post

U14M AVIS CERNUSCO – Quando in campo scende anche la grinta.

Coppa Under 14 Maschile (prima fase) girone B – 4ª giornata
10 marzo 2019 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio, NUOVO PALASPORT COMUNALE SUSSIDIARIA
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO – MONZA VOLLEY A.S.D.: 3-1
(25-17; 25-17; 23-25; 25-23)
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIOTommaso GALBIATI, Daniel MAGGIO, Giulio MANERA,  Luca TICOZZI, Nicolò Matias TOTO, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° Allenatore: Matteo BONACINA
2° Allenatore: Simone TENCA
Dirigente Accompagnatore: Federica MARIANI
 
Partita davvero emozionante quella contro il Volley Monza, che ha messo in luce soprattutto il livello che i nostri ragazzi riescono a raggiungere quando giocano a pallavolo per davvero.
Si parte alla grande: un ace di Toto, un sagace tocco corto di Frigerio, una schiacciata di Arlati rendono l’avvio scoppiettante. In breve ci portiamo sul 6-0. Poi anche gli avversari si fanno vivi, ma le schiacciate di Maggio e Frigerio li tengono a distanza. Sul 14-9 si scatena Arlati che porta a casa due punti consecutivi e poi si ripete sul 16-11. Dopo un tentativo di recupero dei  brianzoli che arrivano fino al -2 si scatenano i nostri con i colpi implacabili di Frigerio (schiacciata), Pisani (tocco corto) ancora Frigerio e Arlati (ace). Sul 23-15 concediamo due punti, poi la chiudiamo con un colpo finale d Zinni.
 
Secondo set vinto in scioltezza. Due schiacciate di Frigerio e un ace di Zinni creano subito il divario. Poi quando il Monza Volley cerca di rialzare la testa ci pensano Pisani e Zinni a ricacciarli indietro. Sul 10-4 però, i brianzoli non demordono e si avvicinano ancora fino al 12-8. A quel punto i padroni di casa pigiano sull’acceleratore: decisivi sono un ace di Arlati, una schiacciata di Toto e una sempre di Arlati, che ci fanno volare sul 20-10. Qui commettiamo l’errore di pensare di aver chiuso la partita. I nostri avversari invece ci mettono l’orgoglio e recuperano fino al 21-17. Una schiacciata perentoria di Frigerio ci ridesta e a quel punto la sigilliamo davvero con lo stesso punteggio del primo set.
 
Sembrava una discesa libera invece nel terzo gioco troviamo la salita. I monzesi tornano in campo con maggiore grinta. I nostri accusano forse un po’ di stanchezza mentale e non si ritrovano più. A loro entrano le bordate che fino a quel momento non si erano viste, mentre ai nostri non funziona più la ricezione e si commettono molti errori a servizio. Così gli avversari scappano e si portano su 4-7. Segue una fase combattuta di botte e risposte. Sull’11-15 per gli ospiti sembra che ci si la svolta decisiva. I nostri infatti iniziano la risalita grazie anche a un Frigerio che li trascina con un muro e un tocco corto. Il 17 pari è firmato da Arlati. Il sorpasso è ancora opera di Frigerio. Arlati ci mantiene avanti poco dopo con il 19-18. Qui si spegne la luce e i monzesi ne approfittano e controsorpassano. Si portano sul 20-24. Sembra tutto finito, ma i cernuschesi non ci stanno e recuperano. Sul 23-24 il coach brianzolo chiama time out e fa bene perché i suoi ne escono portandosi a casa il punto del set.


Dopo un gioco così avvincente, ne segue un altro dello stesso tenore. La palestra esplode di entusiasmo e la tensione sale alle stelle sin dalle prime battute. I nostri ragazzi vogliono vincere una partita che avevano quasi in pugno, i monzesi vogliono invece riaprirla. Si combatte punto a punto. Poi Arlati infila due ace consecutivi e ci fa mettere la testa avanti: 5-4. Monza non ci sta e pareggia. E’ una battaglia. Sull’8-9 per gli ospiti questi tentano la fuga con tre punti consecutivi. I padroni di casa si scuotono ed trovano il proprio momento migliore, esprimendo una grande pallavolo che annichilisce gli avversari: arrivano sette punti che ci fanno prendere le redini dell’incontro. Tocco corto di Vidone, poi schiacciata di Arlati, quindi un murone di Frigerio. Alcuni scambi sono da brividi, con salvataggi al limite da una parte e dall’altra. I brianzoli rompono il digiuno indovinando un punto, ma poi i nostri riprendono implacabili. Il 17-13 Zinni lo fa addirittura di piede, salvando una palla che sembrava già destinata a terra. Voliamo sul 21-14, trascinati da alcuni bei colpi di Frigerio. Il coach brianzolo chiama time out per riordinare le idee. Infatti i suoi ragazzi tornano in campo rinfrancati e iniziano la risalita. Sul 21-17 è coach Bonacina a chiamare il tempo. Non serve. I brianzoli accorciano e si portano a un punto. Facciamo il 22-20 e ci sentiamo salvi. Non è così. Monza fa il 21, il 22 e il 23 del sorpasso. La palestra è una bolgia. I nostri hanno il pregio di non perdersi d’animo. Pareggiano. Poi arriva il punto numero 24 per noi. Il tifo dei padroni di casa si accende al massimo. Alla fine un errore di ricezione degli avversari sul match point pone fine a una gara intensissima. Applausi a tutti e ragazzi in maglia blu in scivolata sotto la “curva” dei genitori.
Prossimo impegno domenica 17 marzo alle ore 10:00 a Cantù contro la POOL LIBERTAS.
(dal nostro corrispondente gT – photo by pA)



post

U13M AVIS CERNUSCO – Una reazione a metà.

Campionato Under 13 6×6 Maschile (prima fase) girone B – 4^ giornata
24 novembre 2018 – ore 15:30
Lissone –  Palestra Piermarini Via Bernini 
Lissone Volley Team vs. Pallavolo AVIS Cernusco: 1-2
(23-25; 16-25; 25-21)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Nicolò BALZAN, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso GALBIATI, Andrea PISANI (K), Alessandro PRINA, Pietro SANGALLI, Gabriele TICOZZI, Nicolò TOTO, Loris VIDONE.

1° allenatore: Matteo BONACINA
2° allenatore: Simone TENCA
Dirigente accompagnatore: Paola CASIRAGHI 

Ancora una trasferta per l’AVIS Cernusco U13, si va a Lissone ad affrontare i brianzoli del Volley Team. La voglia di riscattare la sconfitta della settimana scorsa a Brugherio è tanta, e i Tigrotti sotto la supervisione di Simone e coach Bonacina svolgono gli esercizi di riscaldamento con partecipazione e massima attenzione.  Finalmente si inizia e, accompagnati dal sostegno di un pubblico caloroso e sempre presente, i Tigrotti si dimostrano volonterosi di ben figurare. Le azioni di gioco si dimostrano subito fluide e ben orchestrate, ricezioni ed attacchi funzionano a meraviglia. L’allenatore avversario tenta di spezzare il buon ritmo dei Tigrotti chiamando due time out molto ravvicinati, il secondo sul 7-14 per noi si rivela cruciale. Al rientro in campo i nostri sembrano frastornati e riaffiorano i problemi di sempre, poca concentrazione mista alla paura di sbagliare e tutto si fa più difficile. Dopo un filotto di punti vincenti per i nostri avversari (7-2), è Bonacina a chiamare a sé i nostri ragazzi. Nonostante i consigli e i suggerimenti ricevuti, il sestetto in campo non riesce ad esprimere il gioco messo in luce durante la prima fase del set. Si procede punto a punto fino alla fine e, il 23-25 che chiude il I° set a favore dei Tigrotti la dice lunga sull’equilibrio che si è manifestato durante quest’ultima parte di set.

Si cambia campo e si ricomincia con gli stessi sestetti per entrambe le squadre. Ancora una volta sembra essere l’equilibrio farla da padrone. Sono più gli errori degli avversari che i punti conquistati dalle due squadre che segnano questo secondo parziale. Ma finalmente a metà set i Tigrotti come per incanto, si risvegliano e seguendo le direttive di coach Bonacina allungano fino a portarsi sul rassicurante punteggio di 20-12. Ora le azioni si sviluppano nel modo corretto, i nostri mantengono la concentrazione al giusto livello e la ovvia conseguenza non può essere che la chiusura del set a nostro favore 25-16. C’è però ancora un terzo ed ultimo set da giocare, ma sembra che lo sappiano solo i nostri avversari, il Lissone vuole giustamente vendere cara la pelle e ce la mette tutta per mettere in difficoltà i Tigrotti. I nostri non oppongono la minima resistenza, non si vedono più i tre passaggi non si vede più concentrazione, niente di niente. Questa volta è Bonacina a cercare di svegliare e motivare i suoi ragazzi ma purtroppo sembra che le sue parole cadano nel vuoto. In quest’ultimo parziale si va al cambio di campo sotto di ben dieci punti, 13-3. La musica non cambia forse i nostri sono già negli spogliatoi, il Volley Team senza troppa fatica si porta sul 20-11. A questo punto riconquistiamo la palla e dopo un paio di punti a nostro favore, i Tigrotti si risvegliano, riprendono fiducia e punto dopo punto si rifanno sotto. La rimonta sembra possibile, ora tutto torna a funzionare, siamo 20-20. Il pensiero di tutti è che ora la vittoria che vale tre punti ce la possiamo giocare. I Tigrotti però ci sorprendono ancora, qualche azione male orchestrata consegna l’ultimo parziale ai padroni di casa 25-21.

