U12F Visco Arancione – Viscontini cede il passo al Varedo

U12F arancione_2017_02_27 seconda U12F arancione_2017_02_27 primaCOPPA FEMMINILE – U12 SPRING Prima fase – GIRONE P – Stagione agonistica 2016/2017
7a giornata – 27 Febbraio 2017 ore 15.00
Milano, Via Asturie
VISCONTINI VOLLEY MILANO ARANCIONE – POLISPORTIVA VAREDO AZZURRA 0-3
(20-25, 14-25, 5-25)

VISCONTINI VOLLEY MILANO ARANCIONE: Giorgia Biloni, Viola Bolsi, Sara Bonfiglio, Francesca Braghin (K), Giulia Buhaj, Martina Causin, Elena De Giovanni, Lisa Maiocchi, Beatrice Papalini, Lucia Tibiletti, Giulia Torti, Sofia Tosi.

1° Allenatore: Federica Apruzzi
2° Allenatore: Nicole Scilipoti
Dirigente Accompagnatore: Simona Cirillo

Milano – Dopo la festa di settimana scorsa arriva la doccia fredda. C’era da aspettarselo nel confronto con la seconda in classifica, una squadra composta da giocatrici di un anno più grandi e fisicamente più prestanti. Nonostante questo la Viscontini Volley ha affrontato la partita senza timore, facendo vedere un buon gioco, soprattutto nel primo terzo di gara. A sfidare la Polisportiva Varedo Azzurra sono scese in campo, nel primo set, Biloni, Bolsi, Braghin, Buhaj, Causin e Maiocchi, sfoggiando il completo azzurro-blu e i nuovissimi calzettoni gialli. La conduzione di gara è stata curata del bravo Bashkim Buhaj, al suo esordio come arbitro di pallavolo, ma già esperto – come giocatore di seria A di pallamano – di sport agonistico.

Si inizia alle 15.00 sul campo di casa e per buona parte del primo set sembra andare bene. Si gioca punto a punto fino all’11 pari, ma dopo un time-out chiesto dalla Viscontini il Varedo allunga di 8 punti, portandosi sull’11-19. Con Biloni e Buhaj in battuta la squadra di casa riesce a riportarsi sotto e sembra potercela fare, ma sul 20-22 un time-out spezza il ritmo e alla ripresa, dopo una schiacciata di Papalini (entrata a rilevare Causin), ma non andata a buon fine, il Varedo chiude il set sul 20-25. Un’occasione sfumata, perché alla fine la partita si chiude qui: nonostante le disparità in campo, la Viscontini ha giocato bene il set, lottando su ogni pallone, mettendo concentrazione e grande coraggio.

Il secondo terzo di gioco riprende con Biloni, Bolsi, De Giovanni, Maiocchi, Papalini e Tibiletti. La squadra sembra meno concentrata e riesce a mantenere la parità soltanto fino al 7-7, dopo il quale gli ospiti prendono il largo, mettendo una distanza di dieci punti tra le squadre, piazzando anche un paio di belle schiacciate. Combattiva, ma meno efficace del primo set, la Viscontini commette troppi errori di ricezione e di palleggio. Il set si chiude sul 14-25: la vittoria va meritatamente agli ospiti.

Il terzo set riporta in campo Bonfiglio, Braghin, Buhaj, Causin, Monti e Tosi, ma la squadra sembra avere lasciato la concentrazione in panchina: il punteggio arriva velocemente sul 3-20. Difficoltà nella ricezione, nella chiamata di palla e nel palleggio mettono in crisi la Viscontini, che chiude il set sotto di 20 punti (5-25). Onore al merito delle brave giocatrici del Varedo, ma un applauso va anche alla Viscontini. Nonostante il calo progressivo della concentrazione, ha dimostrato carattere, soprattutto nelle prime fasi di gioco. Serve più continuità, ma la voglia di giocare e fare bene non mancano. Forza ragazze. Gooooooo Viscoooooo!!!

(Dal nostro corrispondente: D.B.)