post

U12M AVIS CERNUSCO

Campionato Under 12 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 11ª giornata
10 novembre 2019 – ore 9.30
CERNUSCO SUL NAVIGLIO – Palestra Sussidiaria Centro Sportivo Comunale via Buonarroti
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – Diavoli Rosa Brugherio 0-3
(11-25; 11-25; 14-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Diego PERAGINE, Mattia MEDIZZA, Nicolo’ BALZAN, Tommaso GALBIATI, Mattia CARRARO, Mattia FRIGERIO, Luca TICOZZI (K), Lorenzo BERNARDI.

1° Allenatore: Cristina DANI
2° Allenatore: Simone TENCA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
Contro la corazzata Diavoli Rosa si sapeva in partenza che i nostri U13, con molti elementi ancora alle prime armi e con una squadra da amalgamare, non avrebbero avuto molte speranze. Fatta questa premessa la domenica mattina ha riservato piacevoli note positive, con evidenti progressi rispetto al match di esordio, ma soprattutto dimostrando un crescendo di agonismo e intensità durante lo stesso incontro.
Che ci sia molto lavoro da svolgere, soprattutto nella creazione della squadra, lo dimostra il primo set dove i Diavoli hanno subito creato una voragine approfittando di palle cadute per mancanza di intesa tra i nostri giocatori e proponendo più volte pallonetti al nostro muro, senza che nessuno dei nostri fosse mai pronto a raccoglierli. In breve gli ospiti erano già in vantaggio di 4-15 e coach Dani aveva già chiamato due time out per cercare di riordinare le idee.
Il secondo di questi è sembrato avere effetto, soprattutto su Galbiati, che ha infilato poco dopo due pregevoli punti, uno con un tocco corto e l’altro in schiacciata. Dopo il 9-16, i brugheresi hanno ripreso la marcia e hanno chiuso sull’11 a 25.

Nella seconda frazione i cernuschesi sono andati subito sotto 0-4, costringendo il coach a spendere un time out. La scossa si è sentita: poco dopo Ticozzi si è prodotto in un salvataggio miracolo e quindi in un ace. Successivamente ha schiacciato bene Medizza e siamo così rimasti attaccati agli avversari fino al 6-9. A questo punto si è registrato uno sbandamento generale e siamo tornati sotto. Sul 6-13 coach Dani ha chiesto di nuovo il tempo per far recuperare concentrazione e fiducia ai ragazzi. Anche in questo caso l’effetto si è visto. I Diavoli hanno preso il largo, ma gli scambi erano più combattuti. Il set è finito ancora 11-25.
L’ultimo gioco è quello più convincente in cui si sono notati anche alcuni gesti atletici che fanno ben sperare. Come il monster block di Bernardi sull’1-4, o la bella schiacciata di Carraro subito dopo per il 2-4. I Diavoli in questa fase hanno dovuto combattere di più per portare a casa i punti. Frigerio con un tocco corto ha fatto 6-10, Peragine con un bel colpo l’8-15. Subito dopo un altro monster block, questa volta di Ticozzi, ci ha portato sul 9-16. Gli ospiti hanno quindi premuto sull’acceleratore e i nostri sono andati in difficoltà. Sul 10-22 hanno avuto però un sussulto finale e hanno recuperato fino al 14-23, con una bella schiacciata di Galbiati. E’ finita 14-25.
Si torna sotto rete il 23 novembre a Monza nella palestra di via Monte Amiata alle 15.30 contro i cugini-fratelli del Vero Volley Compex.
(dal nostro corrispondente gT – photo by AA.VV.)
post

U16M AVIS CERNUSCO ALFA PAINT – Eppur si gioca.

Campionato Under 16 Maschile (prima fase) girone E – 4ª giornata
09 novembre 2019 – ore 15:30
Cantù, PALESTRA SCUOLE ELEMENTARI COLOMBO
POOL LIBERTAS GOLD vs AVIS CERNUSCO ALFA PAINT: 3-0
(25-12; 25-20; 25-16)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO:Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Marco INCAMPO, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA, Gerald SANCHEZ, Alessio VELLA, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Stefano RICCI
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
Cantù, si scende sul campo avversario cercando di migliorarsi.
Nel primo parziale i Tigrotti sono sempre un po’ titubanti, non giocano tranquillamente e sono più gli errori che i punti avversari e si chiude con un mesto 25-12.
 
Vero che anche questi avversari mostrano sin dal riscaldamento la loro esuberanza atletica ma quello che continua a chiedere coach Ricci è di giocare, giocare, giocare. E quando si gioca la partita sembra diversa. Non interessano i punti avversari fatti dai 3 atleti alti più del giusto, ma cominciando con una buona battuta e proseguendo con un gioco se si vuole anche semplice ma efficace si arriva addirittura a mettersi avanti 10-12 con l’allenatore avversario che è costretto a spronare i suoi giocatori. Si tiene fino al 17-15 poi una serie di disattenzioni riportano la serie positiva per i padroni di casa che si prendono il secondo set 25-20.
Quello che manca soprattutto è la voglia di attaccare, gli appoggi non sono perfetti ma le palle arrivano solo che troppo spesso le si rilancia nel campo avversario dove, anche se tatticamente non ci sono delle gran giocate, l’esuberanza atletica fa chiudere 25-16 set e partita.

Ancora piccoli miglioramenti ma la cosa che manca di più è la grinta, la voglia di aggredire la palla invece di subirla. Quando si gioca ance l’avversario più prestante subisce e siamo sicuri che anche i nostri Tigrotti si prenderanno la giusta soddisfazione.
Prossima partita contro PRO VICTORIA PALLAVOLO domenica 17 novembre 2019 ore 10:00 nella palestra della SCUOLA MEDIA E. SALA in via Clementi 30 a Monza.
(dal nostro corrispondente pA, photo by pA)
post

I Tigrotti non si ripetono: derby al Pro Victoria

Campionato Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 3^ giornata
03 Novembre 2019 – ore 11:30
Cernusco s/N – Nuovo Palasport Comunale-Sussidiaria
AVIS Cernusco vs Pro Victoria Monza: 0-3
(15-25; 17-25; 17-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Cristiano ARRIGONI, Mattia BRUGORA, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Stefano MELZI, Andrea PISANI (K), Nicolò TOTO, Loris VIDONE.

1° allenatore: Cristina DANI
Dirigente accompagnatore: Paola CASIRAGHI

Terza giornata di campionato, i Tigrotti affrontano “i cugini” del Pro Victoria nel primo derby. Arriviamo dalla prima vittoria stagionale e la speranza di tutti è quella di ripetere la prova positiva vista una settimana fa contro la Pool Libertas Cantù che ha portato i primi tre punti in classifica.

Sotto la supervisione di coach Cristina, i nostri svolgono le fasi di riscaldamento con attenzione e apparente voglia di iniziare il match.

Sono i nostri avversari a partire con il servizio nel primo set. Strappiamo subito la battuta, buon segnale, ma purtroppo si dimostra solo un fuoco di paglia, in un battibaleno ci troviamo sull’1–5 per i nostri avversari. Time out, tutti richiamati da coach Cristina ad una maggiore concentrazione ed attenzione sulle palle che arrivano nel nostro campo. Effettivamente non sembrano attacchi impossibili da difendere, eppure i Tigrotti si fanno sorprendere costantemente. Si ricomincia a giocare ma la musica non cambia, con una serie di pallonetti ben assestati il Pro Victoria non sembra avere molte difficoltà nel gestire questa prima frazione. Coach Cristina è costretta a chiamare il secondo time out sul 13–8 per i nostri avversari. Altro tentativo di scrollare i Tigrotti! Voglia di giocare, atteggiamento positivo e sorriso sono le richieste della nostra allenatrice ma questa mattina tutto sembra maledettamente complicato e, la conseguenza è inevitabile, primo set a favore del Pro Victoria per 25–15.