Una vittoria per 2-1 meritata che però lascia un po’di amaro in bocca, ogni tanto la capacità di attenzione e di concentrazione dei Tigrotti sembra vacillare, bastano un paio di punti degli avversari per seminare il panico tra nostre fila, bastano un paio di palle che cadono nel nostro campo per trasformare gambe e braccia dei nostri in macigni che fanno fatica a muoversi. Restiamo fermamente convinti che i Tigrotti proseguiranno in questo percorso di crescita e, sotta la guida esperta di coach Bonacina arriveranno a mantenere la giusta attenzione e concentrazione per tutta la durata delle partite.

Per ora è tutto, ci vediamo Domenica 09/12 alle ore 10:00 per il derby contro il Revivre, non mancate vi aspettiamo.

(dal nostro corrispondente mP – photo by vF/cR/cV)

    

post

U14M AVIS CERNUSCO – Partita difficile ma sempre esperienza.

COPPA UNDER 14 Maschile (prima fase) – 2ª giornata – girone B
11 marzo 2018 – ore 14:00
Opera –  Palestra SCUOLA MEDIA OPERA
ASD CITTÀ DI OPERA vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-0
(25-5; 25-14; 25-9)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso DELLA TORRE, Tommaso FRIGERIO, Samuele GENESIO, Andrea PISANI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.

1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Opera – I Tigrotti scendono in campo in un torneo più impegnativo.

Domenica difficile per i nostri ragazzi. Incontrano una formazione indubbiamente più forte che mette in difficoltà da subito la compagine cernuschese.

Gli avversari decidono di non fare sconti e con una serie notevole di battute mettono subito in chiaro l’epilogo della partita. Coach Bonacina non si scompone ma continua a chiedere sempre le stesse cose, impegno e concentrazione nella gestione della palla quando si trova nel 9×9 dei Tigrotti, anche perché, seppur con giocate facili e con muro a zero, gli avversari non sono esenti da errori su palle semplici spesso con palle a metà rete.

In parte certamente si può comprendere il timore dei nostri ragazzi nel gestire dei palloni che risultano pesanti per la velocità con cui arrivano ma è anche vero che faticano a rimetterle in gioco spesso forzando i colpi in maniera incomprensibile.

In 49 minuti e con un rotondo 3-0 gli atleti di Opera chiudono la pratica. Resta però il rammarico che, nonostante i Tigrotti vengano spronati a giocare con calma i palloni nel modo che sanno, si sarebbe potuto avere un esito più favorevole dal punto di vista caratteriale di crescita mentale nel saper gestire gli stimoli esterni più che dal punto di vista atletico.

La palla deve cadere nel campo prima che l’avversario possa esultare.

Per i Tigrotti tanto duro lavoro in palestra per preparare le prossime sfide: immagazzinare esperienza, dimenticare gli errori in attesa di aggredire la palla successiva per affrontare i ragazzi del SIVIS BRESSO NERA domenica 25/03/2018 alle 10:30 nella palestra della SCUOLA MEDIA MANZONI in via Patellani a Bresso.

(dal nostro corrispondente pA – photo by pC)

U12M Avis Cernusco – Si conclude l’avventura dei Tigrotti diesel.

U12M_20170423_AVIS_AGLIATESE_09Coppa Maschile Under 12 Spring (prima fase) – 14a giornata
23 aprile 2017 – ore 11:15
Cernusco sul Naviglio – Nuovo Palasport Comunale Sussidiaria
PALLAVOLO AVIS CERNUSCO vs G.S. DILETTANTISTICO AGLIATESE: 0-3
(11-25; 4-25; 12-25)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI, Mattia BRUGORA, Flavio COSTI, Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIO (K), Tommaso GALBIATI, Daniel MENNA, Daniele PACIFICO, Gabriele SANGALLI, Luca TICOZZI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Danila TOMASONI

Cernusco sul Naviglio – Ultima partita di campionato giocata in casa contro i ragazzi del G.S. DILETTANTISTICO AGLIATESE.

