post

U17 Viscontini Blu: battuta d’arresto contro il Bresso Nera

Campionato U17 Femminile Girone N – Prima fase

27/02/2021 ore 18.15

Centro Sportivo Savonarola, Milano

Viscontini Milano Blu Tagliabuecase Bresso Nera: 0-3

(25-27; 9-25; 20-25)

Viscontini Milano Blu: Acquaviva Giada, Bugliesi Francesca (K), Bottaro Chiara, Chirichella Martina, Dattilo Dora, Di Cola Diana, Laurenti Emma, Mancin Marta, Merzagora Marzia, Musiello Federica (L2), Pagani Giulia, Procino Cristina (L1), Raffuzzi Martina, Savoldelli Costanza.

1° allenatore: Gaetano Lazzaro

2° allenatore: Tarantini Marco

Dirigenti Accompagnatori: Bugliesi Giorgio, Capezzuto Stefania

Il primo set parte bene: le nostre ragazze – ordinate e con un gioco lineare – si portano sul 5-1, con il Bresso che, sebbene spinto dal tifo – eccessivo – della propria panchina, fatica a ribattere. Ma è una condizione che dura poco. Le avversarie, infatti, non mollano e si rimettono in carreggiata. Recuperano fino all’8-8, e la partita si trasforma in un testa a testa, di grande equilibrio. Fino a quando le nostre U17, con un paio di ottime schiacciate, rimettono la testa avanti, portandosi su un promettente 21-17. Le U17 del Bresso sembrano però determinate a non mollare, rosicchiano punti e si portano sul 23 pari. A dimostrazione del grande equilibrio, le due squadre si giocano, e annullano, un set-point ciascuna (sul 23-24 e sul 25-24). Poi, sul 25-25, le avversarie centrano un punto pesante e si portano sul 25-26 conquistando così un ulteriore set-point che si rivelerà, purtroppo, decisivo. Le nostre ragazze, infatti, ricevono bene sulla battuta, alzano alto per posto quattro ma la bella schiacciata si infrange sull’efficace muro del Bresso: 25-27 e primo set alle avversarie.

Le scorie emotive del primo set perso ai vantaggi – quando sembrava di poter prevalere – non vengono evidentemente scaricate durante l’intervallo. Infatti, sin dall’inizio del secondo set, le cose non girano proprio dal punto di vista dell’atteggiamento e della convinzione. Le avversarie iniziano a macinare un punto dopo l’altro, con le nostre ragazze che si fanno più insicure ad ogni punto perso, e non riescono a trovare il modo di reagire. Le U17 del Bresso infilano così un’incredibile serie di punti vincenti e si portano sul pesante parziale di 0-15!  Il time-out non riesce a riportare tranquillità e così Coach Gaetano effettua qualche cambio nel tentativo di interrompere la spirale negativa. I nuovi innesti funzionano: da lì in poi la partita torna ad equilibrarsi (parziale di 9-10) ma è troppo tardi per sperare di recuperare il ditacco15 punti persi. Risultato: 9-25 e siamo 0-2.

Nel terzo set, si rivede un sestetto base rigenerato dalla pausa in panchina e dalle parole del Coach durante l’intervallo. È stato chiesto alle ragazze maggior rispetto delle “competenze” – cioè dei ruoli e delle posizioni, e in generale più coraggio. Contro un Bresso così agguerrito, infatti, non può bastare il limitarsi a mettere dentro le battute e gli attacchi. I colpi, per essere vincenti, vanno portati anche al 100% della forza. E oggi stanno mancando gli ACE che, nella prima di campionato contro il Senago, avevano trascinato la squadra alla vittoria. Se i colpi non sono potenti, vengono neutralizzati dalla buona difesa avversaria che oggi, non sempre in modo ordinato o pericoloso, riesce comunque quasi sempre a ributtare la palla al di qua della rete. Il set giocato è comunque equilibrato. Il Bresso gioca bene, ma anche le nostre U17 non sono da meno. Giocando punto a punto ci si porta, infatti, sul 10-10 quando infiliamo 6 punti di fila con la stessa battitrice, ed arriviamo a 17-12. È un buon vantaggio, ma un’altra volta, il Bresso reagisce e, nonostante un nostro time-out chiamato per spezzare il ritmo, riesce a risalire e a superarci: 19-20. E qui, un po’ come nel resto della partita, il Bresso dimostra di avere carattere nei momenti chiave. Il coraggio di osare chiesto da Coach Gaetano alle nostre ragazze, si vede solo a sprazzi, mentre le avversarie, in fiducia, piazzano, soprattutto da posto quattro, i colpi del k.o. e chiudono il set 20-25. Terzo set perso, e finale di 0-3.

Tralasciando il secondo set, si è vista tutto sommato una buona partita delle nostre ragazze cui è mancata, forse, una maggior sicurezza nella gestione dei finali di set. Soprattutto quando le avversarie, da sotto, sono state capaci di ritornare in partita. Aspetti su cui Coach Gaetano vorrà sicuramente lavorare nelle prossime settimane, in vista dei nuovi match del campionato.

Domenica 7/3 si giocherà a Novate Milanese alle 18.00, contro il G.S. SF 82. Le ragazze di Novate hanno finora ottenuto due vittorie e una sconfitta. Sconfitta maturata proprio contro il Bresso, per 0-3.

post

Esordio vincente delle U17 Blu nella prima di campionato

U17 FEMMINILE PRIMA FASE – GIRONE N

13/02/2021 ore 18.15

Milano, Centro Sportivo Savonarola

Viscontini Milano Blu – Polisportiva Giovanile Senago

(28-26; 25-12; 25-17)

Viscontini Milano Blu: Acquaviva Giada, Bugliesi Francesca (K), Bottaro Chiara, Chirichella Martina, Dattilo Dora, Di Cola Diana, Laurenti Emma, Mancin Marta, Merzagora Marzia, Musiello Federica (L2), Pagani Gulia, Procino Cristina (L1), Raffuzzi Martina, Savoldelli Costanza.

1° allenatore: Gaetano Lazzaro

2° allenatore: Tarantino Marco

3° allenatore: Gorla Giulia

Dirigente accompagnatore: Capezzuto Stefania, Purita Anna

Il primo set parte in salita, con le nostre ragazze che, pronti via, si trovano subito sotto per 2-6. Le avversarie mostrano grinta, mentre le nostre – un po’ per la temperatura polare del Centro Sportivo Procida e un po’ (tanto) per i 12 mesi di assenza dalle gare – appaiono contratte. Coach Gaetano, però, infonde tranquillità e le cose cominciano a girare nel verso giusto. Le battute, infatti, si fanno più pericolose, le schiacciate più precise, e siamo di nuovo in partita sull’8-8. Il resto del set è molto equilibrato, con un emozionante testa a testa, fatto di fughe in avanti, recuperi, sorpassi e contro-sorpassi. Si arriva così sul 22-22. Il set sembra perso quando il Senago gioca un set-point sul 24-25, ma le nostre ragazze non si danno per vinte e lo annullano con un bel pallonetto che beffa il muro. Ma il Senago, con un’insidiosa schiacciata in lungo linea da posto 4 che centra la riga, ne conquistano un secondo, sul 25-26. Anche qui la reazione delle nostre U17 è all’altezza del momento: con un buon attacco pareggiano 26-26. E ora sono in battuta. Punto per noi con l’aiuto del nastro che smorza la battuta quel tanto che basta per ingannare la ricezione avversaria, 27-26 e set-point per noi. L’ultimo punto, giocato in modo un po’ confuso da entrambe le squadre, termina con una difesa delle ospiti oltre la riga. 28-26 per noi, e primo set conquistato!

Il secondo set, complice anche l’autostima accresciuta per il set vinto che spinge le nostre U17, ci vede sempre avanti fino al 12-8, quando parte una striscia impressionante di ben 9 punti consecutivi, conquistata a suon di ottime battute e di schiacciate efficaci. Sul 21-8 le ragazze del Senago si lasciano un po’ andare. Il set, ormai senza storia, finisce 25-12 per noi, con Coach Gaetano che opera alcuni cambi negli ultimi punti.

Il terzo set parte con la reazione del Senago che si porta sul 2-6. Lo spettro del primo set, iniziato allo stesso modo e poi pericolosamente combattuto fino ai vantaggi, scuote le nostre ragazze che si fanno più aggressive in battuta e ciniche nello sfruttare le incertezze in ricezione del Senago. Il risultato del buon gioco sono sette punti di fila, sorpasso e 9-6 per noi. Da qui in avanti, le avversarie faticano a trovare la lucidità, e si procede senza grandi sussulti: due punti a noi e uno a loro, fino al conclusivo 25-17.

Partita vinta 3-0!

La prossima di campionato sarà sabato 27 febbraio sul difficile campo di Cinisello contro la De Fenza Immobiliare Net Volley.

Ma c’è una settimana per lavorare, e un primo bel successo su cui fare leva.

(dal nostro corrispondente Mario Laurenti – fotografie di Paolo Raffuzzi)

post

Viscontini Verde U13 Pgs seconda nel suo Girone: si passa alla fase regionale!

Si conclude con un meritatissimo secondo posto nel girone N del campionato provinciale Under 13 propaganda PGS per la Viscontini Verde.

Il risultato permette al gruppo, formatosi a Settembre e composto di neo atlete 2008 e 2007, di accedere alla fase regionale PGS come una delle migliori 32 squadre u13 PGS della regione. Il passaggio avviene grazie alla vittoria all’ultima giornata contro San Carlo, diretto concorrente per il posto.

Le Visco verdi supportate da un gruppo di genitori molto attivi e partecipi non hanno subito sconfitte nel girone di ritorno PGS. Le nostre ragazzine incontreranno la prima classificata della provincia di Varese in 2 incontri, andata e ritorno, di cui la prima in casa.

Nel campionato Fipav lo stesso gruppo si giocherà il passaggio in seconda fase con Rho, squadra di 3 punti in vantaggio per il quarto posto del girone. A prescindere dal risultato lo staff tecnico continua a lavorare sulla crescita delle nostre giovani atlete, vero obiettivo della stagione, coadiuvato dall’entusiasmo che circonda il gruppo.

Parte delle 19 atlete del gruppo

post

U13F Vero Volley Viscontini, grande vittoria al Torneo della Befana!

L’Under 13 Vero Volley trionfa nel Torneo della Befana organizzato da Pro Patria e Pallavolo Cassina, concedendo un solo set in tutto il torneo.

Nel girone iniziale, grazie a un gran lavoro di squadra che ha visto protagonista tutta la rosa a disposizione di coach Gambino (ben coadiuvata da Abbiati, Tarantino e Di Garbo), le nostre ragazze hanno avuto la meglio su avversarie di tutto rispetto quali Futura Giovani, Crema 2.0 e Sgeam.

In semifinale si è finalmente vista la forza del gruppo che è stato in grado di supportarsi nei momenti di difficoltà sia in campo che fuori, e così è arrivata la vittoria contro Pro Patria per 2 a 1.

Ed eccoci alla finale, affrontata dopo 12 ore passate in palestra: le nostre ragazze però non mollano un colpo e riescono a regalarsi un grande match, che le vede trionfare 2-0 contro le temibili avversarie della U.S. Torri.

post

U14F VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER – … AVANTI TUTTA !

UNDER 14 FEMMINILE – FASI REGIONALI

Prima FASE  –  Girone L
07 Aprile 2019 ore 15.00
GUSSOLA (CR) 

SNP GUSSOLA  vs  VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER 
1 – 3
(15-25;  14-25;  25-20;  16-25) 

VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER  vs  VOLLEY MILLENIUM BRESCIA
3 – 1
(25-12;  25-22;  14-25;  25-20) 

VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER :  Alice Consonni, Francesca Frey, Giada Grassi, Giulia Leone, Francesca Mori, Gaia Pissacco, Viola Plangger, Martina Raffuzzi, Andrea Salton, Costanza Savoldelli, Giorgia Scaglia, Anastasia Verkhovtsev, Sofia Badalamenti.

1° allenatore: Federico BELLONI
2° allenatore: Marco TARANTINO
Dirigente Accompagnatore: Pierluigi GRASSI

Pungolate sul vivo, dopo la battuta di arresto delle scorse settimane, le ragazze del Vero Volley Fieldfisher hanno innestato la quinta e ci hanno di nuovo fatto sognare. Ogni volta che ti arrendi, lasci che qualcun altro vinca…ed oggi le nostre atlete ci hanno dimostrato che loro non ci stanno, la “resa” non è nelle loro corde. Così ci hanno omaggiato di due partite emozionanti, piene di colpi di scena, ma senza battute di arresto.

La prima sfida giocata contro SNP Gussola: le schiacciate penetranti delle nostre atlete non hanno dato tregua alle avversarie…solo nel terzo set le ragazze hanno abbassato un po’ la guardia, ma non si sono fatte intimorire nè da un tifo palesemente avverso da parte di entrambe le squadre del girone nè da alcune tensioni sopravvenute. E la ripresa, ancor più grintosa nel quarto, ha permesso loro di portare a casa la vittoria con il punteggio di 3-1.

La seconda partita ha visto il Vero Volley Milano Fieldfisher confrontarsi sul campo con il Volley Millenium Brescia. Sfida più impegnativa, complice la stanchezza della precedente performance, ma non impossibile. Infatti le ragazze, agguerrite più che mai, hanno portato a casa il primo set con uno sfolgorante 25-12. La tifoseria, in visibilio per le prodezze ammirate, ha cominciato a credere che il sogno potesse trasformarsi in realtà.

Un secondo set più faticoso, ci ha visto comunque vittoriosi con il punteggio di 25-22.

Nel terzo set la concentrazione ha vacillato, il Brescia è passato in netto vantaggio, ma Belloni e Tarantino hanno fatto qualche cambio strategico per permettere alle titolari di prendere fiato.

Così, nonostante la sconfitta nel terzo set, le “guerriere” del Vero Volley Milano Fieldfisher hanno sbaragliato le avversarie e portato a casa la vittoria con un 25-20 memorabile.

Domenica abbiamo ammirato la migliore pallavolo di sempre, una squadra unita e pronta, efficace in attacco e in difesa, grintosa ed imbattibile.

Buttarsi e rischiare perché “vola solo chi osa farlo”…questo è stato il “leitmotive” delle nostre ragazze…capaci ancora una volta di stupire.

Avanti tutta!

Paola B.

 

post

U14F VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER – CHE BOTTA !

UNDER 14 FEMMINILE – FINALE TROFEO
– Girone F3–
24 Marzo 2019 ore 15.00
Vedano al Lambro (MB)

VERO VOLLEY VICSAM GROUP  vs  VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER
3 – 0
(25-21 – 25-19 – 25-23)

VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER : Alice Consonni, Francesca Frey, Giada Grassi, Giulia Leone, Francesca Mori, Gaia Pissacco, Viola Plangger, Martina Raffuzzi, Andrea Salton, Costanza Savoldelli, Giorgia Scaglia, Anastasia Verkhovtsev, Sofia Badalamenti.

1° allenatore: Federico BELLONI
2° allenatore: Marco TARANTINO
Dirigente Accompagnatore: Pierluigi GRASSI

Le ragazze del Vero Volley Milano FIELDDFISHER hanno perso la finale con un secco 3 a 0. Che botta!

È stata una partita senza storia, una partita che nessuno si aspettava, una partita scivolata via senza poterla assaporare.  Certo è che le ragazze hanno lottato come sempre, pur subendo i colpi del Vero Volley Monza sono state capaci di recuperare, il fatto è che non hanno mai dato la sensazione di essere in grado di condurre per decidere il destino della gara.

Non si può dire che hanno sfigurato perché è stata una partita… un colpo lo prendo e un colpo lo do (chiedo scusa in anticipo all’accademia della crusca per la frase). Questa volta però sono davvero cadute e hanno fatto pure il botto, ed è inutile tirare fuori i se e i ma.

È successo tutto così in fretta che alla fine della partita noi tifosi ci sentivamo disorientati. Ci chiedevamo: cos’è successo? Come mai? Perché? Insomma di chi è la colpa?

Io non sono certo in grado di capire se c’è una colpa e sopratutto di chi possa essere, ma una cosa l’ho capita: noi che non entriamo in campo ma ci limitiamo solo a guardare, cosa provavamo quando le nostre ragazze vincevano tutte le partite? E mentre battevano il Segrate in casa loro? Cosa pensavamo quando i colpi al Vero Volley Monza erano loro a darli? E con il Pro Patria?  Sognavamo! Ecco cosa facevamo!

Per questo penso che se c’è una colpa è solo delle ragazze. Si, la loro colpa è che ci hanno insegnato sognare!

E adesso che ci hanno insegnato a sognare io non smetterò.

My2cent

Nestore

post

U14F VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER – NOI CI SIAMO !

UNDER 14 FEMMINILE – SEMIFINALI TERRITORIALI 
– Girone DB–
17 Marzo 2019 ore 15.00
Segrate

VOLLEY SEGRATE 1978 SSDRL  vs  VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER   
2 – 0
(25-14;  25-11) 

BRACCO PRO PATRIA MILANO BLU  vs  VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER   
1 – 2
(23-25;  25-15;  13-15)

VERO VOLLEY MILANO FIELDFISHER : Alice Consonni, Francesca Frey, Giada Grassi, Giulia Leone, Francesca Mori, Gaia Pissacco, Viola Plangger, Martina Raffuzzi, Andrea Salton, Costanza Savoldelli, Giorgia Scaglia, Anastasia Verkhovtsev, Sofia Badalamenti.

1° allenatore: Federico BELLONI
2° allenatore: Marco TARANTINO
Dirigente Accompagnatore: Pierluigi GRASSI

Due partite completamente diverse tra loro, la prima assurda e la seconda incredibile, il VeroVolley Milano è così: felice di stupire.

Ed è proprio così, perché siamo passati dalla notte fonda della prima partita, alla piena luce del giorno nella seconda, dove i colpi delle nostre risuonavano nel frastuono del palazzetto.

Le ragazze del Vero Volley Milano e chi ha creduto in loro – società, sponsor, allenatori e tifosi – hanno faticato e sofferto tutto l’anno affinché l’impresa impossibile  di  raggiungere grandi traguardi, rispettando sempre i valori dello sport, diventasse realtà.

E questa fatica sta portando i suoi frutti, anche se avrebbe meritato di portarne molti di più.

Questo concentramento è andato male? A vedere i risultati sembrerebbe di sì, ma sarebbe interessante valutare anche altri aspetti: dall’inizio del campionato il Pro Patria ha perso una sola volta, neanche il Segrate è stato in grado di batterlo.

Vero Volley Milano in pochi mesi è passata da squadra semi sconosciuta a squadra capace di battere chiunque e sopratutto ha sempre giocato con lealtà cercando di vincere sempre, senza fare calcoli.

CONTINUATE COSÌ RAGAZZE perché le parole di stupore si stanno trasformando in un coro di ringraziamenti per tutto quello che avete fatto e per come lo avete fatto.

Comunque la stagione non è ancora finita e le ragazze di Belloni potrebbero riservarci altre sorprese e dare nuove soddisfazioni anche se per molti hanno già vinto…ma a loro non diciamolo!

Per finire non mi resta che unirmi al coro dedicato alle vere protagoniste di questa splendida stagione.

