E vai!!!) dalle nostre, e forse anche la consapevolezza di aver avuto la meglio pure sulla sorte portava le terribili ragazzine a giocare l’ultimo set con… rinnovato piglio e fiero cipiglio. Il 13 a 2 con cui si andava al cambio campo ne era un fedele specchio. Il lettore sa che da tempo abbiamo esaurito gli usuali aggettivi: definiremmo perciò il gioco della Viscontini Volley in questo set come corrusco, efficace e privo di sbavature. Solo dopo il diciottesimo punto del nostro team, Opera ha cercato di limitare il pesante passivo, approfittando anche delle tre sostituzioni che hanno rimescolato, senza invero alterarli troppo, gli equilibri del nostro sestetto. Giunti sul 21 a 8, abbiamo assistito a momenti di puro divertimento, e dopo diciassette minuti dall’inizio l’ASD Città di Opera Gialla (ci sia consentito un plauso alla loro sportività) ha dovuto arrendersi sul definitivo 25 a 9.

75-43, 75-25, 75-39, 75-53, 75-26, 75-49, 76-57, 75-16, 75-24 e 75-35: ecco in dettaglio i punteggi delle dieci vittorie della ViscoU12F. Con lode: trenta set vinti, zero persi. E il prossimo week-end si preannuncia denso di opportunità per incrementare lo score.

(Zagor)