 

Si riparte, servizio ai Tigrotti che portano a casa i primi due punti, i nostri avversari recuperano subito lo svantaggio e cominciano nuovamente ad allungare, gioco pulito e pochissimi errori dei monzesi, costringono nuovamente coach Cristina ad interrompere il gioco sul 3–7 per i nostri avversari. I consigli dell’allenatrice sono quelli ripetuti più volte ma gambe e braccia sembrano non rispondere a dovere. La voglia di giocare sembra essere solo dall’altra parte della rete quest’oggi, l’entusiasmo e la fiducia nei propri mezzi fanno in modo che anche il secondo parziale si chiuda con un perentorio 25–17 per il Pro Victoria.

Sotto di due parziali non è facile per nessuno ritornare in campo, coach Cristina cerca di dare stimoli diversi e nuove motivazioni. Purtroppo, nessuno di questi suggerimenti è stato messo in pratica. Complice un Pro Victoria solido, motivato e attento su ogni pallone, sottolineiamo i rarissimi errori dei nostri avversari, e anche il terzo ed ultimo set vede avanti i monzesi che se lo aggiudicano per 25–17.

Per la partita abbiamo anche voluto riportare i commenti a caldo dell’allenatore: “I nostri atleti hanno iniziato solo di recente ad applicare il nuovo sistema di gioco, li ho visti ancora un po’ bloccati ma non sono preoccupata. I nuovi schemi daranno loro presto l’opportunità di giocare la pallavolo vera e per ora paghiamo le scelte strategiche nel breve periodo in termini di risultato. La prova è stata utile per studiare la squadra, i ragazzi devono capire che questa fase del campionato deve avere un ruolo di crescita. Voglio inoltre lavorare su aspetti che ritengo fondamentali quali ad esempio: la serenità, il sorriso, la concentrazione, lo spirito agonistico e soprattutto la capacità di diventare un gruppo coeso. Ringrazio tutti i supporters, un tifo positivo che si emoziona per i miglioramenti e l’impegno del gruppo sarà uno degli elementi strategici nel lavoro di questo anno sportivo”.

Noi saremo sempre pronti a seguirvi e sostenervi già dalla prossima sfida in programma Sabato 09 Novembre ore 15:30 contro A.S.C. Ballabio – Cisano nella palestra comunale di Ballabio in Via Roccolo 8.

Forza ragazzi, energia e voglia di dare il meglio di sé!

(dal nostro corrispondente mP, photo by cR)

post

U14M AVIS CERNUSCO – Buona la prima in casa per i Tigrotti.

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 2ª giornata
27 ottobre 2019 – ore 11:30
Cernusco sul Naviglio, NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs POOL LIBERTAS GOLD: 3-0
(25-20; 25-14; 25-17)
 

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Cristiano ARRIGONI, Mattia BRUGORA, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso GALBIATI, Stefano MELZI, Giacomo PEREGO, Andrea PISANI (K), Pietro SANGALLI, Luca TICOZZI, Nicolò TOTO.

1° Allenatore: Cristina DANI
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Paola CASIRAGHI
Cernusco sul Naviglio  – Esordio stagionale tra le mura amiche per i Tigrotti. Si affrontano i pari età di Cantù con tanta voglia di cancellare la sconfitta rimediata a Segrate e conquistare i primi punti davanti ai propri sostenitori. Si è lavorato parecchio in settimana e coach Cristina si aspetta di vedere i risultati di tanta fatica e sudore. Si parte bene, con un buon vantaggio sugli avversari determinato soprattutto da buoni servizi e qualche errore gratuito dei canturini. Sul finire del primo set i nostri si scompongono un po’, segno di una non perfetta sincronia nell’assimilare i nuovi schemi e le soluzioni tattiche provate in allenamento. Questo permette ai nostri avversari di riavvicinarsi nel punteggio e creare qualche grattacapo ai sei Tigrotti in campo. L’esperienza di coach Cristina permette di leggere al meglio il momento e la chiamata di un time out sembra la soluzione più corretta. Tutta la squadra, panchina compresa segue con attenzione e concentrazione i suggerimenti e i consigli della nostra allenatrice. Al rientro in campo la convinzione e la voglia hanno la meglio e si chiude il primo parziale col punteggio di 25-20 in nostro favore.

Via al secondo set. Il sestetto iniziale rimane sostanzialmente invariato, ma ora siamo noi a servire. Qualche errore di troppo, da ambo le parti, permette di mantenere il set in equilibrio per i primi punti. Nuova chiamata di coach Cristina per definire meglio posizioni e schemi da effettuare ed ora la palla viaggia più veloce, le azioni sono più fluide, ricezione ed attacchi funzionano meglio. C’è spazio per alcuni cambi sia tra i Tigrotti che per i nostri avversari, ma il pallino del gioco rimane saldamente tra le “mani” dei nostri ragazzi. Si chiude 25-14 la seconda frazione.

Solo il tempo di qualche sorso d’acqua e di qualche consiglio dalla panchina e siamo già in campo. Il doppio vantaggio trasmette tranquillità e sicurezza tra le fila dei Tigrotti che strappano subito il servizio agli avversari aggiudicandosi il punto iniziale. Da questo momento il servizio dei nostri diventa l’arma vincente! Un susseguirsi di battute ficcanti e precise, una gestione delle azioni d’attacco ordinate e vincenti, ci permettono di avere un vantaggio rassicurante. Ora c’è spazio per tutti, coach Cristina chiama tutti a dare il proprio contributo e ad assaporare il profumo del campo. Nessuno si tira indietro ed offre il massimo contributo possibile, i Tigrotti giocano, si divertono e conquistano il terzo set 25-17. Sono i primi tre punti, una iniezione di fiducia ed entusiasmo che deve essere il viatico per tornare in palestra a giocare, divertirsi, migliorarsi e mettere in pratica le idee e gli schemi di coach Cristina.  

Appuntamento alla prossima, Domenica 03 Novembre sempre in casa alle ore 11:30. Ospiteremo il Pro Victoria… Vi aspettiamo numerosi!

(dal nostro corrispondente mP, photo by rA)
post

U16M AVIS CERNUSCO ALFA PAINT – Tanti piccoli passi.

Campionato Under 16 Maschile (prima fase) girone E – 2ª giornata
27 ottobre 2019 – ore 12:00
Gorgonzola, PALAZZO DELLO SPORT GORGONZOLA
U.S. ARGENTIA PALLAVOLO A.S.D. vs AVIS CERNUSCO ALFA PAINT: 3-0
(25-11; 25-18; 25-13)
 
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Giulio MANERA, Gerald SANCHEZ, Alessio VELLA, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Stefano RICCI
2° Allenatore: Simone TENCA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Gorgonzola, l’avventura continua.

Seconda di Campionato per i ragazzi di coach Stefano RICCI contro un’altra formazione atleticamente messa bene.

Forse complice anche l’orario, l’ora legale, la domenica ed il primo set vola via senza troppa convinzione. Gli avversari fanno giustamente il loro gioco ma i Tigrotti non riescono ad ingranare. Coach Stefano mantiene la calma:”Nessun problema ragazzi! Tranquilli, mobili sulle gambe, appoggi, alzate ed attacchi e tutto andrà bene!”. In effetti è quello che manca nel primo parziale ed il 25-11 ci sta.

 

Nel secondo set i Tigrotti sono più concentrati. Non pensano al punteggio ma si vede che mettono in pratica tutti i consigli e la differenza si vede. Niente da dire sul gioco concreto degli padroni di casa ma devono arrivare al 14-11 per mettere la freccia utilizzando tutte le loro armi di attacco obiettivamente molto proficue. Il 25-18 finale dà comunque l’idea che in campo ci sono due squadre che se la giocano.
Il terzo parziale dura poco nel senso che si vedono comunque buoni attacchi con la difesa avversaria che li neutralizza non tranquillamente come nel primo set ma dovendoci mettere più attenzione. Coach Stefano continua a spronare i suoi:”Non guardate il punteggio, giocate palla dopo palla al meglio! Fate il vostro gioco!”. In effetti si vede la faccia della pallavolo pulita  e semplice: una buona difesa porta ad un palleggio efficace ed ad un attacco che da fastidio. Non basta contro questa formazione meglio messa atleticamente ed anche tecnicamente, ma la partita è piacevole. Si vedono ricezioni benché difficoltose su battute insidiose, muri su attacchi avversari impegnativi, attacchi che forano la difesa avversaria, insomma tanti piccoli miglioramenti.
Alla fine la sconfitta ci sta ma i ragazzi escono con il sorriso ed anche questo conta. Bravi TUTTI!!!
Prossimo incontro nella palestra di casa: a Cernusco sul Naviglio in Sussidiaria sabato 02/11/2019 alle ore 15:30 contro la compagine dei DIAVOLI ROSA.
(dal nostro corrispondente pA, photo by pA)
post

U16M AVIS CERNUSCO ALFA PAINT – Pronti … VIA!!!


Campionato Under 16 Maschile (prima fase) girone E – 1ª giornata
20 ottobre 2019 – ore 11:00
Carate Brianza, SCUOLA MEDIA DANTE ALIGHIERI
PALLAVOLO GSA BLACK vs AVIS CERNUSCO ALFA PAINT: 3-0
(25-11; 25-16; 25-16)
 
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Marco INCAMPO, Andrea PISANI, Gerald SANCHEZ, Alessio VELLA, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Stefano RICCI
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
Carate Brianza, Tigrotti alla ricerca di un meritato riscatto.

Dopo 5 settimane di allenamenti della nuova compagine sotto la guida di coach Stefano RICCI prende il via la nuova esperienza nel campionato Under 16.

I ragazzi vengono subito messi alla prova contro una formazione prestante sia sotto il profilo tecnico che fisico. Coach Ricci mette subito in chiaro le cose:”Voglio vedere una partita giocata con voglia, grinta e divertimento”.

Nel primo parziale si paga anche lo scotto dell’emozione e gli avversari hanno così ancora più vita facile; il 16-8 è abbastanza eloquente, i padroni di casa giocano praticamente da soli. I punti arrivano soprattutto per errori esterni ed il 25-11 chiude i conti.

Al cambio campo vengono sempre richiesti gioco e tranquillità ed un miglioramento comincia a palesarsi. Certo i ragazzi della GSA arrivano ad attaccare da tutte le posizioni abbastanza facilmente, ma sotto la guida del coach i Tigrotti si sistemano in campo meglio, migliorano ricezioni e difese e si arriva ad attaccare con più convinzione.

Secondo e terzo set sono giocati allo stesso modo, qualche attacco viene neutralizzato e l’attacco punzecchia la difesa avversaria, si vede qualche muro che facilita le rigiocate. La superiorità avversaria è ancora evidente ma il doppio 25-16 fa lasciare il campo con un po’ di soddisfazione.

Tutti in palestra per preparare la prossima partita che si giocherà domenica 27/10/2019 al Palazzetto dello Sport di Gorgonzola contro U.S. ARGENTIA PALLAVOLO A.S.D..
(dal nostro corrispondente pA – photo by pA)
post

U12M AVIS CERNUSCO – Si perde ma ce la si gioca.

Campionato Under 12 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 11ª giornata
24 MARZO 2019 – ore 11-00
Segrate palazzetto dello sport Via XXV Aprile.
POWERVOLLY MILANO – PALLAVOLO AVIS CERNUSCO 3-0
(26-24; 25-22; 25-16)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Flavio COSTI, Diego PERAGINE, Tommaso GALBIATI, Massimo DEL TORRE (K), Nicolo’ BALZAN, Luca TICOZZI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Valentina FLORIO