Partenza sempre con quel timore reverenziale di giocare contro la seconda forza del campionato che fa commettere errori banali comunque contornati da buone giocate di rimessa. Anche gli avversari commettono errori e si chiude con un 11-25 che però poteva essere migliore osando di più.

Nel secondo parziale la squadra ospite fa prevalere la sua superiorità e si chiude con un perentorio 4-25.

I Tigrotti diesel si accendono un po’ nel terzo parziale spronati da coach Matteo ed il set viene affrontato meglio con buone azioni e migliori difese che scalfiscono le certezze degli avversari che comunque si aggiudicano meritatamente l’incontro.

Ultima partita che ha dimostrato e fatto vedere i notevoli progressi di questa giovanissima squadra. Pregi nel miglioramento dei fondamentali e nella costruzione del gioco. Manca ancora quella grinta e quella aggressività necessarie per affrontare le partite subito al massimo. Un ringraziamento agli allenatori Lorenzo ABBIATI e Matteo BONACINA per la loro professionalità e pazienza, al gruppo dirigenti che ha permesso di realizzare questa bella esperienza di sport e di vita ed a tutti gli assidui sostenitori che non hanno mai fatto mancare il loro apporto.

Scendiamo in campo!

Scendiamo in campo!

Pronti alla pugna!

Pronti alla pugna!

U12M_20170423_AVIS_AGLIATESE_08

Uniti si vince!

Il punto è nostro!

Il punto è nostro!

Ascoltare sempre l'allenatore.

Ascoltare sempre l’allenatore.

Grazie a tutti!

Grazie a tutti!

Comunque sia: FORZA TIGROTTI!

Comunque sia: FORZA TIGROTTI!

Bravi tutti!

Bravi tutti!

pA

 

U12M Avis Cernusco – Quella grinta che non c’è.

Coppa Maschile Under 12 Spring (prima fase) – 13a giornata
09 aprile 2017 – ore 15:00
Merate – SCUOLA ELEMENTARE
A.S. MERATE vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-0
(25-19; 25-10; 25-13)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI, Mattia BRUGORA, Massimo DEL TORRE, Tommaso FRIGERIO (K), Daniele PACIFICO, Marco PAPOTTI, Andrea PISANI, Gabriele SANGALLI, Luca TICOZZI.
1° allenatore: Lorenzo ABBIATI

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Merate – Partita in trasferta contro i ragazzi del MERATE terzi in classifica.

Nel primo parziale un serie efficace di battute dei Tigrotti mette in affanno la difesa dei padroni di casa che subiscono il colpo e chiamano un Timeout sull’1-6. La reazione c’è ma i ragazzi di Coach Lorenzo riescono a mantenere un po’ di vantaggio. Poi sul 9-11 cala la notte ed i Tigrotti subiscono un pesante break di 11 punti, seguito da un contro break al 20-17, ma ormai è troppo tardi e con rammarico il set si chiude 25-19.

Nel secondo set i padroni di casa fanno prevalere il loro gioco soprattutto in battuta chiudendo rapidamente con un sonoro 25-10.

Coach Lorenzo nel terzo set cerca ancora di spronare i suoi ragazzi che alternano, come d’abitudine, belle azioni a banali errori, ma la squadra del MERATE chiude a proprio favore anche l’ultimo parziale.

Oggi anche gli avversari hanno compiuto qualche errore di troppo ed i Tigrotti avrebbero dovuto affondare gli artigli ma non ci sono riusciti. Peccato per il primo set dove un po’ di grinta in più avrebbe potuto fare la differenza e permettere di aggiudicarselo.

Il prossimo incontro sarà ultimo del campionato e si giocherà sul campo casa domenica 23/04/2017 alle ore 11:15.

pA

 

U12M Avis Cernusco – I Tigrotti ci provano ma troppo tardi.