Ci vediamo in Finale!

My2cent                                                                                                                                                                                            Nestore

post

Viscontini Bianca Da Gigi torna al successo

Ricomincia la corsa della Viscontini Bianca DaGigi, dopo la pesante sconfitta nel turno precedente, riprende il filo del campionato con una prestazione convincente, in casa del Billa Volley Team White.

Il sestetto messo in campo nel primo set da coach Gambino, parte subito alla grande mettendo pressione alle avversarie fin da subito impedendo loro di giocare agevolmente grazie ad un’ottima ricezione e alle scelte in regia, dove Martina ha saputo tenere gli attaccanti sempre in partita distribuendo il gioco in maniera facile ed efficace.
Il secondo set scivola via perfettamente senza alcun intoppo, il cambio in regia e di tutta la prima linea si dimostrano all’altezza entrando da subito in partita creando un parziale di 8 punti a zero, amministrando poi il set senza mai vacillare fino al 19-25.
Nel terzo set, complice un calo mentale e parecchia sufficienza, Billa Team di rimane a contatto per tutta l’inerzia del set, perdendolo con ben 12 punti in battuta.

La pausa che precede il quarto set, utile per riordinare le idee, e il tifo quanto mai rumoroso e tambureggiante sugli spalti restituiscono una squadra concentrata e pronta a chiudere la contesa in maniera definitiva, tornando alla qualità e alla efficacia del primo parziale.

A caratterizzare la giornata anche l’esordio del team con la nuova maglia ufficiale e dello sponsor che accompagnerà la Viscontini Bianca U16 DaGigi per tutta la stagione.
Questa vittoria potrebbe creare entusiasmo e consentire alla squadra di ricominciare a lavorare con energia positiva e senza remore, verso la prossima partita che ci vedrà opposti all’Aurora Milano Blu, partita che dovremmo avere il coraggio di vincere per mettere in chiaro chi sarà la diretta antagonista della Ag Milano ,che sembra inarrivabile, ma soprattutto per dichiarare di essere la più seria candidata a recitare il ruolo di seconda forza del campionato.

post

Il valore della sconfitta!

Arriva alla terza giornata la prima battuta d’arresto della Viscontini Bianca, dopo un match dominato fino al 20-16 del terzo set. In vantaggio di due set giocati molto bene e con scelte di gioco fluide e solide per ogni fondamentale, gli errori condannano l’Under 16 alla sconfitta.

Perso il terzo set al fotofinish (23-25) la squadra si è disunita e innervosita cercando soluzioni affrettate, mostrando di aver bisogno di lavorare anche sull’aspetto mentale.

Inutile il tie break che, iniziato con un buon vantaggio, ha visto le ragazze subire un pesante passivo e perdere così il match. Si torna in campo fra due settimane, visto il riposo nel turno successivo. Tempo che tornerà utile per gestire questa sconfitta e risollevarsi. Avanti tutta ragazze!

Parziali della partita:

Viscontini Bianca          2                            25           25           23           21            6
S.RitaVolley Asd           3                            19           15              25         25           15

 

“Quando perdi, non perdere la lezione” (Dalai Lama)

post

Mettere insieme è un inizio!

Abbiamo applaudito l’esordio vincente nel campionato U16 della Viscontini Bianca. Noi tutti eravamo curiosi di vedere all’opera una squadra che è stata costruita dalla fusione estiva di due Under 14 e affidata alle mani di coach Elena Gambino.

Il segnale che le ragazze hanno mandato, con una prestazione nel primo set timida, è stato chiaro e coinvolgente : noi ci siamo e vi faremo divertire! Un po’ di iniziale tensione e ansia per il debutto in campionato, ma nel secondo e terzo set è venuto fuori il carattere per portare a casa un risultato netto e tondo.

Viscontini Bianca          3                            25           25           25
S.Carlo  Sport                 0                            18           19             7

“Mettere insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme sarà un successo “

Henry Ford