Ci presentiamo ad affrontare la capolista carichi e con la motivazione giusta. Infatti subito in avvio di partita una schiacciata e un ace di Costi e un murone di Del Torre ci portano sul 4-1 per noi. In un battibaleno però i segratesi ci acciuffano. Coach Bonacina chiama il tempo e quando i ragazzi rientrano in campo riprendono a martellare. A dare il la è una schiacciata di Peragine.  Andiamo sull’11-5. I padroni di casa non demordono e ci rosicchiano punti. Arriviamo al 13-14 per noi, quando Bonacina chiede il time out per la seconda volta. Il gioco riprende con un murone di Costi e una schiacciata di del Torre. I ragazzi sembrano avere la marcia giusta. Un ace di Costi ci porta sul 15-19 per noi. Poi i padroni di casa si rifanno sotto e si portano a un punto. Si gioca con l’elastico: i nostri ragazzi riallungano subito dopo e grazie anche a due ace consecutivi di Del Torre vanno sul 18-23. Forse il Powervolley non era mai stato così in difficoltà. Rosicchiano ancora qualcosa. Sul 21-23 Del Torre schiaccia e sembra che ormai una meritata e importante vittoria di un set  contro la capolista sia cosa fatta. Non è così, perché  segratesi ci annullano due set point e si portano a un punto di distanza. Sul 23-24 tutto il palazzetto è al vertice della tensione. Lo scambio potrebbe essere decisivo ed è prolungato. Poi Peragine alza per Toto che schiaccia. La palla rimbalza a terra. Mamme e papà provenienti da Cernusco esplodono di gioia. Purtroppo è solo un wishful thinking, perché il direttore di gara  alza le mani: la palla è fuori. Nemmeno il tempo di riprendersi che i padroni di casa, bravissimi a mantenere i nervi saldi,  infilano il punto 25 e il 26 che chiude il gioco. Ci sentiamo come se ci avessero sfilato la torta mentre stavamo per addentarla, ma a mente fredda possiamo gioire lo stesso  perché è stato comunque un gran bel set.

Il secondo gioco è simile, ma in questi caso i segratesi sono sempre avanti. Si combatte punto a punto fino al 14-12 per il Powervolley. Da segnalare un autentico fulmine scagliato da Costi (dopo due pipe consecutive annullate dai  segratesi), un sagace tocco corto di Toto e una pipe di Del Torre. La panchina di Segrate chiama time out per cercare di trovare la soluzione, il modo per prendere un margine di vantaggio. Ma non c’è nulla da fare: le due squadre restano incollate fino ala fine. Due bombe, una di Costi e un’altra di Del Torre, fanno capire ai padroni di casa che anche noi sappiamo ruggire. Dal 22-19 perdiamo un po’ contatto, ma non moliamo. Finisce 25-22. Altro set ben giocato.

L’ultima frazione riparte come se la precedente non si fosse interrotta. E’ una battaglia su ogni pallone che va avanti senza soluzione di continuità. Bello un tocco corto di Gabiati per il 4-7 per noi, così come la schiacciata di Toto per il 5-8. Peragine con una schiacciata fa il 14-15. Da qui iniziamo a commettere qualche errore in più, mentre i segratesi prendono coraggio e mettono sei punti consecutivi. Sul 22-15 c’è ancora tempo per una pipe di Del Torre. Poi il set finisce 25-16.

Prossimo impegno domenica 7 aprile nella palestra della Scuola primaria di via Bologna a Bresso contro il Tagliabue case Bresso.

(dal nostro corrispondente gT)
post

U14M AVIS CERNUSCO – Quando in campo scende anche la grinta.

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 4ª giornata
10 marzo 2019 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio, NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – MONZA VOLLEY A.S.D.: 3-1
(25-17; 25-17; 23-25; 25-23)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIOTommaso GALBIATI, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA,  Luca TICOZZI, Nicolò Matias TOTO, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Simone TENCA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Partita davvero emozionante quella contro il Volley Monza, che ha messo in luce soprattutto il livello che i nostri ragazzi riescono a raggiungere quando giocano a pallavolo per davvero.
Si parte alla grande: un ace di Toto, un sagace tocco corto di Frigerio, una schiacciata di Arlati rendono l’avvio scoppiettante. In breve ci portiamo sul 6-0. Poi anche gli avversari si fanno vivi, ma le schiacciate di Maggio e Frigerio li tengono a distanza. Sul 14-9 si scatena Arlati che porta a casa due punti consecutivi e poi si ripete sul 16-11. Dopo un tentativo di recupero dei  brianzoli che arrivano fino al -2 si scatenano i nostri con i colpi implacabili di Frigerio (schiacciata), Pisani (tocco corto) ancora Frigerio e Arlati (ace). Sul 23-15 concediamo due punti, poi la chiudiamo con un colpo finale d Zinni.
 
Secondo set vinto in scioltezza. Due schiacciate di Frigerio e un ace di Zinni creano subito il divario. Poi quando il Monza Volley cerca di rialzare la testa ci pensano Pisani e Zinni a ricacciarli indietro. Sul 10-4 però, i brianzoli non demordono e si avvicinano ancora fino al 12-8. A quel punto i padroni di casa pigiano sull’acceleratore: decisivi sono un ace di Arlati, una schiacciata di Toto e una sempre di Arlati, che ci fanno volare sul 20-10. Qui commettiamo l’errore di pensare di aver chiuso la partita. I nostri avversari invece ci mettono l’orgoglio e recuperano fino al 21-17. Una schiacciata perentoria di Frigerio ci ridesta e a quel punto la sigilliamo davvero con lo stesso punteggio del primo set.
 
Sembrava una discesa libera invece nel terzo gioco troviamo la salita. I monzesi tornano in campo con maggiore grinta. I nostri accusano forse un po’ di stanchezza mentale e non si ritrovano più. A loro entrano le bordate che fino a quel momento non si erano viste, mentre ai nostri non funziona più la ricezione e si commettono molti errori a servizio. Così gli avversari scappano e si portano su 4-7. Segue una fase combattuta di botte e risposte. Sull’11-15 per gli ospiti sembra che ci si la svolta decisiva. I nostri infatti iniziano la risalita grazie anche a un Frigerio che li trascina con un muro e un tocco corto. Il 17 pari è firmato da Arlati. Il sorpasso è ancora opera di Frigerio. Arlati ci mantiene avanti poco dopo con il 19-18. Qui si spegne la luce e i monzesi ne approfittano e controsorpassano. Si portano sul 20-24. Sembra tutto finito, ma i cernuschesi non ci stanno e recuperano. Sul 23-24 il coach brianzolo chiama time out e fa bene perché i suoi ne escono portandosi a casa il punto del set.


Dopo un gioco così avvincente, ne segue un altro dello stesso tenore. La palestra esplode di entusiasmo e la tensione sale alle stelle sin dalle prime battute. I nostri ragazzi vogliono vincere una partita che avevano quasi in pugno, i monzesi vogliono invece riaprirla. Si combatte punto a punto. Poi Arlati infila due ace consecutivi e ci fa mettere la testa avanti: 5-4. Monza non ci sta e pareggia. E’ una battaglia. Sull’8-9 per gli ospiti questi tentano la fuga con tre punti consecutivi. I padroni di casa si scuotono ed trovano il proprio momento migliore, esprimendo una grande pallavolo che annichilisce gli avversari: arrivano sette punti che ci fanno prendere le redini dell’incontro. Tocco corto di Vidone, poi schiacciata di Arlati, quindi un murone di Frigerio. Alcuni scambi sono da brividi, con salvataggi al limite da una parte e dall’altra. I brianzoli rompono il digiuno indovinando un punto, ma poi i nostri riprendono implacabili. Il 17-13 Zinni lo fa addirittura di piede, salvando una palla che sembrava già destinata a terra. Voliamo sul 21-14, trascinati da alcuni bei colpi di Frigerio. Il coach brianzolo chiama time out per riordinare le idee. Infatti i suoi ragazzi tornano in campo rinfrancati e iniziano la risalita. Sul 21-17 è coach Bonacina a chiamare il tempo. Non serve. I brianzoli accorciano e si portano a un punto. Facciamo il 22-20 e ci sentiamo salvi. Non è così. Monza fa il 21, il 22 e il 23 del sorpasso. La palestra è una bolgia. I nostri hanno il pregio di non perdersi d’animo. Pareggiano. Poi arriva il punto numero 24 per noi. Il tifo dei padroni di casa si accende al massimo. Alla fine un errore di ricezione degli avversari sul match point pone fine a una gara intensissima. Applausi a tutti e ragazzi in maglia blu in scivolata sotto la “curva” dei genitori.
Prossimo impegno domenica 17 marzo alle ore 10:00 a Cantù contro la POOL LIBERTAS.
(dal nostro corrispondente gT – photo by pA)