U12M_20170326_BESANESE_AVIS_02Coppa Maschile Under 12 Spring (prima fase) – 11a giornata
26 marzo 2017 – ore 10:30
Besana in Brianza – Palestra Comunale Giovanni Monti
PLOISPORTIVA BESANESE vs PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: 3-0
(25-6; 25-9; 25-16)

PALLAVOLO AVIS CERNUSCO: Simone ARLATI (K), Mattia BRUGORA, Massimo DEL TORRE, Tommaso DELLA TORRE, Tommaso GALBIATI, Daniele PACIFICO, Andrea PISANI, Gabriele SANGALLI, Luca TICOZZI, Loris VIDONE, Alessandro ZINNI.
1° allenatore: Matteo BONACINA

Dirigente accompagnatore: Paolo ARLATI

Besana in Brianza – In trasferta a casa della POLISPORTIVA BESANESE l’11a giornata.

Continua l’ipnosi da primo set. Al fischio dell’arbitro i Tigrotti si bloccano e subiscono passivamente il gioco avversario senza reazione ed il 25-6 finale è molto eloquente.

Nel secondo set vi è sempre una partenza bruciante dei ragazzi di casa che si portano 6-2 ma una reazione dei nostri piccoli atleti fino al 6-6 fa ben sperare per il prosieguo. I successivi punti 19-3 per la squadra Besanese sono abbastanza annichilenti soprattutto per la mancanza di gioco messo in campo.

Coach Matteo al ritorno in panchina striglia i Tigrotti che sembrano capire la lezione ed al ritorno in campo si mettono a giocare e chiudono con un più convincente 25-16.

Vero che la squadra di casa è una bella formazione e gioca una pallavolo più proficua, ma a lasciare l’amaro in bocca è vedere fare delle belle azioni contornate da tanti, troppi errori di distrazione. I primi minuti vengono sempre giocati con mani e soprattutto gambe bloccate e nella pallavolo non muoversi velocemente è deleterio. I primi due parziali non trovano scusanti ma bello sarebbe veder giocare i Tigrotti almeno come nel terzo anche se non è stata la loro miglior prestazione, sanno fare di meglio.

Prossimo incontro sul campo casalingo contro VOLLEY MILANO OTTICA BARZAGHI domenica 02/04/2017 alle ore 11:15.

U12M_20170326_BESANESE_AVIS_01

Forza ragazzi!

U12M_20170326_BESANESE_AVIS_03

Il punto è nostro!

pA

2° DM Avis Cernusco – Vittoria fuori casa dei ragazzini di Ricci

Campionato 2 Divisione Maschile Girone B – 6° giornata
17/02/2017 ore 21.15
Rozzano, Scuola Media Curiel
Crazy Volley Milano – Pallavolo Avis Cernusco: 1-3
(15-25, 22-25, 25-16, 22-25)

Pallavolo Avis Cernusco: Tenca, Montanari (K), Germani, Brambilla, Prada, Fusaro, Calcaterra (L)

Allenatore: Stefano Ricci
Dirigente Accompagnatore: Fabio Brambilla

Rozzano – Scontro per le zone alte della classifica tra le due squadre quarte a pari punti: Avis Cernusco e la ben più rodata Crazy Volley. La squadra ospite si presenta dopo una vittoria facile maturata contro S.G.M. Forza e Coraggio A.S.D. e pronta ad aggiudicarsi altri 3 punti.

1° Set – Primo set poco equilibrato in quanto i giovani giocatori di Cernusco prendono subito il largo nel punteggio lasciando poche speranze alla squadra di casa di combattere ad armi pari.

2° Set – Ben più combattuto è stato il secondo set, complici il numero superiore di errori della squadra ospite e un progressivo “risveglio” di quella in casa. Nonostante le difficoltà aumentate l’Avis Cernusco riesce ad aggiudicarsi il parziale portandosi in vantaggio per 0-2 sugli avversari.

3° Set – Forse sentitasi troppo sicura del vantaggio acquisito, la squadra ospite si concede un momento di pausa che le frutta un parziale di 8-0 per il Crazy Volley. Black out totale per gli inesperti giocatori che si ritrovano a fronteggiare una squadra sull’onda dell’entusiasmo e pronta a travolgerli. Set poco emozionante, ricco di errori, che riporta in partita la squadra di casa.

4° Set- Ultimo set combattuto finalmente ad armi pari tra le due. Il punteggio rimane in parità per tutto il parziale, complice ancora qualche errore di troppo del Cernusco. Tutto sommato un set piacevole concluso da un sigillo in attacco dell’opposto Brambilla che porta la partita sul 1-3 per gli ospiti e il quarto posto consolidato.

Prossima partita: Giovedì 23/02/2017 ore 21.15 a Cernusco sul Naviglio, NUOVO PALASPORT COMUNALE – SUSSIDIARIA contro la Pol. Kolbe Volley Milano.