Viscontini Doctor Dentist con onore al Torneo Serie D di Castellanza

_DSC0283.NEF_DSC0210Torneo quadrangolare squadre Serie D: “Al cuore dello Sport”

c/o PalaBorsani di Castellanza – domenica 1 maggio 2016

Semifinali:

– Scuola del Volley Varese – Doctor Dentist Viscontini Milano 3-1

– Unendo Yamamay Busto Arsizio – Kolbe Legnano 3-0

Finale 3/4 posto:

– Doctor Dentist Viscontini Milano – Kolbe Legnano 3-0

Finale 1/2 posto:

– Scuola del Volley Varese – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0

Doctor Dentist Viscontini Milano: Gaia Sarzi Amade’ (K), Francesca Ruvioli, Beatrice Merighi, Francesca Torriani, Beatrice Spinola, Greta Castelli, Alessandra Vicco (L), Susanna Di Garbo (L), Carla Tcheho Tate.

1° Allenatore: Federico Belloni
2° Allenatore: Massimo Bolzoni
Dirigente accompagnatore: Giuseppe Di Garbo

Castellanza – Domenica 1 Maggio lavorativo per le nostre ragazze della serie D che hanno partecipato al torneo “Al cuore dello Sport”, organizzato dalla società S.M. Kolbe in collaborazione col comune di Castellanza e l’associazione “Sessantamilavitedasalvare Altomilanese” che si occupa di fare formazione per la prevenzione dei decessi cardiaci. Iniziativa quindi lodevole e location da brividi perché il PalaBorsani e’ stato per svariati anni il campo di casa della Mc Carnaghi Villa Cortese, squadra che per un decennio ha scritto pagine importanti nella storia del nostro volley femminile.

Sul taraflex ci siamo purtroppo presentati a ranghi ridotti causa contemporaneo impegno delle nostre atlete under 16 e un paio di assenze dell’ultima ora tra le giocatici under 18. Peccato, perché SDV Varese e Yamamay Busto Arsizio sono invece scese a Castellanza con l’artiglieria pesante formata da giocatrici di assoluto livello. Nonostante cio’ siamo partiti alla grande nel match di semifinale contro SDV Varese vincendo in rimonta uno splendido e combattutissimo primo set. Anche all’inizio della seconda frazione di gioco abbiamo dato l’impressione di essere in gran giornata conducendo le danze per lunghi tratti; ben presto, pero’, le tossine accumulate nel tiratissimo match di campionato di 24 ore prima a Bergamo si sono fatte sentire, insieme alla presenza di una panchina cortissima. Inevitabile a quel punto subire la reazione avversaria e, pur lottando sino alla fine, abbiamo finito con l’arrenderci per 3 set a 1.

Non abbiamo invece avuto particolari problemi nel gestire la finalina per il terzo posto giocata nel primo pomeriggio. Il Kolbe Legnano e’ squadra coriacea ma, pur dovendo fare di necessita’ virtu’ schierando nel ruolo di opposto un centrale e proponendo come banda uno dei nostri due liberi, abbiamo portato a casa la partita per 3 set a 0 controllando tutti i parziali dall’inizio alla fine. Approfittare delle partite amichevoli per innovare e sperimentare è stato decisamente divertente e comunque, alla fine dei giochi, una coppa di consolazione ce la siamo portata a casa e con pieno merito.

La vittoria nel torneo è stata conquistata dalla Scuola del Volley Varese che ha davvero impressionato nella finale per il primo posto domando una formazione ben strutturata dal punto di vista fisico come la Unendo Yamamay. Non sono mancate azioni spettacolari e colpi di gran classe e possiamo affermare, senza timori di essere smentiti, che ha vinto la squadra piu’ coriacea e completa in ogni aspetto del gioco. L’augurio che ci facciamo e’ quello di poter presto replicare una simile esperienza perche’ l’abbinamento tra impegno sociale e sport in cornici intriganti come quella odierna è uno splendido modo di trascorrere una serena e piacevole domenica, anche se coincidente per quest’anno con la giornata per eccellenza dedicata al divano di casa.

(dal nostro corrispondente: Stefano)