post

U14M AVIS CERNUSCO – Partita vincente e convincente

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 2ª giornata
24 febbraio 2019 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio – NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs A.S. MERATE: 3-0
(25-14; 25-13; 25-16)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° Allenatore: Matteo BONACINA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Cernusco sul Naviglio, si gioca la prima partita della Coppa tra le mura di casa.
Partita vincente ed a tratti convincente quella dalla formazione U14 di Coach Bonacina.
Si comincia bene il primo set, buona posizione in campo e bel gioco, gli ospiti cercano di rimanere agganciati ma faticano a tenere il ritmo dei nostri ragazzi. Un buon turno di battuta permette l’allungo al 13-8. Poi sono buone difese ed attacchi determinati a far chiudere 25-14 con soddisfazione del coach e dei presenti.
Il secondo parziale continua il buon momento dei padroni di casa. I ragazzi di Merate provano a rimanere agganciati ma qualche errore di troppo e rigiocate sicure fanno la differenza: sul 16-10 arriva la forte accelerata ed un parziale netto di 9-3 non lascia scampo.
Nel terzo set si vede un po’ di calo, gli ospiti ne approfittano per giocarsela e rimangono agganciati per qualche errore di troppo in fase di attacco e poca convinzione nei turni di battuta, si osa di meno concretizzando con qualche fatica in più. Il 25-16 finale rende merito comunque ai Tigrotti che si aggiudicano l’incontro con una doppia scivolata liberatoria.
Dopo lo scivolone nella prima partita ci sia aspettava una reazione che c’è stata. Ora testa in palestra aspettando il prossimo incontro sabato 2 marzo 2019 nella Palestra Comunale di Ballabio contro  A.S.C. BALLABIO 89.
(dal nostro corrispondente pA – photo by pA)
post

U14M AVIS CERNUSCO – Partita in altalena.

22Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 1ª giornata
17 febbraio 2019 – ore 10:30
Segrate – PALAZZETTO SPORT SEGRATE
POWERVOLLEY REVIVRE BLU vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-1
(25-20; 15-25; 25-16; 25-12)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Daniel MAGGIO, Andrea PISANI, Alessandro PRINA, Pietro SANGALLI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Marco CONTON
Dirigente Accompagnatore: Paolo ARLATI
Segrate, con la Coppa U14 riprende l’attività sul campo della squadra di Coach Bonacina.

 

Nel primo parziale si vede l’effetto della lontananza dall’ultima partita ufficiale. Contratti e guardinghi i Tigrotti tengono abbastanza bene il campo e si gioca appaiati con errori e punti da entrambe le squadre: battute sbagliate avversarie vengono vanificate da errori a volte per troppa esuberanza. Nel finale sono gli avversari a rimanere un po’ più concentrati e chiudono a proprio favore 25-20.

Nel secondo set l’altalena del gioco dei ragazzi di Coach Bonacina si invola verso l’alto. I padroni di casa continuano nel loro gioco mentre gli ospiti accelerano decisamente con azioni più convinte e concrete ed il 15-25 rende meglio la sensazione delle forze in campo.

 

Ma arrivata in alto l’altalena riprende a scendere ed è una discesa lenta: non si riesce più a vedere la convinzione dei proprio mezzi, errori più di distrazione che di mancanza di mezzi tecnici. Forse si pensava di avere oramai la partita in mano, ma il 25-16 ed il 25-12 non lasciano scampo.

Peccato, la partita era assolutamente a portata di mano. Diamo atto che troppo tempo è passato dall’ultima scesa in campo, non è assolutamente questo il valore dei nostri ragazzi.

FORZA TIGROTTI!!! Vi aspettiamo per un pronto riscatto nella palestra di casa al Palazzetto dello SPORT di Cernusco in Sussidiaria domenica 24/02/2019 alle 11:15 contro A.S. MERATE.

#sempresolotigrotti

(dal nostro corrispondente pA – foto by aF)