U18F Zenith Rondò Muggiò – Bella prova contro la seconda in classifica, ma i punti non arrivano !
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin

dsc_0148

Campionato U18 girone I
07-12-2016 ore 21,00
Zenith Rondò Muggiò vs Sivis Bresso
1-3 (21-25, 13-25, 25-22, 18-25)

Zenith Rondò Muggiò: 1# Terrana (L), 3# Peronace, 7# Lacavalla, 8# Marighella (L), 9# Dell’Orto (K), 10# Quaggia, 11# Rosa, 12# Mattioli, 16# Manzoni, 17# Caltabiano, 18# Cesarini, 23# Greselin, 24# Di Paolo.

1° allenatore: Alteo Franchin
2° allenatore: Silvia Maffiolini

Muggiò – Dopo l’ultima prestazione ci si aspettava una prova d’orgoglio da parte delle nostre atlete, e la prova è arrivata infatti le nostre ragazze hanno dato del filo da torcere alle seconde in classifica arrivando a vincere anche un set peccato che questo non sia bastato per guadagnare qualche punto.

Primo set in campo con Rosa-Mattioli, come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Dell’Orto-Quaggia bande, Terrana-Marighella liberi. Set giocato in costante equilibrio da parte delle due squadre che mettono a segno vicendevolmente una serie di buoni attacchi questo fino al 11-11 quando una serie consecutiva di errori da parte delle nostre fa allungare il Bresso di quattro punti. Un errore in battuta delle ospiti ci fa riconquistare palla e Rosa, con un ottimo turno al servizio (due battute insidiose e due ace) ci fa tornare in parità ma un’altra serie di quattro errori consecutivi fa riallungare Bresso. Il coach Franchin chiede time-out e al rientro in campo si ritorna a giocare in equilibrio ma il divario dei punti resta invariato e le ospiti si aggiudicano il set.

Secondo set in campo con Rosa-Mattioli come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Quaggia-Caltabiano bande, Terrana-Marighella liberi. Anche l’inizio di questo set è giocato in costante equilibrio dalle due squadre. Sul 9-9 Coach Franchin fa entrare Di Paolo per Rosa ma le nostre sembrano entrate in un buco nero e cominciano a sbagliare tutto e ci ritroviamo alla conclusione del set per 25-13 in favore delle avversarie.

Terzo set in campo con Di Paolo-Peronace come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Lacavalla-Mattioli bande, Terrana-Marighella liberi. L’inizio di questo set parte con una serie di errori da parte di entrambe le compagini che fanno scivolare il punteggio in parità fino al 5-5 a questo punto Bresso mette a segno quattro punti consecutivi inducendo il nostro coach a chiedere time-out. Si ritorna in campo e questa volta siamo noi a segnare tre punti consecutivi. Il set va avanti con continui ribaltamenti di punteggio fino al 14-14 quando una serie di errori in attacco fanno allungare nuovamente le avversarie. Altro time-out e al rientro in campo un attacco vincente di Peronace manda Mattioli in battuta; il turno di servizio è micidiale; due ace e tre servizi ingestibili da parte di Bresso costretto a mandare indietro delle free che permettono a Di Paolo di servire una Peronace in buonissima forma che mette giù una serie consecutiva di attacchi vincenti. Questa volta è il coach di Bresso a chieder tempo ma le nostre rimangono concentrate e con due attacchi vincenti consecutivi di Manzoni porta a casa il terzo set.

Quarto set in campo con Di Paolo-Peronace, come alzatrice-opposto, Manzoni-Greselin centrali, Quaggia-Mattioli bande, Terrana-Marighella liberi. Le atlete di Bresso iniziano questo set con l’intenzione di concludere la partita e mettono giù una serie di attacchi consecutivi che le fanno allungare di cinque punti; una prova d’orgoglio delle nostre permette di rosicchiare qualche punticino. Piccola fase d’equilibrio seguita da una fase di confusione da parte delle nostre e ci troviamo ancora sotto. 9-13 time-out di coach Franchin ma, questa volta, non ottiene il risultato sperato e una serie di altri errori fa allungare ulteriormente il Bresso (9-16) L’errore in battuta di Bresso ci fa rifiatare e l’immediato ace di Manzoni da una piccola carica alle nostre che rosicchiano altri due punti con due attacchi vincenti consecutivi di Greselin ma l’interruttore si spegne di nuovo e le nostre cominciano a sbagliare ancora e ci troviamo sotto 12-22. Le nostre si scuotano e ricominciano a mettere in difficoltà le avversarie rosicchiando sei punti ma Bresso non ci sta a farsi rimontare e mette giù gli ultimi tre attacchi vincendo set e partita.

Commento degli allenatori a fine partita:

Alteo Franchin: come dimostrato in altre partite la mancanza di continuità ci penalizza, alterniamo buon gioco a momenti di totale smarrimento, ridurre per noi gli errori durante le varie fasi del gioco ci permetterebbe di aggiudicarci diversi set, questo è visibile a chi guarda la partita ma soprattutto è confermato dall’oggettività degli scout. Affronteremo la prossima partita con la consapevolezza che il nostro primo avversario non è in campo… ma dentro la nostra testa.

Silvia Maffiolini: c’è stata una reazione da parte della squadra dopo la brutta partita di settimana scorsa. Si sono viste cose positive e altre su cui continuare a lavorare. Sarà importante l’impegno e la collaborazione di tutte per continuare a limare i nostri difetti e tradurre il lavoro in punti utili per la classifica e per il morale

Prossimo appuntamento mercoledi 14 dicembre ore 21,00 al Palazzetto Parri di Muggiò contro Proposta Viaggi Cormano

Monia

Salva

Condividi la notizia!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin